false

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Wimmis
Berner Voralpenweg
Berner Voralpenweg
Tappa 4, Oey–Spiez
Visualizzare tutto

In bici a

Wimmis
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 3, Gstaad–Spiez
Visualizzare tutto
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 4, Spiez–Meiringen
Visualizzare tutto
Lötschberg–Jura
Lötschberg–Jura
Tappa 1, Kandersteg–Thun
Visualizzare tutto
Herzroute
Herzroute
Tappa 3, Laupen–Thun
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 2, Meiringen–Spiez
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 3, Spiez–Bern
Visualizzare tutto
Stockentalroute
Stockentalroute
Percorso 362, Uetendorf–Uetendorf
Visualizzare tutto
Wimmis
Wimmis

Wimmis

L’imponente castello è il simbolo di Wimmis. La località, che sorge vicino a Spiez e al lago Thunersee, all’ingresso della Niedersimmental, è affiancata da due notevoli montagne escursionistiche: a nord dallo Stockhorn e a sud dal Niesen.
Laddove oggi si erge l’imponente castello sul massiccio Burgfluh, già i Romani avevano eretto una torre di vedetta. Si suppone che la chiesa e la rocca risalgano al IX secolo. Il barone Rudolf von Strättligen fu il primo signore di questa fortezza eretta in posizione fortemente strategica all'ingresso delle principali valli laterali dell’Oberland bernese. Verso la fine del XIII secolo, tuttavia, il dominio del territorio e della fortezza passò nelle mani dei Weissenburger – una stirpe «davvero potente e belligerante». Dal Medioevo, la fortezza è stata più volte ampliata. La trasformazione della fortezza in castello è avvenuta nel XVII secolo.

Dal punto di vista dello stile, il castello di Wimmis si ispira alle rocche dell'Europa centrale, a differenza ad esempio del castello di Thun, caratterizzato da torri circolari agli angoli, tipiche dello stile francese. Dall’ingresso sud si giunge, dopo 155 scalini, all’interno della fortezza. All’interno del castello, utilizzato negli ultimi anni come sede degli uffici e dell’amministrazione, è oggi rimasto solo il Kreisgericht (tribunale distrettuale).

Wimmis è il punto di partenza del sentiero «Simmentaler Hausweg» dedicato all’economia alpestre, attività che in passato ha portato il benessere nella valle. Testimonianza di questo benessere sono le numerose cascine costruite nel tipico stile armonioso della Simmental, magnifici edifici con splendide facciate dipinte. Sulle case che si susseguono lungo il percorso escursionistico (fino al fiume Lenk) e in una speciale brochure sono riportate informazioni dettagliate sull'epoca, sull'architettura e sulle peculiarità degli edifici.

Grazie alla sua posizione sulla confluenza dei fiumi Kander e Simme e ai piedi del monte Niesen, Wimmis è ovviamente anche il punto di partenza di escursioni su questa montagna dell'Oberland bernese (2362 m s.l.m.). Durante la salita si gode una splendida vista sulla Simmental, sul lago Thunersee e sul Moyen Pays. Nei giorni di tempo terso, all'orizzonte si intravedono anche la Foresta Nera e i Vosgi. Gli innumerevoli chilometri di sentieri segnalati nei dintorni di Wimmis sono il terreno ideale per escursionisti, appassionati di nordic walking e mountain bike. Gli scalatori troveranno un parco per l’arrampicata sulla Burgfluh.

Per gli sciatori, gli impianti più vicini si trovano nella valle Diemtigtal, ma anche sul Rossberg, sul Rinderberg, lungo la Lenk, nella regione Saanenland o nella valle Kandertal. Ad Aesci, Sparenmoos presso Zweisimmen, nella Kiental e a Kandersteg ecc. è possibile praticare lo sci di fondo, l’escursionismo invernale, l’escursionismo con racchette da neve, la discesa con lo slittino. Vengono offerti inoltre dei tour guidati con racchette da neve, ad es. nell’area dello Stockhorn.

Highlights

  • Castello di Wimmis – il complesso del castello, bianco e visibile da lontano, serviva un tempo a sorvegliare gli ingressi nelle valli Simmental e Kandertal.
  • Niesen – salta all’occhio la sua forma piramidale perfetta. Una ripida funicolare conduce da Mülenen in cima a quest'apprezzata montagna escursionistica.
  • Stockhorn – montagna panoramica ed escursionistica (2190 m s.l.m.) con un magnifico panorama su 200 vette (Giura e Alpi).
  • Diemtigtal – villaggi montani conservatisi nell'aspetto originario, inseriti in un paesaggio idilliaco. Riconoscimento dell'Heimatschutz svizzera per la conservazione del carattere degli abitati nella valle.
L’imponente castello è il simbolo di Wimmis. La località, che sorge vicino a Spiez e al lago Thunersee, all’ingresso della Niedersimmental, è affiancata da due notevoli montagne escursionistiche: a nord dallo Stockhorn e a sud dal Niesen.
Laddove oggi si erge l’imponente castello sul massiccio Burgfluh, già i Romani avevano eretto una torre di vedetta. Si suppone che la chiesa e la rocca risalgano al IX secolo. Il barone Rudolf von Strättligen fu il primo signore di questa fortezza eretta in posizione fortemente strategica all'ingresso delle principali valli laterali dell’Oberland bernese. Verso la fine del XIII secolo, tuttavia, il dominio del territorio e della fortezza passò nelle mani dei Weissenburger – una stirpe «davvero potente e belligerante». Dal Medioevo, la fortezza è stata più volte ampliata. La trasformazione della fortezza in castello è avvenuta nel XVII secolo.

