false

La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Camminare a

Portalban
Chemin des Trois-Lacs
Chemin des Trois-Lacs
Tappa 2, Estavayer-le-Lac–Portalban
Visualizzare tutto
Chemin des Trois-Lacs
Chemin des Trois-Lacs
Tappa 3, Portalban–Murten
Visualizzare tutto

In bici a

Portalban
Percorso dell’Altopiano
Percorso dell’Altopiano
Tappa 6, Ins–Yverdon
Visualizzare tutto
Les collines de la Broye
Les collines de la Broye
Percorso 481, Payerne–Avenches–Estavayer-le-Lac–Payerne
Visualizzare tutto
Delley-Portalban
Portalban

Portalban

Il bel villaggio di pescatori e contadini di Portalban, sulla riva sud-est del Lac de Neuchâtel, ha una spiaggia sabbiosa in discesa ed è noto come paradiso dei bagnanti, dei surfisti e dei velisti. Nel vicino paese di Gletterens si trova la ricostruzione di un villaggio di palafitte.
Portalban si trova sulla riva sud-orientale del Lac de Neuchâtel, più o meno di fronte alla città di Neuchâtel, e dal 2005 fa parte del comune friburghese congiunto Delley-Portalban. La riva sud-orientale del Lac de Neuchâtel è caratterizzata da un’ampia cintura di canneti, a cui nei pressi di Portalban si sostituisce una spianata di spiaggia sabbiosa. Qui, oltre alle numerose seconde case per il fine settimana, si trovano una bella spiaggia balneabile, un campeggio e un porticciolo. La spiaggia è particolarmente amata anche dai surfisti e dagli appassionati di kite surfing.

La riserva naturale della «Grande Cariçaie», uno dei più bei patrimoni naturali d’Europa, si estende lungo tutta la sponda meridionale del Lac de Neuchâtel. In questa zona umida trovano rifugio 1000 specie vegetali e 10.000 specie animali, vale a dire quasi un terzo dell’inventario della flora svizzera e un quarto di tutte le specie animali note in Svizzera. Con 2500 ettari di zone ad acqua bassa, 700 ettari di palude e 1100 di superficie boschiva, la riserva naturale dalla Grande Cariçaie è la più vasta zona umida della Svizzera nei pressi di un lago. L’area è di interesse particolare soprattutto per gli amanti del bird-watching: la Grande Cariçaie è un’importante zona di cova di molte specie volatili e dalle speciali capanne di osservazione dislocate nei boschi e nelle paludi si possono osservare gli uccelli. Presso i due centri naturali BirdLife a La Sauge e Pro Natura a Champ-Pittet si possono ottenere ulteriori informazioni.

A Portalban, ma anche a Delley, si sono conservate delle belle case contadine del periodo dal XVII al XIX secolo. Uscendo dal paese di Delley a nord, si trova un castello del primo XVIII secolo con la cappella di Sant’Antonio di Padova nell’adiacente parco, sorta nel 1710 e caratterizzata da dipinti su vetro del XVIII secolo.

Ad ovest di Portalban si trova il villaggio di palafitte di Gletterens. E’ ispirato alla vita degli uomini che si insediarono sulle rive del Lac de Neuchâtel quasi 6000 anni fa. I visitatori possono ammirare le abitazioni dai tetti fatti di canne, oppure dilettarsi nell’esercizio delle antiche tecniche artigianali presso i numerosi laboratori. Per chi vuole prolungare la propria permanenza a Gletterens, c’è la possibilità di pernottare in un villaggio di tende indiane.

Highlights

  • Accesso al lago vicino a Portalban – località portuale sul Lac de Neuchâtel che vanta una spiaggia sabbiosa in discesa, un paradiso amato da bagnanti, surfisti e velisti.
  • «Grande Cariçaie» - la più grande area paludosa ed ex paradiso dei volatili si estende per oltre 40 km lungo tutta la riva sud del Lac de Neuchâtel. E’ ispirato alla vita degli uomini che si insediarono sulle rive del Lac de Neuchâtel quasi 6000 anni fa.
  • Lac de Neuchâtel – il più grande lago completamente compreso in territorio svizzero, facilmente accessibile tramite traghetti di linea su cui è possibile trasportare anche biciclette.
Il bel villaggio di pescatori e contadini di Portalban, sulla riva sud-est del Lac de Neuchâtel, ha una spiaggia sabbiosa in discesa ed è noto come paradiso dei bagnanti, dei surfisti e dei velisti. Nel vicino paese di Gletterens si trova la ricostruzione di un villaggio di palafitte.
Portalban si trova sulla riva sud-orientale del Lac de Neuchâtel, più o meno di fronte alla città di Neuchâtel, e dal 2005 fa parte del comune friburghese congiunto Delley-Portalban. La riva sud-orientale del Lac de Neuchâtel è caratterizzata da un’ampia cintura di canneti, a cui nei pressi di Portalban si sostituisce una spianata di spiaggia sabbiosa. Qui, oltre alle numerose seconde case per il fine settimana, si trovano una bella spiaggia balneabile, un campeggio e un porticciolo. La spiaggia è particolarmente amata anche dai surfisti e dagli appassionati di kite surfing.

La riserva naturale della «Grande Cariçaie», uno dei più bei patrimoni naturali d’Europa, si estende lungo tutta la sponda meridionale del Lac de Neuchâtel. In questa zona umida trovano rifugio 1000 specie vegetali e 10.000 specie animali, vale a dire quasi un terzo dell’inventario della flora svizzera e un quarto di tutte le specie animali note in Svizzera. Con 2500 ettari di zone ad acqua bassa, 700 ettari di palude e 1100 di superficie boschiva, la riserva naturale dalla Grande Cariçaie è la più vasta zona umida della Svizzera nei pressi di un lago. L’area è di interesse particolare soprattutto per gli amanti del bird-watching: la Grande Cariçaie è un’importante zona di cova di molte specie volatili e dalle speciali capanne di osservazione dislocate nei boschi e nelle paludi si possono osservare gli uccelli. Presso i due centri naturali BirdLife a La Sauge e Pro Natura a Champ-Pittet si possono ottenere ulteriori informazioni.

A Portalban, ma anche a Delley, si sono conservate delle belle case contadine del periodo dal XVII al XIX secolo. Uscendo dal paese di Delley a nord, si trova un castello del primo XVIII secolo con la cappella di Sant’Antonio di Padova nell’adiacente parco, sorta nel 1710 e caratterizzata da dipinti su vetro del XVIII secolo.

Ad ovest di Portalban si trova il villaggio di palafitte di Gletterens. E’ ispirato alla vita degli uomini che si insediarono sulle rive del Lac de Neuchâtel quasi 6000 anni fa. I visitatori possono ammirare le abitazioni dai tetti fatti di canne, oppure dilettarsi nell’esercizio delle antiche tecniche artigianali presso i numerosi laboratori. Per chi vuole prolungare la propria permanenza a Gletterens, c’è la possibilità di pernottare in un villaggio di tende indiane.

Highlights

  • Accesso al lago vicino a Portalban – località portuale sul Lac de Neuchâtel che vanta una spiaggia sabbiosa in discesa, un paradiso amato da bagnanti, surfisti e velisti.
  • «Grande Cariçaie» - la più grande area paludosa ed ex paradiso dei volatili si estende per oltre 40 km lungo tutta la riva sud del Lac de Neuchâtel. E’ ispirato alla vita degli uomini che si insediarono sulle rive del Lac de Neuchâtel quasi 6000 anni fa.
  • Lac de Neuchâtel – il più grande lago completamente compreso in territorio svizzero, facilmente accessibile tramite traghetti di linea su cui è possibile trasportare anche biciclette.

Andata e ritorno Portalban

Adresse

Fribourg Region
Postfach 1560
Route de la Glâne 107
1701 Fribourg
Tel. +41 (0)26 407 70 20
information@fribourgregion.ch
www.fribourgregion.ch

Servizi

Camminare a

Portalban
Chemin des Trois-Lacs
Chemin des Trois-Lacs
Tappa 2, Estavayer-le-Lac–Portalban
Visualizzare tutto
Chemin des Trois-Lacs
Chemin des Trois-Lacs
Tappa 3, Portalban–Murten
Visualizzare tutto

In bici a

Portalban
Percorso dell’Altopiano
Percorso dell’Altopiano
Tappa 6, Ins–Yverdon
Visualizzare tutto
Les collines de la Broye
Les collines de la Broye
Percorso 481, Payerne–Avenches–Estavayer-le-Lac–Payerne
Visualizzare tutto