Email share button
false

Mountain bike

Galleria fotografica

Camminare a

Airolo
ViaSuworow
ViaSuworow
Tappa 1, Airolo–Gotthardpass
Visualizzare tutto
Sentiero Cristallina
Sentiero Cristallina
Tappa 3, Cap. Cristallina–Airolo
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 7, Acquacalda–Airolo
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 24, Passo del S. Gottardo–Airolo
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 25, Airolo–Osco
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 8, Airolo–Cap. Corno-Gries
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 11, Gotthardpass–Airolo
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 12, Airolo–Rodi
Visualizzare tutto

In bici a

Airolo
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 6, Airolo–Bellinzona
Visualizzare tutto
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 5, Andermatt–Airolo
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Airolo
Gottardo Bike
Gottardo Bike
Airolo Bike
Alpi Bedretto Bike
Airolo
Airolo

Airolo

Airolo (1175 m s.l.m.), ai piedi del Passo del Gottardo, è sede del portale sud sia del tunnel ferroviario che del tunnel autostradale del Gottardo. Questa cittadina più alta della valle è spesso conosciuta solo come località di passaggio - un vero peccato.
A un primo sguardo è difficile immaginare che questa valle a tratti stretta, dove ferrovia, strada e autostrada si fanno largo a distanza ravvicinata, possa custodire bellezze paesaggistiche e attrattive storico-culturali. La regione attorno ad Airolo è invece uno splendido comprensorio escursionistico caratterizzato da villaggi perfettamente conservati, idilliaci laghi di montagna, paesaggi montani e una natura estremamente variegata.

Nel caseificio dimostrativo (Caseificio del Gottardo) di Airolo è possibile osservare le fasi della produzione dei formaggi. Qui vengono prodotti un gustoso formaggio semiduro, burro, panna e formaggio da spalmare. Chi desidera abbandonarsi ai piaceri del palato, nel ristorante adiacente potrà assaggiare le specialità a base di formaggio.

Estate

l’escursione più conosciuta nella Leventina è la Strada alta, il sentiero panoramico in cresta che si snoda sul lato sinistro della valle da Airolo a Biasca. Sopra la Leventina, sul lato opposto della valle si snoda il Sentiero Alto del Tremorgio che da Pesciüm (1745 m s.l.m.), al di sopra di Airolo, attraversa un luminoso bosco montano giungendo al lago di montagna di Tremorgio e oltre. Ma anche nel fondovalle si possono fare esperienze avventurose, ad esempio percorrendo la mulattiera che attraversa la stretta Gola di Monte Piottino, una delle vie commerciali storiche più impressionanti della Svizzera.Anche la Strada degli Alpi nella Val Bedretto, fra il massiccio del Gottardo e del Cristallina, inizia sull’Alpe di Pesciüm, che può essere raggiunta con una funivia da Airolo. Il percorso è frequentato da escursionisti, ma anche da appassionati di mountain bike con un buon livello tecnico. La più interessante è l’escursione di valico che segue il percorso classico attraverso il Passo di Cristallina fino alla Val Bavona.

Inverno

sull’Alpe di Pesciüm gli sciatori troveranno un comprensorio sciistico con innevamento garantito e infrastrutture moderne. Un comprensorio più piccolo si trova a Carì, al di sopra di Faido.La Val Bedretto, che in inverno è interessata da abbondanti nevicate, è una regione ideale per intraprendere tour con racchette da neve e sci (ad es. in direzione Cristallina). Nel capoluogo Bedretto, i fondisti troveranno inoltre un centro nordico per lo sci da fondo, mentre a Cioss Prato è presente un piccolo skilift. Lontana dai flussi del turismo di massa, la Val Bedretto è particolarmente adatta per lunghe escursioni invernali attraverso il paesaggio innevato.

Highlights

  • Strada alta – questa apprezzata escursione in cresta da Airolo a Bodio Biasca si snoda a oltre 1000 metri di quota e tocca alcuni dei villaggi montani più belli della valle.
  • Bacino del Ritom – l’alta valle Val Piora è raggiungibile da Piotta con la funicolare del Ritom, una delle più ripide del mondo, fino a poca distanza dal muro della diga del bacino del Ritom.
  • Gola di Monte Piottino a Rodi-Fiesso – la gola, scavata fra due pareti di roccia alte 100 metri, separa la Leventina superiore dalla Leventina centrale. L’antica mulattiera che attraversava la gola è oggi un sentiero escursionistico, mentre il vecchio posto di dogana «Dazio grande» è stato riconvertito in un museo con locanda.
  • Dal Gottardo alla Val Bedretto – il sentiero in cresta dal Passo del Gottardo alla Val Bedretto promette splendide vedute sulla tortuosa vecchia strada del Passo del Gottardo nella gola di Tremola.
Airolo (1175 m s.l.m.), ai piedi del Passo del Gottardo, è sede del portale sud sia del tunnel ferroviario che del tunnel autostradale del Gottardo. Questa cittadina più alta della valle è spesso conosciuta solo come località di passaggio - un vero peccato.
A un primo sguardo è difficile immaginare che questa valle a tratti stretta, dove ferrovia, strada e autostrada si fanno largo a distanza ravvicinata, possa custodire bellezze paesaggistiche e attrattive storico-culturali. La regione attorno ad Airolo è invece uno splendido comprensorio escursionistico caratterizzato da villaggi perfettamente conservati, idilliaci laghi di montagna, paesaggi montani e una natura estremamente variegata.

