501 Churer Rheinroute
501 Churer Rheinroute

La Svizzera in bici

Churer Rheinroute

Churer Rheinroute

Chur, Bahnhof–Trimmis-Landquart-Haldenstein–Chur, Bahnhof

Servizio sul sentiero
6 foto

VL_501_ChurerRheinroute_Trimmis_Blutmarchweg_StadtChur_M.jpg
Churer Rheinroute

Churer Rheinroute

All'insegna del vino e dell'acqua: questo percorso circolare porta alla scoperta dei villaggi vitivinicoli tra Coira e Landquart. Il ritorno segue l'apprezzato percorso del Reno. Si costeggiano brevemente anche i fiumi regionali Landquart e Plessur.
Questo variegato percorso circolare inizia nel bel mezzo del capoluogo del Canton Grigioni, lasciando tuttavia rapidamente dietro di sé la febbrile attività cittadina. Su una tranquilla strada di quartiere porta infatti direttamente nella natura. Pedalando sulla pista ciclabile si attraversa il Fürstenwald, un'apprezzata area di svago di prossimità con vista sulla città e il Calanda. Sulla via storica Trimmiser Mittelweg si attraversano pascoli aperti fino al villaggio di Trimmis. Da qui il percorso segue per vari tratti il «Weinwanderweg Bündner Rheintal» (sentiero enologico della valle del Reno grigionese), che consente di scoprire più da vicino la cultura vitivinicola. Una cultura che qui ha una lunga tradizione: le prime menzioni risalgono all'anno 765. La zona vitivinicola della valle del Reno grigionese si estende da Bonaduz a Fläsch e comprende circa 420 ettari. Grazie al clima mite e al favonio, i vitigni – primo fra tutti il tipico Pinot nero – prosperano rigogliosi nei terreni calcarei.

Passando accanto al castello di Marschlins, un tempo circondato dall'acqua, il percorso segue il fiume Landquart fino all'omonima cittadina. Il Landquart sorge sopra Klosters, scorre nella valle della Prettigovia, per poi confluire nel Reno a Landquart. Qui inizia il viaggio di ritorno, sull'apprezzato percorso di La Svizzera in bici n. 2, il percorso del Reno. Da Zizers si segue sempre il giovane Reno alpino, che sorge nei pressi del passo dell'Oberalp (Reno anteriore) e nella valle del Rheinwald (Reno posteriore). Presso Reichenau-Tamins i due tributari principali si congiungono per formare il Reno. Il più grande fiume della Svizzera percorre complessivamente 1230 chilometri, via lago di Costanza e attraverso la Germania e i Paesi Bassi, fino allo sbocco nel mare del Nord.

Presso Haldenstein si passa sull'altra sponda del fiume. All'altezza della città di Coira la pista ciclabile attraversa nuovamente il Reno, sulla passerella ciclopedonale Pardisla. Poco dopo si raggiunge un altro fiume regionale, il Plessur, che nasce nella zona montana tra Arosa e Lenzerheide, passa Arosa e scorre nella valle di Schanfigg per confluire infine nel Reno a Coira. Il percorso segue il fiume e, passando sul sinuoso ponte ciclopedonale inaugurato nel 2020, conduce nel centro di Coira, con il suo pittoresco nucleo storico chiuso al traffico motorizzato. Prima di tornare alla stazione ferroviaria, tanti ristoranti con terrazza invitano a una sosta. Il percorso si conclude piacevolmente nell'atmosfera impareggiabile della più antica città della Svizzera.
All'insegna del vino e dell'acqua: questo percorso circolare porta alla scoperta dei villaggi vitivinicoli tra Coira e Landquart. Il ritorno segue l'apprezzato percorso del Reno. Si costeggiano brevemente anche i fiumi regionali Landquart e Plessur.
Questo variegato percorso circolare inizia nel bel mezzo del capoluogo del Canton Grigioni, lasciando tuttavia rapidamente dietro di sé la febbrile attività cittadina. Su una tranquilla strada di quartiere porta infatti direttamente nella natura. Pedalando sulla pista ciclabile si attraversa il Fürstenwald, un'apprezzata area di svago di prossimità con vista sulla città e il Calanda. Sulla via storica Trimmiser Mittelweg si attraversano pascoli aperti fino al villaggio di Trimmis. Da qui il percorso segue per vari tratti il «Weinwanderweg Bündner Rheintal» (sentiero enologico della valle del Reno grigionese), che consente di scoprire più da vicino la cultura vitivinicola. Una cultura che qui ha una lunga tradizione: le prime menzioni risalgono all'anno 765. La zona vitivinicola della valle del Reno grigionese si estende da Bonaduz a Fläsch e comprende circa 420 ettari. Grazie al clima mite e al favonio, i vitigni – primo fra tutti il tipico Pinot nero – prosperano rigogliosi nei terreni calcarei.

