false

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Schuepfheim_Blick_auf_Schuepfheim_1_M.jpg
Schuepfheim_Entlebucher_Alpabfahrt_in_Schuepfheim_M.jpg
Schuepfheim_Emmenuferweg_Schuepfheim_M.jpg
Schuepfheim_Entlebucherhaus_in_Schuepfheim_M.jpg
Schuepfheim_Nebelmeer_Herbst__Schwaendelifluh_Bogacherli_Schuepfheim_M.jpg
Schuepfheim_Spielplatz_SagenwaldSchuepfheim_M.jpg
Schuepfheim_Sternwarte_Oberberg_Schuepfheim_M.jpg

Camminare a

Schüpfheim
Emmenuferweg
Emmenuferweg
Tappa 2, Schüpfheim–Wolhusen
Visualizzare tutto
Emmenuferweg
Emmenuferweg
Tappa 1, Sörenberg–Schüpfheim
Visualizzare tutto

In bici a

Schüpfheim
Emmental–Entlebuch
Emmental–Entlebuch
Tappa 3, Escholzmatt–Luzern
Visualizzare tutto
Percorso panoramico delle Alpi
Percorso panoramico delle Alpi
Tappa 9, Variante Sörenberg–Escholzmatt–Schangnau
Visualizzare tutto
Herzschlaufe Napf
Herzschlaufe Napf
Tappa 2, Langnau–Entlebuch
Visualizzare tutto
Wiggertal–Glaubenberg
Wiggertal–Glaubenberg
Tappa 2, Wolhusen (Werthenstein)–Sarnen
Visualizzare tutto
Schüpfheim
Schüpfheim

Schüpfheim

Schüpfheim nell’Entlebuch lucernese è l’ingresso principale alla biosfera dell’Entlebuch, la prima riserva di biosfera UNESCO svizzera. Sopra il villaggio c’è il santuario di Heiligkreuz con la Seelensteg, un percorso interessante in mezzo al bosco.
Alle porte del villaggio di Schüpfheim si trova la centrale gestionale e di informazioni della biosfera dell’Entlebuch. La biosfera dell'Entlebuch nel «selvaggio west di Lucerna» comprende diversi tipi di paesaggi: il paesaggio del Napf, lo Schrattenfluh, i boschi golenali e, la più famosa, la zona palustre. In nessun’altra regione della Svizzera come nell’Entlebuch vi sono così tante paludi collegate a formare grandi aree palustri. La biosfera dell’Entlebuch, nell’ampia rete di riserve di biosfera dell’UNESCO, rappresenta il paesaggio carsico e palustre prealpino. Accanto alle attività naturalistiche della biosfera dell'Entlebuch la zona offre anche iniziative «classiche» per il tempo libero: mountain-bike, escursionismo, golf e in inverno tour sugli sci e piste di fondo attraverso i paesaggi palustri sono solo alcuni esempi.

Il 27 maggio 1829 il villaggio di Schüpfheim fu devastato dalle fiamme. 22 delle 34 case del villaggio vennero completamente distrutte in poche ore. Solo la chiesa e alcune case vicine vennero risparmiate dal fuoco.

Sopra Schüpfheim si trova il santuario di Heiligkreuz (1127 m s.l.m.), tradizionale meta di pellegrinaggi. La via crucis, che rappresenta la passione di Cristo in 14 immagini, passa davanti all’ex convento dei cappuccini e al Museo locale di Entlebuch. Nel cuore del bosco di Heiligkreuz c’è la «Seelensteg». Un percorso circolare di 500 m su una passerella leggermente rialzata, realizzata in legno d’abete recuperato dalla devastazione dell’uragano Lothar, porta in un bosco di felci e mirtilli.

Già nel 1753 ad Heiligkreuz venne costruita una grande locanda che più tardi sarebbe stata trasformata in un centro termale per cure a base di siero del latte e all’aria aperta. Vicino ad Heiligkreuz si trova il primo skilift della Svizzera centrale: nel 1938, molto prima delle mete sportive in auge ai giorni nostri, proprio in questo posto venne attivato il primo impianto simile a slittini di risalita.

