383 Cancorì Bike
383 Cancorì Bike

Mountain bike

Cancorì Bike

Cancorì Bike

Acquarossa–Largario–Cancorì–Acquarossa

Servizio sul sentiero
4 foto

ML_383_Cancori_16_M.jpg
Cancorì Bike

Cancorì Bike

Alla scoperta dell’anfiteatro del Nara, maggiormente conosciuto durante la stagione invernale ma la cui bellezza merita di essere goduta tutto l’anno. Il tracciato tecnico e avventuroso, immerso nella natura e con una splendida vista sul massiccio dell’Adula, saprà appassionare i mountainbiker più esperti.
Dalla stazione dei bus di Acquarossa-Comprovasco si attraversa la zona abitata sulla sponda destra della Valle di Blenio su fondo stradale completamente asfaltato. Il tracciato, fino al bivio sopra Largario, segue la prima tappa del percorso ciclabile no. 36 «Blenio-Lucomagno» per poi prendere la terza tappa del percorso MTB no. 65 del «Gottardo Bike» fino a Foppa. Per superare più facilmente questo importante dislivello, c’è anche la possibilità di usare la seggiovia da Leontica a Cancorì. Si consiglia di informarsi per tempo sugli orari di funzionamento degli impianti.

Dall’ampia conca del Nara la vista che si apre sull’intera valle di Blenio e sul ghiacciaio dell’Adula è impareggiabile. La zona è molto ben esposta al sole, protetta dal vento in cui trovano sede molti rustici caratteristici inseriti in modo armonioso nel paesaggio.

Da qui, passando per Cancorì, punto di connessione per altri percorsi MTB e dove si trovano il ristorante e la partenza della seconda seggiovia che conduce a Pian Nara, inizia la discesa: il singletrail è immerso nella vegetazione e conduce il biker al pittoresco villaggio di Leontica dove sorge la chiesa romanica di S. Carlo di Negrentino. Qui c’è la scelta tra rientrare verso la seggiovia oppure proseguire verso il fondovalle. Nell’ultima parte della discesa, ci sono vari passaggi tecnici e in alcuni brevi tratti più esposti il biker viene sollecitato da un’apposita segnaletica a scendere dalla sella e percorrerli a piedi. Durante l’intera discesa, in più punti, vi sono attraversamenti della strada aperta al traffico (anche se poco trafficata) che richiedono prudenza.
Alla scoperta dell’anfiteatro del Nara, maggiormente conosciuto durante la stagione invernale ma la cui bellezza merita di essere goduta tutto l’anno. Il tracciato tecnico e avventuroso, immerso nella natura e con una splendida vista sul massiccio dell’Adula, saprà appassionare i mountainbiker più esperti.
Dalla stazione dei bus di Acquarossa-Comprovasco si attraversa la zona abitata sulla sponda destra della Valle di Blenio su fondo stradale completamente asfaltato. Il tracciato, fino al bivio sopra Largario, segue la prima tappa del percorso ciclabile no. 36 «Blenio-Lucomagno» per poi prendere la terza tappa del percorso MTB no. 65 del «Gottardo Bike» fino a Foppa. Per superare più facilmente questo importante dislivello, c’è anche la possibilità di usare la seggiovia da Leontica a Cancorì. Si consiglia di informarsi per tempo sugli orari di funzionamento degli impianti.

Dall’ampia conca del Nara la vista che si apre sull’intera valle di Blenio e sul ghiacciaio dell’Adula è impareggiabile. La zona è molto ben esposta al sole, protetta dal vento in cui trovano sede molti rustici caratteristici inseriti in modo armonioso nel paesaggio.

Da qui, passando per Cancorì, punto di connessione per altri percorsi MTB e dove si trovano il ristorante e la partenza della seconda seggiovia che conduce a Pian Nara, inizia la discesa: il singletrail è immerso nella vegetazione e conduce il biker al pittoresco villaggio di Leontica dove sorge la chiesa romanica di S. Carlo di Negrentino. Qui c’è la scelta tra rientrare verso la seggiovia oppure proseguire verso il fondovalle. Nell’ultima parte della discesa, ci sono vari passaggi tecnici e in alcuni brevi tratti più esposti il biker viene sollecitato da un’apposita segnaletica a scendere dalla sella e percorrerli a piedi. Durante l’intera discesa, in più punti, vi sono attraversamenti della strada aperta al traffico (anche se poco trafficata) che richiedono prudenza.
22 km | 1 Tappa
Asfalto: 18 km
Pavimentazione naturale: 4 km
di cui single trail: 4 km
1100 m | 1100 m
difficile | difficile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Acquarossa-Comprovasco
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Segnaletica

Segnaletica
Questo percorso è segnalato solo in una direzione: Acquarossa–Largario–Cancorì–Acquarossa.

Di più …

Passaggi con bici a mano
Nell’ultima parte della discesa: passaggi tecnici e alcuni brevi tratti con bici a spinta.

Contatto

Bellinzonese e Alto Ticino Turismo
Via Lavorceno 1
6718 Olivone
Tel. +41 (0)91 872 14 87
blenio@bellinzonese-altoticino.ch
www.bellinzonese-altoticino.ch

Servizi

Alloggio

Capanna Gorda
Capanna Gorda
Aquila
Casa Lucomagno
Casa Lucomagno
Olivone
Pensione Centrale
Pensione Centrale
Olivone
Relais del Sosto
Relais del Sosto
Olivone
Capanna Piandios
Capanna Piandios
Acquarossa
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le mountain bike sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica