false

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Thusis
ViaSpluga
ViaSpluga
Tappa 1, Thusis–Andeer
Visualizzare tutto
Walserweg
Walserweg
Tappa 5, Safien Platz–Thusis
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 1, Thusis–Tiefencastel
Visualizzare tutto
Walserweg
Walserweg
Tappa 6, Thusis–Obermutten
Visualizzare tutto

In bici a

Thusis
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 5, Thusis–Splügen
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 2, Thusis–Bergün
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 1, Chur–Thusis
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Thusis
Graubünden Bike
Graubünden Bike
Alpine Bike
Thusis
Thusis

Thusis

Thusis sorge all’ingresso nord della gola Viamala del Reno posteriore. La località grigionese è il punto di partenza della ferrovia dell’Albula, di molti passaggi di valico nonché di escursioni verso Heinzerberg e il Domleschg con i suoi castelli.
Dopo il grande incendio del 1845, Thusis dovette essere parzialmente ricostruita. La frazione Neudorf è stata edificata su una linea retta lungo la strada principale che conduce da nord a sud. Le costruzioni, realizzate in uno stile raffinato e con chiari influssi dalla vicina Italia, testimoniano il benessere e l’orgoglio dell’epoca. Prima dell’apertura della ferrovia del Gottardo nel 1882 e della costruzione della ferrovia dell'Albula nel 1903, Thusis era un'importante stazione per il trasporto di merci e persone con carrozze a cavalli dalla Germania meridionale all’Italia.

Da vedere a Thusis sono la chiesa parrocchiale tardo gotica del 1506 (ampia e luminosa, con coro aperto e ottima acustica), la Haus Rosenroll del XVII secolo, lo «Schlössli» (piccolo castello) barocco del 1727 e le rovine della rocca Obertagstein al di sopra di Thusis. Nella zona circostante, vale la pena visitare la cappella di Dusch per i suoi splendidi dipinti murali.

La Viamala, 4 km a sud di Thusis, è la gola più grande e spettacolare del Canton Grigioni. Pareti rocciose alte fino a 300 m delimitano questa gola larga solo pochi metri. Già in epoca romana, la Viamala era uno dei principali collegamenti nord-sud, ma il suo attraversamento implicava inevitabilmente grandi pericoli per uomini a animali. Oggi, la gola può essere discesa in sicurezza attraverso un percorso di 321 gradini, aperto da aprile a novembre. Ancora visibili sono i resti della via romana. Diversi ponti attraversano lo stretto crepaccio a 70 m di altezza e offrono una vista impressionante sull’acqua spumeggiante. Questo straordinario paesaggio può essere vissuto più da vicino durante un canyoning: equipaggiati con corda, imbracatura, casco e spessa tuta di neoprene, si intraprende la discesa sul fondo del canyon.

Grazie all'ampia varietà paesaggistica che caratterizza i suoi dintorni, con il Domleschg (frutteto dei Grigioni con piccoli castelli e rocche), l’Heinzenberg (comprensorio sciistico adatto per famiglie), il Piz Beverin (montagna panoramica di facile accesso) e la fortezza di Hohenrätien, Thusis sta acquisendo una crescente importanza come località turistica. Per gli escursionisti e i ciclisti, Thusis e i suoi dintorni sono un vero e proprio paradiso, con oltre 350 km di sentieri. Thusis è inoltre il punto di partenza settentrionale del sentiero escursionistico «Via Spluga», che da Thusis conduce a Chiavenna (Italia) attraversando lo Splügenpass.

Highlights

  • Viamala – gola stretta delimitata da pareti rocciose alte fino a 300 m; per secoli ha costituito un tratto molto temuto del transito transalpino nord-sud.
  • Chiesa di St. Martins a Zillis – il tetto in legno del periodo tardo romanico, completamente dipinto e splendidamente conservato, risalente alla metà del XII secolo, è il più antico del suo genere in Occidente e costituisce un monumento culturale di importanza internazionale.
  • Via Spluga – sentiero culturale ed escursionistico a lunga distanza da Thusis attraverso la Viamala e lo Splügenpass fino alla cittadina italiana di Chiavenna
Thusis sorge all’ingresso nord della gola Viamala del Reno posteriore. La località grigionese è il punto di partenza della ferrovia dell’Albula, di molti passaggi di valico nonché di escursioni verso Heinzerberg e il Domleschg con i suoi castelli.
Dopo il grande incendio del 1845, Thusis dovette essere parzialmente ricostruita. La frazione Neudorf è stata edificata su una linea retta lungo la strada principale che conduce da nord a sud. Le costruzioni, realizzate in uno stile raffinato e con chiari influssi dalla vicina Italia, testimoniano il benessere e l’orgoglio dell’epoca. Prima dell’apertura della ferrovia del Gottardo nel 1882 e della costruzione della ferrovia dell'Albula nel 1903, Thusis era un'importante stazione per il trasporto di merci e persone con carrozze a cavalli dalla Germania meridionale all’Italia.

