La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Escursioni a piedi nei dintorni

ViaJacobi
ViaJacobi
Tappa 20, Genève–Genève (Grenze)
Visualizzare tutto
Sentier du Rhône
Sentier du Rhône
Percorso 101, Genève–La Plaine
Visualizzare tutto

Ciclismo nei dintorni

Jurasüdfuss-Route
Jurasüdfuss-Route
Tappa 5, Bière–Genève
Visualizzare tutto
Tour du Léman
Tour du Léman
Tappa 1, Hermance–Genève
Visualizzare tutto
Tour du Léman
Tour du Léman
Tappa 2, Genève–Morges
Visualizzare tutto
Percorso del Rodano
Percorso del Rodano
Tappa 8, Genève–Genève (Chancy)
Visualizzare tutto
Percorso del Rodano
Percorso del Rodano
Tappa 7, Morges–Genève
Visualizzare tutto
Genève–Satigny
Genève–Satigny
Percorso 102, Genève–Satigny
Visualizzare tutto
Route des Châteaux et Maisons fortes
Route des Châteaux et Maisons fortes
Percorso 171, Genève, Eaux-Vives–Meinier–Jussy –Genève, Eaux-Vives
Visualizzare tutto
Genève–Salève
Genève–Salève
Percorso 104, Genève–Pas-de-l'Échelle
Visualizzare tutto
Carouge (GE)
La vecchia Carouge

La vecchia Carouge

Una passegiata nel mezzo della città sarda. Questa incantevole cittadina, geograficamente separata da Ginevra dal corso del fiume Arve, è un esempio di urbanismo postmedievale unico in Europa.
Costruita in gran parte nel tredicesimo secolo da architetti torinesi, per ordine del re di Piemonte e di Sardegna, il suo aspetto decisamente piemontese rappresenta un vero e proprio cambiamento di panorama.

Carouge è per questo ritenuta una «città d’importanza nazionale».

Protetta alle spalle dal monte Salève e rinfrescata dal corso dell'Arve, fiume che nasce ai piedi del Monte Bianco, l'amena e piacevole località offre piazze ombreggiate, numerosi ristoranti e caffè, boutique alla moda e botteghe di antiquariato. Il mercoledì e il sabato mattina sono i giorni dei mercati. Piccoli negozi, artigiani e artisti rendono l'atmosfera piacevole e molto mediterranea.
Una passegiata nel mezzo della città sarda. Questa incantevole cittadina, geograficamente separata da Ginevra dal corso del fiume Arve, è un esempio di urbanismo postmedievale unico in Europa.
Costruita in gran parte nel tredicesimo secolo da architetti torinesi, per ordine del re di Piemonte e di Sardegna, il suo aspetto decisamente piemontese rappresenta un vero e proprio cambiamento di panorama.

Carouge è per questo ritenuta una «città d’importanza nazionale».

Protetta alle spalle dal monte Salève e rinfrescata dal corso dell'Arve, fiume che nasce ai piedi del Monte Bianco, l'amena e piacevole località offre piazze ombreggiate, numerosi ristoranti e caffè, boutique alla moda e botteghe di antiquariato. Il mercoledì e il sabato mattina sono i giorni dei mercati. Piccoli negozi, artigiani e artisti rendono l'atmosfera piacevole e molto mediterranea.

La vecchia Carouge

Adresse

Genève Tourisme
Rue du Mont-Blanc 18
1211 Genève
Tel. +41 (0)22 909 70 00
info@geneve-tourisme.ch
www.geneve-tourisme.ch

Escursioni a piedi nei dintorni

ViaJacobi
ViaJacobi
Tappa 20, Genève–Genève (Grenze)
Visualizzare tutto
Sentier du Rhône
Sentier du Rhône
Percorso 101, Genève–La Plaine
Visualizzare tutto

Ciclismo nei dintorni

Jurasüdfuss-Route
Jurasüdfuss-Route
Tappa 5, Bière–Genève
Visualizzare tutto
Tour du Léman
Tour du Léman
Tappa 1, Hermance–Genève
Visualizzare tutto
Tour du Léman
Tour du Léman
Tappa 2, Genève–Morges
Visualizzare tutto
Percorso del Rodano
Percorso del Rodano
Tappa 8, Genève–Genève (Chancy)
Visualizzare tutto
Percorso del Rodano
Percorso del Rodano
Tappa 7, Morges–Genève
Visualizzare tutto
Genève–Satigny
Genève–Satigny
Percorso 102, Genève–Satigny
Visualizzare tutto
Route des Châteaux et Maisons fortes
Route des Châteaux et Maisons fortes
Percorso 171, Genève, Eaux-Vives–Meinier–Jussy –Genève, Eaux-Vives
Visualizzare tutto
Genève–Salève
Genève–Salève
Percorso 104, Genève–Pas-de-l'Échelle
Visualizzare tutto