Dal punto di vista dello stile, il castello di Wimmis si ispira alle rocche dell'Europa centrale, a differenza ad esempio del castello di Thun, caratterizzato da torri circolari agli angoli, tipiche dello stile francese. Dall’ingresso sud si giunge, dopo 155 scalini, all’interno della fortezza. All’interno del castello, utilizzato negli ultimi anni come sede degli uffici e dell’amministrazione, è oggi rimasto solo il Kreisgericht (tribunale distrettuale).

Wimmis è il punto di partenza del sentiero «Simmentaler Hausweg» dedicato all’economia alpestre, attività che in passato ha portato il benessere nella valle. Testimonianza di questo benessere sono le numerose cascine costruite nel tipico stile armonioso della Simmental, magnifici edifici con splendide facciate dipinte. Sulle case che si susseguono lungo il percorso escursionistico (fino al fiume Lenk) e in una speciale brochure sono riportate informazioni dettagliate sull'epoca, sull'architettura e sulle peculiarità degli edifici.

Grazie alla sua posizione sulla confluenza dei fiumi Kander e Simme e ai piedi del monte Niesen, Wimmis è ovviamente anche il punto di partenza di escursioni su questa montagna dell'Oberland bernese (2362 m s.l.m.). Durante la salita si gode una splendida vista sulla Simmental, sul lago Thunersee e sul Moyen Pays. Nei giorni di tempo terso, all'orizzonte si intravedono anche la Foresta Nera e i Vosgi. Gli innumerevoli chilometri di sentieri segnalati nei dintorni di Wimmis sono il terreno ideale per escursionisti, appassionati di nordic walking e mountain bike. Gli scalatori troveranno un parco per l’arrampicata sulla Burgfluh.

Per gli sciatori, gli impianti più vicini si trovano nella valle Diemtigtal, ma anche sul Rossberg, sul Rinderberg, lungo la Lenk, nella regione Saanenland o nella valle Kandertal. Ad Aesci, Sparenmoos presso Zweisimmen, nella Kiental e a Kandersteg ecc. è possibile praticare lo sci di fondo, l’escursionismo invernale, l’escursionismo con racchette da neve, la discesa con lo slittino. Vengono offerti inoltre dei tour guidati con racchette da neve, ad es. nell’area dello Stockhorn.

Highlights

  • Castello di Wimmis – il complesso del castello, bianco e visibile da lontano, serviva un tempo a sorvegliare gli ingressi nelle valli Simmental e Kandertal.
  • Niesen – salta all’occhio la sua forma piramidale perfetta. Una ripida funicolare conduce da Mülenen in cima a quest'apprezzata montagna escursionistica.
  • Stockhorn – montagna panoramica ed escursionistica (2190 m s.l.m.) con un magnifico panorama su 200 vette (Giura e Alpi).
  • Diemtigtal – villaggi montani conservatisi nell'aspetto originario, inseriti in un paesaggio idilliaco. Riconoscimento dell'Heimatschutz svizzera per la conservazione del carattere degli abitati nella valle.

Andata e ritorno Wimmis

Adresse

Wimmis Tourismus
Bahnhofstrasse 7
3752 Wimmis
Tel. +41 (0)33 657 81 11
info@wimmis-tourismus
www.wimmis-tourismus.ch

Servizi

Alloggio

Hotel-Motel Löwen
Hotel-Motel Löwen
Wimmis
Visualizzare tutto

Curiosità

«Port» Wimmis: tre generazioni di ponti
«Port» Wimmis: tre generazioni di ponti
Visualizzare tutto

Camminare a

Wimmis
Berner Voralpenweg
Berner Voralpenweg
Tappa 4, Oey–Spiez
Visualizzare tutto

In bici a

Wimmis
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 3, Gstaad–Spiez
Visualizzare tutto
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 4, Spiez–Meiringen
Visualizzare tutto
Lötschberg–Jura
Lötschberg–Jura
Tappa 1, Kandersteg–Thun
Visualizzare tutto
Herzroute
Herzroute
Tappa 3, Laupen–Thun
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 2, Meiringen–Spiez
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 3, Spiez–Bern
Visualizzare tutto
Stockentalroute
Stockentalroute
Percorso 362, Uetendorf–Uetendorf
Visualizzare tutto