87 La Broye–La Gruyère
87 La Broye–La Gruyère

La Svizzera in bici

La Broye–La Gruyère

La Broye–La Gruyère

Payerne–Bulle

Servizio sul sentiero
88 foto

VL_087_073_vor_Champ_Montant_F_M.jpg
La Broye–La Gruyère

La Broye–La Gruyère

Alture panoramiche, ruscelli gorgoglianti e ombrosi tratti nel bosco addolciscono il saliscendi di questo percorso rurale. In lontananza, su una collina si profila la medievale Romon, mentre a Bulle non si può resistere alle numerose prelibatezze culinarie.
Mentre i jet a reazione decollano, il percorso lascia la piana della Broye, curva nella piccola valle dell'Arbogne e inizia improvvisamente ad inerpicarsi scosceso, passando davanti alla torre residenziale rotonda di Montagny-les-Monts, risalente a 700 anni fa. Le dolci colline del distretto friburghese di Glâne sono plasmate dall’agricoltura; piccoli ruscelli, cucuzzoli panoramici e tratti immersi in boschi ombrosi addolciscono il continuo saliscendi.

In lontananza appare, su una collina, la pittoresca silhouette di Romont con la sua torre e alcune mura fortificate, testimonianze dell’arte difensiva del Medioevo. Nel castello è un tripudio di colori: vetrate nuove e antiche fanno a gara a chi illumina di più il Glasmalereimuseum svizzero (museo della pittura su vetro). Vale la pena visitare il piccolo monastero La Fille Dieu: si potrebbe rimanere incantati dal festoso canto dei salmi delle monache.

Si riprende il percorso attraverso ampie alture e piccole valli, in cui attività casearie e agricole si alternano. Ad est occhieggia la torre panoramica del Gibloux. I binari della ferrovia nazionale e locale serpeggiano insieme al percorso fino alla capitale della Gruyère, Bulle, patria di prelibatezze culinarie come il formaggio Gruyère, la doppia panna, la Cuchaule e la Moutarde de Bénichon.
Alture panoramiche, ruscelli gorgoglianti e ombrosi tratti nel bosco addolciscono il saliscendi di questo percorso rurale. In lontananza, su una collina si profila la medievale Romon, mentre a Bulle non si può resistere alle numerose prelibatezze culinarie.
Mentre i jet a reazione decollano, il percorso lascia la piana della Broye, curva nella piccola valle dell'Arbogne e inizia improvvisamente ad inerpicarsi scosceso, passando davanti alla torre residenziale rotonda di Montagny-les-Monts, risalente a 700 anni fa. Le dolci colline del distretto friburghese di Glâne sono plasmate dall’agricoltura; piccoli ruscelli, cucuzzoli panoramici e tratti immersi in boschi ombrosi addolciscono il continuo saliscendi.

In lontananza appare, su una collina, la pittoresca silhouette di Romont con la sua torre e alcune mura fortificate, testimonianze dell’arte difensiva del Medioevo. Nel castello è un tripudio di colori: vetrate nuove e antiche fanno a gara a chi illumina di più il Glasmalereimuseum svizzero (museo della pittura su vetro). Vale la pena visitare il piccolo monastero La Fille Dieu: si potrebbe rimanere incantati dal festoso canto dei salmi delle monache.

Si riprende il percorso attraverso ampie alture e piccole valli, in cui attività casearie e agricole si alternano. Ad est occhieggia la torre panoramica del Gibloux. I binari della ferrovia nazionale e locale serpeggiano insieme al percorso fino alla capitale della Gruyère, Bulle, patria di prelibatezze culinarie come il formaggio Gruyère, la doppia panna, la Cuchaule e la Moutarde de Bénichon.
48 km | 1 Tappa
Asfalto: 42 km
Pavimentazione naturale: 6 km
900 m | 600 m
medio

Servizi

Alloggio

Magie de la ferme
Magie de la ferme
Dompierre FR
Hotel La Belle Croix
Hotel La Belle Croix
Romont
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

34 Alter Bernerweg
34 Alter Bernerweg
Circolare regione di Friburgo
Circolare regione di Friburgo
Visualizzare tutto

Località

Payerne
Payerne
Romont FR
Romont FR
Bulle
Bulle
Visualizzare tutto

Curiosità

Abbazia di Payerne
Abbazia di Payerne
Vitromusée Romont
Vitromusée Romont
Il Museo della Gruyère
Il Museo della Gruyère
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica