La Svizzera in bici

Galleria fotografica

Escursioni a piedi nei dintorni

Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 1, Thusis–Tiefencastel
Visualizzare tutto
Alp Fops
Alp Fops
Percorso 746, Lenzerheide–Lenzerheide
Visualizzare tutto

Ciclismo nei dintorni

Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 2, Thusis–Bergün
Visualizzare tutto

Escursioni in bici nei dintorni

Graubünden Bike
Alpine Bike
Albulatour
Westside Tour
Biketicket to RIDE (rot)
Lenzerheide Tal-Tour
Alpen-Tour
Vaz/Obervaz
La Alte Schin: una gola spaventosa

La Alte Schin: una gola spaventosa

Prima della costruzione della strada carrozzabile, l'attraversamento della gola Schinschlucht implicava un'avventurosa deviazione sul versante roccioso della riva destra del fiume. La grande altezza di questo percorso richiedeva notevole sangue freddo.
«Dal Tomleschg si sale verso Obervaz percorrendo un sentiero lungo, brusco, roccioso e sconnesso, accanto al quale si sviluppa una gola stretta, profonda e spaventosa»: così viene descritto l'Alte Schinweg, il percorso che si snoda sopra la profonda gola scavata dall'Albula. Soprattutto l'attraversamento della parete rocciosa a strapiombo presso Moir e della successiva semigalleria deve avere costituito per molti viaggiatori una dura prova di coraggio. Nella cappella che sorge ai bordi del sentiero presso Pleuna furono di certo innumerevoli i viaggiatori che levaron al cielo preghiere di ringraziamento.

Con la costruzione di una prima strada carrozzabile negli anni 1868/69 e di un tunnel attraverso la famigerata parete rocciosa Moir nel 1920, l'antico sentiero Schinweg perse non solo la sua importanza sovraregionale, ma anche gran parte della sua aura leggendaria. Ciononostante, il transito sull'Alter Schinweg, con le sue pareti rocciose a strapiombo e i suoi panorami, rimane un'esperienza emozionante.
Prima della costruzione della strada carrozzabile, l'attraversamento della gola Schinschlucht implicava un'avventurosa deviazione sul versante roccioso della riva destra del fiume. La grande altezza di questo percorso richiedeva notevole sangue freddo.
«Dal Tomleschg si sale verso Obervaz percorrendo un sentiero lungo, brusco, roccioso e sconnesso, accanto al quale si sviluppa una gola stretta, profonda e spaventosa»: così viene descritto l'Alte Schinweg, il percorso che si snoda sopra la profonda gola scavata dall'Albula. Soprattutto l'attraversamento della parete rocciosa a strapiombo presso Moir e della successiva semigalleria deve avere costituito per molti viaggiatori una dura prova di coraggio. Nella cappella che sorge ai bordi del sentiero presso Pleuna furono di certo innumerevoli i viaggiatori che levaron al cielo preghiere di ringraziamento.

Con la costruzione di una prima strada carrozzabile negli anni 1868/69 e di un tunnel attraverso la famigerata parete rocciosa Moir nel 1920, l'antico sentiero Schinweg perse non solo la sua importanza sovraregionale, ma anche gran parte della sua aura leggendaria. Ciononostante, il transito sull'Alter Schinweg, con le sue pareti rocciose a strapiombo e i suoi panorami, rimane un'esperienza emozionante.

La Alte Schin: una gola spaventosa

Adresse

Bundesinventar der historischen Verkehrswege der Schweiz (IVS)
www.ivs.admin.ch

Servizi

Alloggio

Hotel Seehof
Hotel Seehof
Valbella
Jugendherberge Valbella-Lenzerheide
Jugendherberge Valbella-Lenzerheide
Valbella
Visualizzare tutto

Escursioni a piedi nei dintorni

Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 1, Thusis–Tiefencastel
Visualizzare tutto
Alp Fops
Alp Fops
Percorso 746, Lenzerheide–Lenzerheide
Visualizzare tutto

Ciclismo nei dintorni

Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 2, Thusis–Bergün
Visualizzare tutto

Escursioni in bici nei dintorni

Graubünden Bike
Alpine Bike
Albulatour
Westside Tour
Biketicket to RIDE (rot)
Lenzerheide Tal-Tour
Alpen-Tour