false

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Disentis
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 18, Disentis–Sedrun
Visualizzare tutto
Senda Sursilvana
Senda Sursilvana
Tappa 2, Sedrun–Sumvitg
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 17, Trun–Disentis
Visualizzare tutto
Lag Serein - Lag Crest Ault
Lag Serein - Lag Crest Ault
Percorso 677, Disentis, Caischavedra–Disentis, S. Catrina
Visualizzare tutto
Senda Desertina
Senda Desertina
Percorso 680, Disentis, Bahnhof–Disentis, Bahnhof
Visualizzare tutto

In bici a

Disentis
Percorso del Reno
Percorso del Reno
Tappa 2, Disentis–Chur
Visualizzare tutto
Percorso del Reno
Percorso del Reno
Tappa 1, Andermatt–Disentis
Visualizzare tutto
Percorso Blenio–Lucomagno
Percorso Blenio–Lucomagno
Tappa 2, Olivone (Camperio)–Disentis
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Disentis
Alpine Bike
Alpine Bike
Bostg
Val Russein
Disentis/Mustér
Disentis

Disentis

Il villaggio abbaziale di Disentis, nella regione retoromancia del Surselva, è composto da varie frazioni tanto belle quanto diverse fra loro. 14 chiese e cappelle dimostrano l’importanza della religione.
L’abbazia di Disentis fu fondata nell’anno 720 d. C. da Sigisberto, aiutato da Placido, signore della zona. Posta sull’importante snodo di traffico comprendente gli accessi al Passo del Lucomagno e all’Oberalppass, l’abbazia estese il suo dominio all’intero Surselva, fino all’attuale Cantone Uri, riuscendo a resistere anche ad avversità come l’invasione dei Saraceni (940) e dei Francesi (fine del XVIII/inizio del XIX secolo). Ancora oggi, l'abbazia è un centro culturale e spirituale.

Il villaggio di Disentis conta 2'300 abitanti e offre ben 10'000 posti letto per i turisti. La lingua ufficiale della cittadina è il romancio. Le 14 chiese e cappelle disseminate nelle varie frazioni di Disentis dimostrano l’importanza della religione nella quotidianità degli abitanti e costituiscono degli edifici interessanti anche dal punto di vista storico-architettonico. La chiesa parrocchiale di St. Johann risale all’XI secolo. I diversi stili architettonici sono riconoscibili dalla torre: oltre a finestre romaniche ed elementi gotici, la costruzione è sormontata da un tetto a bulbo tipicamente barocco.

Nel quartiere che si sviluppa attorno all’abbazia si trovano (cosa insolita per questa regione) delle case aristocratiche a più piani, costruite in pietra e in parte abbellite da facciate dipinte. Le frazioni di Gonda e Ruosana, invece, sono costituite da cascine nel tipico stile grigionese con cantine in muratura, strutture a graticcio in legno e piccole stalle. I vicoli stretti, le deliziose cascine e la chiesa sulla collina sono le peculiarità della frazione di Cavardiras. Acletta, a sua volta, è nota soprattutto per la sua cappella risalente al 1670 e considerata una delle chiese barocche più belle della zona (soprattutto per l’architettura interna), consacrata alla Madonna.

Con la costruzione della ferrovia da Reichenau a Disentis attraverso la gola del Reno sono stati realizzati anche i collegamenti per Andermatt e Brig. Il Glacier-Express, che da St. Moriz porta a Zermatt, ferma anche a Disentis. Un’attrattiva è costituita anche dai tragitti sugli storici treni a vapore che transitano sulla vecchia tratta ferroviaria Furka-Oberalp.

Sia la rete di sentieri escursionistici che la rete di percorsi per mountain bike attorno al villaggio abbaziale sono molto ben organizzate. L’installazione degli impianti di risalita ha consentito a Disentis di offrire anche un vasto comprensorio di sport invernali, rinomato soprattutto fra gli amanti del freeride.

Highlights

  • Abbazia e 14 edifici sacri
  • Diversi stili caratterizzano le varie frazioni del villaggio
  • Comprensorio di sport invernali con ampie possibilità di tour sugli sci e freeriding
  • 350 km di sentieri escursionistici, numerosi percorsi per mountain bike (compreso downhill), parapendio, «Strahlen» (ricerca di minerali), arrampicata, discese per monopattino
  • Sorgente del Reno vicino all’Oberalppass e lavaggio dell’oro sul giovane Reno
  • Tragitti su storici treni a vapore sulla vecchia linea ferroviaria montana del Furkapass
Il villaggio abbaziale di Disentis, nella regione retoromancia del Surselva, è composto da varie frazioni tanto belle quanto diverse fra loro. 14 chiese e cappelle dimostrano l’importanza della religione.
L’abbazia di Disentis fu fondata nell’anno 720 d. C. da Sigisberto, aiutato da Placido, signore della zona. Posta sull’importante snodo di traffico comprendente gli accessi al Passo del Lucomagno e all’Oberalppass, l’abbazia estese il suo dominio all’intero Surselva, fino all’attuale Cantone Uri, riuscendo a resistere anche ad avversità come l’invasione dei Saraceni (940) e dei Francesi (fine del XVIII/inizio del XIX secolo). Ancora oggi, l'abbazia è un centro culturale e spirituale.