Highlights

  • Biosfera UNESCO dell’Entlebuch - Uno dei paesaggi palustri più straordinari della Svizzera, ricchissimo di flora e fauna di importanza internazionale.
  • Seelensteg – Conduce nei paesaggi boschivi lasciati intatti dopo l’uragano Lothar nei pressi di Heiligkreuz sopra Schüpfheim.
  • Sörenberg – Alla fine, nella diramazione della valle boschiva dell’Emmental presso Schüpfheim si trova la stazione di villeggiatura estiva e invernale Sörenberg.
Schüpfheim nell’Entlebuch lucernese è l’ingresso principale alla biosfera dell’Entlebuch, la prima riserva di biosfera UNESCO svizzera. Sopra il villaggio c’è il santuario di Heiligkreuz con la Seelensteg, un percorso interessante in mezzo al bosco.
Alle porte del villaggio di Schüpfheim si trova la centrale gestionale e di informazioni della biosfera dell’Entlebuch. La biosfera dell'Entlebuch nel «selvaggio west di Lucerna» comprende diversi tipi di paesaggi: il paesaggio del Napf, lo Schrattenfluh, i boschi golenali e, la più famosa, la zona palustre. In nessun’altra regione della Svizzera come nell’Entlebuch vi sono così tante paludi collegate a formare grandi aree palustri. La biosfera dell’Entlebuch, nell’ampia rete di riserve di biosfera dell’UNESCO, rappresenta il paesaggio carsico e palustre prealpino. Accanto alle attività naturalistiche della biosfera dell'Entlebuch la zona offre anche iniziative «classiche» per il tempo libero: mountain-bike, escursionismo, golf e in inverno tour sugli sci e piste di fondo attraverso i paesaggi palustri sono solo alcuni esempi.

Il 27 maggio 1829 il villaggio di Schüpfheim fu devastato dalle fiamme. 22 delle 34 case del villaggio vennero completamente distrutte in poche ore. Solo la chiesa e alcune case vicine vennero risparmiate dal fuoco.

Sopra Schüpfheim si trova il santuario di Heiligkreuz (1127 m s.l.m.), tradizionale meta di pellegrinaggi. La via crucis, che rappresenta la passione di Cristo in 14 immagini, passa davanti all’ex convento dei cappuccini e al Museo locale di Entlebuch. Nel cuore del bosco di Heiligkreuz c’è la «Seelensteg». Un percorso circolare di 500 m su una passerella leggermente rialzata, realizzata in legno d’abete recuperato dalla devastazione dell’uragano Lothar, porta in un bosco di felci e mirtilli.

Già nel 1753 ad Heiligkreuz venne costruita una grande locanda che più tardi sarebbe stata trasformata in un centro termale per cure a base di siero del latte e all’aria aperta. Vicino ad Heiligkreuz si trova il primo skilift della Svizzera centrale: nel 1938, molto prima delle mete sportive in auge ai giorni nostri, proprio in questo posto venne attivato il primo impianto simile a slittini di risalita.

Highlights

  • Biosfera UNESCO dell’Entlebuch - Uno dei paesaggi palustri più straordinari della Svizzera, ricchissimo di flora e fauna di importanza internazionale.
  • Seelensteg – Conduce nei paesaggi boschivi lasciati intatti dopo l’uragano Lothar nei pressi di Heiligkreuz sopra Schüpfheim.
  • Sörenberg – Alla fine, nella diramazione della valle boschiva dell’Emmental presso Schüpfheim si trova la stazione di villeggiatura estiva e invernale Sörenberg.

Andata e ritorno Schüpfheim

Adresse

Schüpfheim Tourismus
BLS Reisezentrum Schüpfheim
Bahnhofstrasse 16
6170 Schüpfheim
Tel. +41 (0)58 327 60 95
schuepfheim@bls.ch
www.schuepfheim.ch

Servizi

Alloggio

Gmünde
Gmünde
Schüpfheim
Visualizzare tutto

Curiosità

Rollsportpark Schüpfheim
Rollsportpark Schüpfheim
UNESCO Biosfera Entlebuch
UNESCO Biosfera Entlebuch
Visualizzare tutto

Camminare a

Schüpfheim
Emmenuferweg
Emmenuferweg
Tappa 2, Schüpfheim–Wolhusen
Visualizzare tutto
Emmenuferweg
Emmenuferweg
Tappa 1, Sörenberg–Schüpfheim
Visualizzare tutto

In bici a

Schüpfheim
Emmental–Entlebuch
Emmental–Entlebuch
Tappa 3, Escholzmatt–Luzern
Visualizzare tutto
Percorso panoramico delle Alpi
Percorso panoramico delle Alpi
Tappa 9, Variante Sörenberg–Escholzmatt–Schangnau
Visualizzare tutto
Herzschlaufe Napf
Herzschlaufe Napf
Tappa 2, Langnau–Entlebuch
Visualizzare tutto
Wiggertal–Glaubenberg
Wiggertal–Glaubenberg
Tappa 2, Wolhusen (Werthenstein)–Sarnen
Visualizzare tutto