Passando accanto al castello di Marschlins, un tempo circondato dall'acqua, il percorso segue il fiume Landquart fino all'omonima cittadina. Il Landquart sorge sopra Klosters, scorre nella valle della Prettigovia, per poi confluire nel Reno a Landquart. Qui inizia il viaggio di ritorno, sull'apprezzato percorso di La Svizzera in bici n. 2, il percorso del Reno. Da Zizers si segue sempre il giovane Reno alpino, che sorge nei pressi del passo dell'Oberalp (Reno anteriore) e nella valle del Rheinwald (Reno posteriore). Presso Reichenau-Tamins i due tributari principali si congiungono per formare il Reno. Il più grande fiume della Svizzera percorre complessivamente 1230 chilometri, via lago di Costanza e attraverso la Germania e i Paesi Bassi, fino allo sbocco nel mare del Nord.

Presso Haldenstein si passa sull'altra sponda del fiume. All'altezza della città di Coira la pista ciclabile attraversa nuovamente il Reno, sulla passerella ciclopedonale Pardisla. Poco dopo si raggiunge un altro fiume regionale, il Plessur, che nasce nella zona montana tra Arosa e Lenzerheide, passa Arosa e scorre nella valle di Schanfigg per confluire infine nel Reno a Coira. Il percorso segue il fiume e, passando sul sinuoso ponte ciclopedonale inaugurato nel 2020, conduce nel centro di Coira, con il suo pittoresco nucleo storico chiuso al traffico motorizzato. Prima di tornare alla stazione ferroviaria, tanti ristoranti con terrazza invitano a una sosta. Il percorso si conclude piacevolmente nell'atmosfera impareggiabile della più antica città della Svizzera.
39 km | 1 Tappa
Asfalto: 29 km
Pavimentazione naturale: 10 km
420 m | 420 m
medio

Andata | ritorno

Di più …

Cambiamento di percorso, Trimmis–Zizers
Durata
fino a nuovo avviso
Causa
Cambiamento di percorso
Vi preghiamo di prestare attenzione al cambiamento di percorso e di prestare attenzione alla signaletica sul posto. Per i dettagli, vedi la mappa.
Fonte dei dati: SvizerraMobile / Ufficio cantonale

Andata | ritorno

Contatto

Chur Tourismus
Bahnhofplatz 3
7000 Chur
Tel. +41 (0)81 252 18 18
info@churtourismus.ch
www.churtourismus.ch

Servizi

Alloggio

Ambiente Hotel Freieck
Ambiente Hotel Freieck
Chur
Hotel Chur
Hotel Chur
Chur
Hotel Drei Könige
Hotel Drei Könige
Chur
Hotel Post
Hotel Post
Chur
Hotel Sportcenter Fünf-Dörfer
Hotel Sportcenter Fünf-Dörfer
Zizers
B&B Tüsel
B&B Tüsel
Grüsch
Waldcamping Landquart
Waldcamping Landquart
Landquart
Calandahütte SAC
Calandahütte SAC
Haldenstein
Biohof Danuser
Biohof Danuser
Felsberg
Visualizzare tutto

Località

Coira – la città alpina
Coira – la città alpina
Landquart
Landquart
Untervaz
Untervaz
Visualizzare tutto

Curiosità

Pumptrack Segnes Chur
Pumptrack Segnes Chur
Alpenbikepark Chur
Alpenbikepark Chur
Museo d'arte dei Grigioni
Museo d'arte dei Grigioni
Museo naturale grigionese
Museo naturale grigionese
Centro storico Coira
Centro storico Coira
Museo retico
Museo retico
Cattedrale die Maria Assunta Coira
Cattedrale die Maria Assunta Coira
Pumptrack Zizers
Pumptrack Zizers
Bikepark Ganda Landquart
Bikepark Ganda Landquart
Pumptrack Eschergut Malans
Pumptrack Eschergut Malans
Brambrüesch, il monte di Coira
Brambrüesch, il monte di Coira
Visualizzare tutto

Nuotate

Piscina all'aperto Obere Au Chur
Piscina all'aperto Obere Au Chur
Parco acquatico e piscina coperta Obere Au Coira
Parco acquatico e piscina coperta Obere Au Coira
Piscina all'aperto Sand Coira
Piscina all'aperto Sand Coira
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica