false

Mountain bike

Galleria fotografica

Camminare a

Le Prese
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 9, Cavaglia–Le Prese
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 10, Le Prese–Tirano (I)
Visualizzare tutto
ViaValtellina
ViaValtellina
Tappa 8, Poschiavo–San Romerio
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Le Prese
Trans-Altarezia Bike
Trans-Altarezia Bike
Granpanoramica Poschiavina
Val di Campo
Poschiavo–San Romerio
Alta Tensione Trail
Poschiavo
Le Prese

Le Prese

A metà strada fra i ghiacciai alpini della regione del Bernina e le terrazze naturali dal fascino mediterraneo della Valtellina sorge il borgo di Le Prese, in una piana a nord del Lago di Poschiavo.
La Val Poschiavo, la valle di lingua italiana che sorge nella parte meridionale dei Grigioni e si estende dal Passo del Bernina alla Valtellina, mostra il suo lato migliore dai finestrini della Ferrovia Retica. La linea che transita attraverso l’Albulapass e il Passo del Bernina è stata dichiarata patrimonio mondiale UNESCO nel 2008 e offre panorami spettacolari sull’incontaminato paesaggio naturale e culturale del Poschiavo.

Alcune delle località sulla linea ferroviaria sono veri e propri gioielli da visitare, come il borgo di Le Prese. Il borgo è incastonato fra pendii scoscesi e affacciato direttamente sul Lago di Poschiavo. Il lago, arginato da una frana preistorica, attira sia chi vuole concedersi un bagno rinfrescante in estate, sia chi preferisce pescare, fare surf o semplicemente passeggiare lungo la riva.

Le Prese è già, di per sé, un buon punto di partenza per escursioni e tour in bicicletta. Il comprensorio escursionistico viene tuttavia notevolmente ampliato grazie a regolari collegamenti in treno e bus che consentono di raggiungere tutte le attrattive della zona: il capoluogo Poschiavo con i suoi vicoli lastricati e le imponenti case patrizie con tetti in pietra, la riserva naturale protetta della Val da Camp con la sua ricca flora alpina e gli incantevoli laghi montani Lagh da Saoseo e Lagh da Val Viola, le impressionanti marmitte glaciali di Cavaglia e infine, a solo un paio di minuti in treno verso valle, il museo del contrabbando e del vino e l'eccezionale viadotto elicoidale della Ferrovia Retica a Brusio.

Highlights

  • Cittadina di Poschiavo: centro abitato posto sotto tutela dei monumenti, con antiche case patrizie e fascino italiano
  • Tragitto ferroviario superlativo: la linea del Bernina è la trasversale alpina più alta d’Europa e, al contempo, una delle ferrovie ad adesione più ripide del mondo; il viadotto elicoidale di Brusio è un capolavoro d'ingegneria ferroviaria.
  • Giardino dei Ghiacciai «Marmitte dei Giganti» a Cavaglia: fenomeno naturale unico nel suo genere, con enormi marmitte glaciali
A metà strada fra i ghiacciai alpini della regione del Bernina e le terrazze naturali dal fascino mediterraneo della Valtellina sorge il borgo di Le Prese, in una piana a nord del Lago di Poschiavo.
La Val Poschiavo, la valle di lingua italiana che sorge nella parte meridionale dei Grigioni e si estende dal Passo del Bernina alla Valtellina, mostra il suo lato migliore dai finestrini della Ferrovia Retica. La linea che transita attraverso l’Albulapass e il Passo del Bernina è stata dichiarata patrimonio mondiale UNESCO nel 2008 e offre panorami spettacolari sull’incontaminato paesaggio naturale e culturale del Poschiavo.

Alcune delle località sulla linea ferroviaria sono veri e propri gioielli da visitare, come il borgo di Le Prese. Il borgo è incastonato fra pendii scoscesi e affacciato direttamente sul Lago di Poschiavo. Il lago, arginato da una frana preistorica, attira sia chi vuole concedersi un bagno rinfrescante in estate, sia chi preferisce pescare, fare surf o semplicemente passeggiare lungo la riva.

Le Prese è già, di per sé, un buon punto di partenza per escursioni e tour in bicicletta. Il comprensorio escursionistico viene tuttavia notevolmente ampliato grazie a regolari collegamenti in treno e bus che consentono di raggiungere tutte le attrattive della zona: il capoluogo Poschiavo con i suoi vicoli lastricati e le imponenti case patrizie con tetti in pietra, la riserva naturale protetta della Val da Camp con la sua ricca flora alpina e gli incantevoli laghi montani Lagh da Saoseo e Lagh da Val Viola, le impressionanti marmitte glaciali di Cavaglia e infine, a solo un paio di minuti in treno verso valle, il museo del contrabbando e del vino e l'eccezionale viadotto elicoidale della Ferrovia Retica a Brusio.

Highlights

  • Cittadina di Poschiavo: centro abitato posto sotto tutela dei monumenti, con antiche case patrizie e fascino italiano
  • Tragitto ferroviario superlativo: la linea del Bernina è la trasversale alpina più alta d’Europa e, al contempo, una delle ferrovie ad adesione più ripide del mondo; il viadotto elicoidale di Brusio è un capolavoro d'ingegneria ferroviaria.
  • Giardino dei Ghiacciai «Marmitte dei Giganti» a Cavaglia: fenomeno naturale unico nel suo genere, con enormi marmitte glaciali

Andata e ritorno Le Prese

Adresse

Valposchiavo Turismo
Stazione
7742 Poschiavo
Tel. +41 (0)81 839 00 60
info@valposchiavo.ch
www.valposchiavo.ch

Servizi

Alloggio

Albergo Altavilla
Albergo Altavilla
Poschiavo
Casa Alpina Belvedere
Casa Alpina Belvedere
Poschiavo
Raselli Sport Hotel
Raselli Sport Hotel
Le Prese
Rifugio Saoseo CAS
Rifugio Saoseo CAS
Val di Campo
Visualizzare tutto

Curiosità

Cavaglia–Poschiavo (Passo del Bernina)
Cavaglia–Poschiavo (Passo del Bernina)
Visualizzare tutto

Camminare a

Le Prese
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 9, Cavaglia–Le Prese
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 10, Le Prese–Tirano (I)
Visualizzare tutto
ViaValtellina
ViaValtellina
Tappa 8, Poschiavo–San Romerio
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Le Prese
Trans-Altarezia Bike
Trans-Altarezia Bike
Granpanoramica Poschiavina
Val di Campo
Poschiavo–San Romerio
Alta Tensione Trail