Nel caseificio dimostrativo (Caseificio del Gottardo) di Airolo è possibile osservare le fasi della produzione dei formaggi. Qui vengono prodotti un gustoso formaggio semiduro, burro, panna e formaggio da spalmare. Chi desidera abbandonarsi ai piaceri del palato, nel ristorante adiacente potrà assaggiare le specialità a base di formaggio.

Estate

l’escursione più conosciuta nella Leventina è la Strada alta, il sentiero panoramico in cresta che si snoda sul lato sinistro della valle da Airolo a Biasca. Sopra la Leventina, sul lato opposto della valle si snoda il Sentiero Alto del Tremorgio che da Pesciüm (1745 m s.l.m.), al di sopra di Airolo, attraversa un luminoso bosco montano giungendo al lago di montagna di Tremorgio e oltre. Ma anche nel fondovalle si possono fare esperienze avventurose, ad esempio percorrendo la mulattiera che attraversa la stretta Gola di Monte Piottino, una delle vie commerciali storiche più impressionanti della Svizzera.Anche la Strada degli Alpi nella Val Bedretto, fra il massiccio del Gottardo e del Cristallina, inizia sull’Alpe di Pesciüm, che può essere raggiunta con una funivia da Airolo. Il percorso è frequentato da escursionisti, ma anche da appassionati di mountain bike con un buon livello tecnico. La più interessante è l’escursione di valico che segue il percorso classico attraverso il Passo di Cristallina fino alla Val Bavona.

Inverno

sull’Alpe di Pesciüm gli sciatori troveranno un comprensorio sciistico con innevamento garantito e infrastrutture moderne. Un comprensorio più piccolo si trova a Carì, al di sopra di Faido.La Val Bedretto, che in inverno è interessata da abbondanti nevicate, è una regione ideale per intraprendere tour con racchette da neve e sci (ad es. in direzione Cristallina). Nel capoluogo Bedretto, i fondisti troveranno inoltre un centro nordico per lo sci da fondo, mentre a Cioss Prato è presente un piccolo skilift. Lontana dai flussi del turismo di massa, la Val Bedretto è particolarmente adatta per lunghe escursioni invernali attraverso il paesaggio innevato.

Highlights

  • Strada alta – questa apprezzata escursione in cresta da Airolo a Bodio Biasca si snoda a oltre 1000 metri di quota e tocca alcuni dei villaggi montani più belli della valle.
  • Bacino del Ritom – l’alta valle Val Piora è raggiungibile da Piotta con la funicolare del Ritom, una delle più ripide del mondo, fino a poca distanza dal muro della diga del bacino del Ritom.
  • Gola di Monte Piottino a Rodi-Fiesso – la gola, scavata fra due pareti di roccia alte 100 metri, separa la Leventina superiore dalla Leventina centrale. L’antica mulattiera che attraversava la gola è oggi un sentiero escursionistico, mentre il vecchio posto di dogana «Dazio grande» è stato riconvertito in un museo con locanda.
  • Dal Gottardo alla Val Bedretto – il sentiero in cresta dal Passo del Gottardo alla Val Bedretto promette splendide vedute sulla tortuosa vecchia strada del Passo del Gottardo nella gola di Tremola.

Andata e ritorno Airolo

Adresse

Bellinzonese e Alto Ticino Turismo
InfoPoint Leventina
Via della Stazione 22
6780 Airolo
Tel. +41 (0)91 869 15 33
Fax. +41 (0)91 869 26 42
leventina@bellinzonese-altoticino.ch
www.bellinzonese-altoticino.ch

Servizi

Curiosità

Airolo, Ressiga–Madrano
Airolo, Ressiga–Madrano
Caseificio del Gottardo
Caseificio del Gottardo
Mulattiera del Gottardo
Mulattiera del Gottardo
Strada della Tremola (Val Tremola)
Strada della Tremola (Val Tremola)
Una diligenza storica
Una diligenza storica
Visualizzare tutto

Alloggio

B&B Gottardo
B&B Gottardo
Airolo
B&B Motta
B&B Motta
Airolo
B&B Sport
B&B Sport
Airolo
Capanna Cadlimo CAS
Capanna Cadlimo CAS
Airolo
Casa Arcobaleno
Casa Arcobaleno
Airolo
Hotel Forni
Hotel Forni
Airolo
Visualizzare tutto

Camminare a

Airolo
ViaSuworow
ViaSuworow
Tappa 1, Airolo–Gotthardpass
Visualizzare tutto
Sentiero Cristallina
Sentiero Cristallina
Tappa 3, Cap. Cristallina–Airolo
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 7, Acquacalda–Airolo
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 24, Passo del S. Gottardo–Airolo
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 25, Airolo–Osco
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 8, Airolo–Cap. Corno-Gries
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 11, Gotthardpass–Airolo
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 12, Airolo–Rodi
Visualizzare tutto

In bici a

Airolo
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 6, Airolo–Bellinzona
Visualizzare tutto
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 5, Andermatt–Airolo
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Airolo
Gottardo Bike
Gottardo Bike
Airolo Bike
Alpi Bedretto Bike