Alpnachstad

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Alpnachstad
Waldstätterweg
Waldstätterweg
Tappa 4, Luzern–Alpnachstad
Visualizzare tutto
Waldstätterweg
Waldstätterweg
Tappa 5, Alpnachstad–Bürgenstock
Visualizzare tutto
Wichelsee-Weg
Wichelsee-Weg
Percorso 583, Sarnen–Alpnach Dorf
Visualizzare tutto

In bici a

Alpnachstad
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 6, Sarnen–Zug
Visualizzare tutto
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 3, Luzern–Flüelen
Visualizzare tutto
Percorso panoramico delle Alpi
Percorso panoramico delle Alpi
Tappa 4, Flüelen–Sörenberg
Visualizzare tutto
Unterwalden-Route
Unterwalden-Route
Tappa 1, Giswil–Stans
Visualizzare tutto
Wichelseerundfahrt
Wichelseerundfahrt
Percorso 703, Sarnen–Wichelsee–Alpnach–Sarnen
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Alpnachstad
Panorama Bike
o-tour Bike West
Alpnach
Alpnachstad

Alpnachstad

Questo comune lacustre ai piedi del Pilatus si è trasformato da punto di scambi commerciali in una splendida località turistica da cui partono gite in montagna o in cui si fa il bagno.
Alpnachstad è una frazione del comune di Alpnach ed è ubicata su un ramo del Vierwaldstättersee. Già ai tempi dei Romani questa località si trovava su un asse commerciale ed era nota come «fundus Alpinacus», da cui deriva il suo nome attuale: Alpnach.

Fin dal 1578 ad Alpnachstad era presente un magazzino, da dove transitavano merci e persone. L'abbazia di San Biagio (Germania) e Lucerna concessero i diritti di transito su acque e terre agli abitanti di Alpnachstad. Solo a partire dal 1858 ai battelli a vapore che transitavano sul Vierwaldstättersee venne garantito un diritto di trasporto limitato che è in vigore ancora ai nostri giorni.

L'hotel Bellevue sul Pilatus fu inaugurato nel 1860 e il collegamento ad Alpnachstad era garantito soprattutto in portantina. Il grande cambiamento avvenne nel 1889 con l'apertura della Brünigbahn. Alpnachstad perse la sua importanza commerciale e il magazzino per le merci fu smantellato.

Seguì un notevole sviluppo del turismo, in modo particolare nella zona del Pilatus. Sempre nel 1889 fu inaugurata la ferrovia del Pilatus, che assicurava il collegamento tra Alpnachstad e l'hotel di montagna sopraccitato. Essa è ancora in funzione ai nostri giorni ed è considerata la più ripida ferrovia a cremagliera del mondo.

Highlights

  • Alpnachstad Badi – lo stabilimento balneare di Alpnachstad è molto tranquillo e provvisto di piscina per bambini, possibilità di ristorazione e accesso al lago.
Questo comune lacustre ai piedi del Pilatus si è trasformato da punto di scambi commerciali in una splendida località turistica da cui partono gite in montagna o in cui si fa il bagno.
Alpnachstad è una frazione del comune di Alpnach ed è ubicata su un ramo del Vierwaldstättersee. Già ai tempi dei Romani questa località si trovava su un asse commerciale ed era nota come «fundus Alpinacus», da cui deriva il suo nome attuale: Alpnach.

Fin dal 1578 ad Alpnachstad era presente un magazzino, da dove transitavano merci e persone. L'abbazia di San Biagio (Germania) e Lucerna concessero i diritti di transito su acque e terre agli abitanti di Alpnachstad. Solo a partire dal 1858 ai battelli a vapore che transitavano sul Vierwaldstättersee venne garantito un diritto di trasporto limitato che è in vigore ancora ai nostri giorni.

L'hotel Bellevue sul Pilatus fu inaugurato nel 1860 e il collegamento ad Alpnachstad era garantito soprattutto in portantina. Il grande cambiamento avvenne nel 1889 con l'apertura della Brünigbahn. Alpnachstad perse la sua importanza commerciale e il magazzino per le merci fu smantellato.

Seguì un notevole sviluppo del turismo, in modo particolare nella zona del Pilatus. Sempre nel 1889 fu inaugurata la ferrovia del Pilatus, che assicurava il collegamento tra Alpnachstad e l'hotel di montagna sopraccitato. Essa è ancora in funzione ai nostri giorni ed è considerata la più ripida ferrovia a cremagliera del mondo.

Highlights

  • Alpnachstad Badi – lo stabilimento balneare di Alpnachstad è molto tranquillo e provvisto di piscina per bambini, possibilità di ristorazione e accesso al lago.

Andata e ritorno Alpnachstad

Adresse

Obwalden Tourismus
Bahnhofplatz 1
6060 Sarnen
Tel. +41 (0)41 666 50 40
info@obwalden-tourismus.ch
www.obwalden-tourismus.ch

Servizi

Alloggio

Bio Hof Eggmatt
Bio Hof Eggmatt
Alpnach Dorf
Landgasthof Schlüssel Alpnach
Landgasthof Schlüssel Alpnach
Alpnach Dorf
Visualizzare tutto

Camminare a

Alpnachstad
Waldstätterweg
Waldstätterweg
Tappa 4, Luzern–Alpnachstad
Visualizzare tutto
Waldstätterweg
Waldstätterweg
Tappa 5, Alpnachstad–Bürgenstock
Visualizzare tutto
Wichelsee-Weg
Wichelsee-Weg
Percorso 583, Sarnen–Alpnach Dorf
Visualizzare tutto

In bici a

Alpnachstad
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 6, Sarnen–Zug
Visualizzare tutto
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 3, Luzern–Flüelen
Visualizzare tutto
Percorso panoramico delle Alpi
Percorso panoramico delle Alpi
Tappa 4, Flüelen–Sörenberg
Visualizzare tutto
Unterwalden-Route
Unterwalden-Route
Tappa 1, Giswil–Stans
Visualizzare tutto
Wichelseerundfahrt
Wichelseerundfahrt
Percorso 703, Sarnen–Wichelsee–Alpnach–Sarnen
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Alpnachstad
Panorama Bike
o-tour Bike West