Da vedere a Thusis sono la chiesa parrocchiale tardo gotica del 1506 (ampia e luminosa, con coro aperto e ottima acustica), la Haus Rosenroll del XVII secolo, lo «Schlössli» (piccolo castello) barocco del 1727 e le rovine della rocca Obertagstein al di sopra di Thusis. Nella zona circostante, vale la pena visitare la cappella di Dusch per i suoi splendidi dipinti murali.

La Viamala, 4 km a sud di Thusis, è la gola più grande e spettacolare del Canton Grigioni. Pareti rocciose alte fino a 300 m delimitano questa gola larga solo pochi metri. Già in epoca romana, la Viamala era uno dei principali collegamenti nord-sud, ma il suo attraversamento implicava inevitabilmente grandi pericoli per uomini a animali. Oggi, la gola può essere discesa in sicurezza attraverso un percorso di 321 gradini, aperto da aprile a novembre. Ancora visibili sono i resti della via romana. Diversi ponti attraversano lo stretto crepaccio a 70 m di altezza e offrono una vista impressionante sull’acqua spumeggiante. Questo straordinario paesaggio può essere vissuto più da vicino durante un canyoning: equipaggiati con corda, imbracatura, casco e spessa tuta di neoprene, si intraprende la discesa sul fondo del canyon.

Grazie all'ampia varietà paesaggistica che caratterizza i suoi dintorni, con il Domleschg (frutteto dei Grigioni con piccoli castelli e rocche), l’Heinzenberg (comprensorio sciistico adatto per famiglie), il Piz Beverin (montagna panoramica di facile accesso) e la fortezza di Hohenrätien, Thusis sta acquisendo una crescente importanza come località turistica. Per gli escursionisti e i ciclisti, Thusis e i suoi dintorni sono un vero e proprio paradiso, con oltre 350 km di sentieri. Thusis è inoltre il punto di partenza settentrionale del sentiero escursionistico «Via Spluga», che da Thusis conduce a Chiavenna (Italia) attraversando lo Splügenpass.

Highlights

  • Viamala – gola stretta delimitata da pareti rocciose alte fino a 300 m; per secoli ha costituito un tratto molto temuto del transito transalpino nord-sud.
  • Chiesa di St. Martins a Zillis – il tetto in legno del periodo tardo romanico, completamente dipinto e splendidamente conservato, risalente alla metà del XII secolo, è il più antico del suo genere in Occidente e costituisce un monumento culturale di importanza internazionale.
  • Via Spluga – sentiero culturale ed escursionistico a lunga distanza da Thusis attraverso la Viamala e lo Splügenpass fino alla cittadina italiana di Chiavenna

Andata e ritorno Thusis

Adresse

Viamala Tourismus
Bodenplatz 4
7435 Splügen
Tel. +41 (0)81 650 90 30
info@viamala.ch
www.viamala.ch

Servizi

Alloggio

Hotel Weiss Kreuz Thusis AG
Hotel Weiss Kreuz Thusis AG
Thusis
TCS Camping Thusis - Viamala
TCS Camping Thusis - Viamala
Thusis
Visualizzare tutto

Camminare a

Thusis
ViaSpluga
ViaSpluga
Tappa 1, Thusis–Andeer
Visualizzare tutto
Walserweg
Walserweg
Tappa 5, Safien Platz–Thusis
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 1, Thusis–Tiefencastel
Visualizzare tutto
Walserweg
Walserweg
Tappa 6, Thusis–Obermutten
Visualizzare tutto

In bici a

Thusis
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 5, Thusis–Splügen
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 2, Thusis–Bergün
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 1, Chur–Thusis
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Thusis
Graubünden Bike
Graubünden Bike
Alpine Bike