Il villaggio di Disentis conta 2'300 abitanti e offre ben 10'000 posti letto per i turisti. La lingua ufficiale della cittadina è il romancio. Le 14 chiese e cappelle disseminate nelle varie frazioni di Disentis dimostrano l’importanza della religione nella quotidianità degli abitanti e costituiscono degli edifici interessanti anche dal punto di vista storico-architettonico. La chiesa parrocchiale di St. Johann risale all’XI secolo. I diversi stili architettonici sono riconoscibili dalla torre: oltre a finestre romaniche ed elementi gotici, la costruzione è sormontata da un tetto a bulbo tipicamente barocco.

Nel quartiere che si sviluppa attorno all’abbazia si trovano (cosa insolita per questa regione) delle case aristocratiche a più piani, costruite in pietra e in parte abbellite da facciate dipinte. Le frazioni di Gonda e Ruosana, invece, sono costituite da cascine nel tipico stile grigionese con cantine in muratura, strutture a graticcio in legno e piccole stalle. I vicoli stretti, le deliziose cascine e la chiesa sulla collina sono le peculiarità della frazione di Cavardiras. Acletta, a sua volta, è nota soprattutto per la sua cappella risalente al 1670 e considerata una delle chiese barocche più belle della zona (soprattutto per l’architettura interna), consacrata alla Madonna.

Con la costruzione della ferrovia da Reichenau a Disentis attraverso la gola del Reno sono stati realizzati anche i collegamenti per Andermatt e Brig. Il Glacier-Express, che da St. Moriz porta a Zermatt, ferma anche a Disentis. Un’attrattiva è costituita anche dai tragitti sugli storici treni a vapore che transitano sulla vecchia tratta ferroviaria Furka-Oberalp.

Sia la rete di sentieri escursionistici che la rete di percorsi per mountain bike attorno al villaggio abbaziale sono molto ben organizzate. L’installazione degli impianti di risalita ha consentito a Disentis di offrire anche un vasto comprensorio di sport invernali, rinomato soprattutto fra gli amanti del freeride.

Highlights

  • Abbazia e 14 edifici sacri
  • Diversi stili caratterizzano le varie frazioni del villaggio
  • Comprensorio di sport invernali con ampie possibilità di tour sugli sci e freeriding
  • 350 km di sentieri escursionistici, numerosi percorsi per mountain bike (compreso downhill), parapendio, «Strahlen» (ricerca di minerali), arrampicata, discese per monopattino
  • Sorgente del Reno vicino all’Oberalppass e lavaggio dell’oro sul giovane Reno
  • Tragitti su storici treni a vapore sulla vecchia linea ferroviaria montana del Furkapass

Andata e ritorno Disentis

Adresse

Sedrun Disentis Tourismus
Via Alpsu 64a
7188 Sedrun
Tel. +41 (0)81 920 40 30
info@disentis-sedrun.ch
www.disentis-sedrun.ch

Servizi

Alloggio

Camona da Cavardiras CAS
Camona da Cavardiras CAS
Disentis/Mustér
Catrina Resort
Catrina Resort
Disentis/Mustér
Chesa Prema
Chesa Prema
Cavardiras
Hotel-Restaurant La Furca
Hotel-Restaurant La Furca
Disentis/Mustér
TCS Camping Disentis
TCS Camping Disentis
Disentis/Mustér
Visualizzare tutto

Curiosità

Abbazia di Disentis
Abbazia di Disentis
Disentis–Sontga Gada
Disentis–Sontga Gada
Visualizzare tutto

Camminare a

Disentis
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 18, Disentis–Sedrun
Visualizzare tutto
Senda Sursilvana
Senda Sursilvana
Tappa 2, Sedrun–Sumvitg
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 17, Trun–Disentis
Visualizzare tutto
Lag Serein - Lag Crest Ault
Lag Serein - Lag Crest Ault
Percorso 677, Disentis, Caischavedra–Disentis, S. Catrina
Visualizzare tutto
Senda Desertina
Senda Desertina
Percorso 680, Disentis, Bahnhof–Disentis, Bahnhof
Visualizzare tutto

In bici a

Disentis
Percorso del Reno
Percorso del Reno
Tappa 2, Disentis–Chur
Visualizzare tutto
Percorso del Reno
Percorso del Reno
Tappa 1, Andermatt–Disentis
Visualizzare tutto
Percorso Blenio–Lucomagno
Percorso Blenio–Lucomagno
Tappa 2, Olivone (Camperio)–Disentis
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Disentis
Alpine Bike
Alpine Bike
Bostg
Val Russein