76 Ibergeregg–Sattelegg-Linth
76 Ibergeregg–Sattelegg-Linth

La Svizzera in bici

Ibergeregg–Sattelegg–Linth

Ibergeregg–Sattelegg–Linth

Schwyz–Uznach

Servizio sul sentiero
20 foto

VL_076_01_IMG_0121_R_F_M.jpg
Ibergeregg–Sattelegg–Linth

Ibergeregg–Sattelegg–Linth

Ripido e in quota, non indicato per chi ha gambe molli e fiato grosso, l’Ibergeregg e il Sattelegg sono una vera chicca per i corridori amatoriali. Il grazioso Silhsee, incastonato fra i due passi, è una delizia per gli occhi di tutti gli altri.
Nella loro imponente stazza, le scoscese montagne calcaree dei due Mythen sovrastano il morbido verde dei prati e le ombrose abetaie del fondovalle. Qui si trova la cittadina di Svitto, in cui viene conservata la reliquia storica della Svizzera, il Patto federale del 1291, e da dove ogni anno vengono esportati in tutto il mondo 5 milioni di scintillanti «Swiss Army Knifes».

Superando la casa di legno più antica della Svizzera (1287) lungo il versante del grande Mythen, il sentiero si fa ora inesorabilmente scosceso - quasi 900 metri di dislivello e pendenze fino al 14% - fino all'Ibergeregg e, ad ogni tornante, la vista sul Vierwaldstättersee si fa sempre più bella. Al di là del passo, ad Ybrig, nella valle della Minster, le torbiere in fiore si moltiplicano a mano a mano che ci si avvicina al piatto Sihlsee. L’odierno bacino artificiale, dall'aspetto delizioso, è nato fra il 1900 e il 1938 dopo un furioso tiro alla fune fra tradizione e modernità: oltre 60 cascine agricole sono state sommerse dall’acqua insieme a case e terreni affinché «la scintilla elettrica si accendesse vigorosa nel nuovo secolo», come fu dichiarato già nel 1900 in occasione dell'assemblea comunale. Oggi, il bacino artificiale produce circa 270 milioni di kWh per le FFS.

Lasciato il lago, si sale di altri 300 m al Satteleggpass, un paesaggio formato da un mosaico di boschi e pascoli con panorama sulle Alpi. Segue una ripida discesa lungo la Satteleggstrasse, costruita fra il 1940 e il 1942 dai soldati internati, attraverso la valle Wägital nell’ampia piana del confine, dove la correzione della Linth ha consentito di creare campi perfettamente delimitati.
Ripido e in quota, non indicato per chi ha gambe molli e fiato grosso, l’Ibergeregg e il Sattelegg sono una vera chicca per i corridori amatoriali. Il grazioso Silhsee, incastonato fra i due passi, è una delizia per gli occhi di tutti gli altri.
Nella loro imponente stazza, le scoscese montagne calcaree dei due Mythen sovrastano il morbido verde dei prati e le ombrose abetaie del fondovalle. Qui si trova la cittadina di Svitto, in cui viene conservata la reliquia storica della Svizzera, il Patto federale del 1291, e da dove ogni anno vengono esportati in tutto il mondo 5 milioni di scintillanti «Swiss Army Knifes».

Superando la casa di legno più antica della Svizzera (1287) lungo il versante del grande Mythen, il sentiero si fa ora inesorabilmente scosceso - quasi 900 metri di dislivello e pendenze fino al 14% - fino all'Ibergeregg e, ad ogni tornante, la vista sul Vierwaldstättersee si fa sempre più bella. Al di là del passo, ad Ybrig, nella valle della Minster, le torbiere in fiore si moltiplicano a mano a mano che ci si avvicina al piatto Sihlsee. L’odierno bacino artificiale, dall'aspetto delizioso, è nato fra il 1900 e il 1938 dopo un furioso tiro alla fune fra tradizione e modernità: oltre 60 cascine agricole sono state sommerse dall’acqua insieme a case e terreni affinché «la scintilla elettrica si accendesse vigorosa nel nuovo secolo», come fu dichiarato già nel 1900 in occasione dell'assemblea comunale. Oggi, il bacino artificiale produce circa 270 milioni di kWh per le FFS.

Lasciato il lago, si sale di altri 300 m al Satteleggpass, un paesaggio formato da un mosaico di boschi e pascoli con panorama sulle Alpi. Segue una ripida discesa lungo la Satteleggstrasse, costruita fra il 1940 e il 1942 dai soldati internati, attraverso la valle Wägital nell’ampia piana del confine, dove la correzione della Linth ha consentito di creare campi perfettamente delimitati.
60 km | 2 Tappe
Asfalto: 60 km
Pavimentazione naturale: 0 km
1400 m | 1550 m
difficile

Servizi

Alloggio

Hirschen Backpackers.Hotel.Pub...
Hirschen Backpackers.Hotel.Pub...
Schwyz
Chlosterhof
Chlosterhof
Brunnen
Ferienhof Rüti
Ferienhof Rüti
Morschach
Seminar- & Wellnesshotel Stoos
Seminar- & Wellnesshotel Stoos
Stoos SZ
Ferienhof am See
Ferienhof am See
Willerzell
Hotel St. Georg
Hotel St. Georg
Einsiedeln
Marina Lachen
Marina Lachen
Lachen SZ
Bauernhof Rosenbergerhof
Bauernhof Rosenbergerhof
Tuggen
Hotel Restaurant Metzgerei Frohe Aussicht
Hotel Restaurant Metzgerei Frohe Aussicht
Uznach
BnB Entensee
BnB Entensee
Uznach
Visualizzare tutto

Località

Haggenegg
Haggenegg
Svitto
Svitto
Stoos
Stoos
Hoch-Ybrig
Hoch-Ybrig
Einsiedeln
Einsiedeln
Siebnen
Siebnen
Schmerikon
Schmerikon
Uznach
Uznach
Visualizzare tutto

Curiosità

Rotenfluebahn (cabinovia)
Rotenfluebahn (cabinovia)
Museo dei Patti federali
Museo dei Patti federali
Forum della storia svizzera Svitto
Forum della storia svizzera Svitto
Funicolare Stoos
Funicolare Stoos
Abbazia di Einsiedeln
Abbazia di Einsiedeln
Alte Etzelstrasse
Alte Etzelstrasse
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica

Relazioni di viaggio

76 Ibergeregg–Sattelegg–Linth