Seewen SO

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Seewen SO
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 1, Dornach–Seewen
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 2, Seewen–Wasserfallen
Visualizzare tutto

In bici a

Seewen SO
Passwang–Oberaargau
Passwang–Oberaargau
Tappa 1, Dornach–Balsthal
Visualizzare tutto
Chirsi-Route
Chirsi-Route
Percorso 111, Liestal–Laufen
Visualizzare tutto
Seewen
Seewen SO

Seewen SO

Situato a circa 15 km a sud di Basilea, Seewen è una meta di escursioni molto apprezzata dagli abitanti locali. Nonostante la fervente attività edilizia degli ultimi anni, si è cercato di mantenere il suo carattere di villaggio rurale.
Il lago di Seewen è scomparso ormai da molto tempo. In epoca preistorica si era formato in seguito a una frana. Da qui il nome della località «Sewin», che significa appunto «in riva al lago». Nel XVI secolo si cercò di prosciugare il lago scavando, attraverso la massa di terra e roccia, un tunnel di deflusso lungo oltre 200 m – con un risultato tuttavia fallimentare: essendo troppo alto, il tunnel di deflusso determinò la formazione di un paesaggio palustre. Solo nel 1923, dopo un vasto intervento migliorativo, fu possibile trasformare l'ex bacino lacustre in un paesaggio culturale. In caso di precipitazioni abbondanti, ancora oggi talvolta il bacino si ricopre d'acqua, riproponendo un'immagine molto vicina a quello che era il paesaggio di un tempo.

Già nel 1458 Seewen faceva parte del Cantone Soletta. L'imponente chiesa parrocchiale di St. German, con le sue due torri barocche, domina il villaggio. Oltre che per l'incantevole paesaggio, Seewen è noto per il Museo degli automi musicali. Nel 1990 Heinrich Weiss, appassionato collezionista di strumenti musicali meccanici di ogni genere, lasciò in eredità alla Confederazione svizzera tutta la sua collezione – una delle più grandi al mondo. Tuttavia, pose la condizione che la futura esposizione rimanesse a Seewen.

La località divenne anche tristemente nota per uno dei delitti più efferati e ancor oggi irrisolti della storia criminale svizzera: il giorno di Pentecoste del 1976, in una casetta di villeggiatura per il fine settimana furono uccise a fucilate cinque persone. L'arma del delitto fu identificata con sicurezza solo 20 anni dopo e il principale indiziato non venne mai catturato.

Highlights

  • Museo degli automi musicali – Impressionante collezione di scatole musicali e scatole musicali a disco svizzere, automi musicali meccanici, fonografi, grammofoni e orologi.
Situato a circa 15 km a sud di Basilea, Seewen è una meta di escursioni molto apprezzata dagli abitanti locali. Nonostante la fervente attività edilizia degli ultimi anni, si è cercato di mantenere il suo carattere di villaggio rurale.
Il lago di Seewen è scomparso ormai da molto tempo. In epoca preistorica si era formato in seguito a una frana. Da qui il nome della località «Sewin», che significa appunto «in riva al lago». Nel XVI secolo si cercò di prosciugare il lago scavando, attraverso la massa di terra e roccia, un tunnel di deflusso lungo oltre 200 m – con un risultato tuttavia fallimentare: essendo troppo alto, il tunnel di deflusso determinò la formazione di un paesaggio palustre. Solo nel 1923, dopo un vasto intervento migliorativo, fu possibile trasformare l'ex bacino lacustre in un paesaggio culturale. In caso di precipitazioni abbondanti, ancora oggi talvolta il bacino si ricopre d'acqua, riproponendo un'immagine molto vicina a quello che era il paesaggio di un tempo.

Già nel 1458 Seewen faceva parte del Cantone Soletta. L'imponente chiesa parrocchiale di St. German, con le sue due torri barocche, domina il villaggio. Oltre che per l'incantevole paesaggio, Seewen è noto per il Museo degli automi musicali. Nel 1990 Heinrich Weiss, appassionato collezionista di strumenti musicali meccanici di ogni genere, lasciò in eredità alla Confederazione svizzera tutta la sua collezione – una delle più grandi al mondo. Tuttavia, pose la condizione che la futura esposizione rimanesse a Seewen.

La località divenne anche tristemente nota per uno dei delitti più efferati e ancor oggi irrisolti della storia criminale svizzera: il giorno di Pentecoste del 1976, in una casetta di villeggiatura per il fine settimana furono uccise a fucilate cinque persone. L'arma del delitto fu identificata con sicurezza solo 20 anni dopo e il principale indiziato non venne mai catturato.

Highlights

  • Museo degli automi musicali – Impressionante collezione di scatole musicali e scatole musicali a disco svizzere, automi musicali meccanici, fonografi, grammofoni e orologi.

Andata e ritorno Seewen SO

Adresse

Kanton Solothurn Tourismus
Hauptgasse 69
4500 Solothurn
Tel. +41 (0)32 626 46 56
info@kantonsolothurntourismus.ch
www.kantonsolothurntourismus.ch

Servizi

Curiosità

Museo degli automi musicali Seewen SO
Museo degli automi musicali Seewen SO
Visualizzare tutto

Camminare a

Seewen SO
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 1, Dornach–Seewen
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 2, Seewen–Wasserfallen
Visualizzare tutto

In bici a

Seewen SO
Passwang–Oberaargau
Passwang–Oberaargau
Tappa 1, Dornach–Balsthal
Visualizzare tutto
Chirsi-Route
Chirsi-Route
Percorso 111, Liestal–Laufen
Visualizzare tutto