103 Genève-Sézenove
103 Genève-Sézenove

La Svizzera in bici

Genève–Sézenove

Genève–Sézenove

Genève–Sézenove

Galleria fotografica

Genève–Sézenove

Genève–Sézenove

Dalla passerella moderna di Seujet alle case tradizionali, dall'unione spettacolare dei fiumi alla vista a strapiombo su tutta la pianura de l'Aire, questo itinerario offre una grande varietà. Per prolungare il percorso, è il caso di seguire la Route du Rhône.
L'itinerario imbocca la moderna passerella di Seujet per attraversare il Rodano e addentrarsi nei dintorni di uno dei luoghi più belli -sebbene sconosciuto- della città ginevrina: la congiunzione delle acque chiare e verdi del Rodano con quelle ocra e limacciose dell’Arve su uno scrigno naturale dal gusto leggermente selvaggio. Bisogna cogliere l’occasione di ammirarlo prima che un progetto di costruzione, già previsto, lo distrugga.

Da qui, dopo una salita sui bordi del parco di animali di Bois de la Bâtie e la traversata di qualche bel quartiere residenziale a Lancy e Onex, il paesaggio si apre sulla pianura dell’Aire e del Salève; la vista sulla campagna ginevrina è magnifica. Si raggiungono i vigneti e se si continua sul pendio, il Signal de Bernex offre una vista panoramica sulla regione con in particolare il Giura, il Vuache e in lontananza il Fort de l'Ecluse.

Per coloro che vogliono prolungare il tragitto, dalla primavera 2010 il percorso n°1 Route du Rhône che ha lo stesso itinerario fino a Confignon, verrà munito di segnalazione fino alla frontiera francese dopo Chancy, all’estremità occidentale della Svizzera.
Dalla passerella moderna di Seujet alle case tradizionali, dall'unione spettacolare dei fiumi alla vista a strapiombo su tutta la pianura de l'Aire, questo itinerario offre una grande varietà. Per prolungare il percorso, è il caso di seguire la Route du Rhône.
L'itinerario imbocca la moderna passerella di Seujet per attraversare il Rodano e addentrarsi nei dintorni di uno dei luoghi più belli -sebbene sconosciuto- della città ginevrina: la congiunzione delle acque chiare e verdi del Rodano con quelle ocra e limacciose dell’Arve su uno scrigno naturale dal gusto leggermente selvaggio. Bisogna cogliere l’occasione di ammirarlo prima che un progetto di costruzione, già previsto, lo distrugga.

Da qui, dopo una salita sui bordi del parco di animali di Bois de la Bâtie e la traversata di qualche bel quartiere residenziale a Lancy e Onex, il paesaggio si apre sulla pianura dell’Aire e del Salève; la vista sulla campagna ginevrina è magnifica. Si raggiungono i vigneti e se si continua sul pendio, il Signal de Bernex offre una vista panoramica sulla regione con in particolare il Giura, il Vuache e in lontananza il Fort de l'Ecluse.

Per coloro che vogliono prolungare il tragitto, dalla primavera 2010 il percorso n°1 Route du Rhône che ha lo stesso itinerario fino a Confignon, verrà munito di segnalazione fino alla frontiera francese dopo Chancy, all’estremità occidentale della Svizzera.
11 km | 1 Tappa
Asfalto: 11 km
Pavimentazione naturale: 0 km
160 m | 90 m
facile

Andata | ritorno

Contatto

Genève Tourisme
Rue du Mont-Blanc 18
1211 Genève
Tel. +41 (0)22 909 70 00
info@geneve.com
www.geneve.com

Servizi

Alloggio

Geneva Hostel
Geneva Hostel
Genève
City Hostel Geneva
City Hostel Geneva
Genève
Hôtel Montana
Hôtel Montana
Genève
Visualizzare tutto

Curiosità

Il Palazzo delle Nazioni
Il Palazzo delle Nazioni
L'orologio fiorito
L'orologio fiorito
Musée et Institut Voltaire
Musée et Institut Voltaire
Il Museo internazionale della Riforma
Il Museo internazionale della Riforma
Museo internazionale della Croce Rossa
Museo internazionale della Croce Rossa
Il Jet d'eau
Il Jet d'eau
Il palazzo Tavel (la Maison Tavel)
Il palazzo Tavel (la Maison Tavel)
La piazza del Bourg-de-Four
La piazza del Bourg-de-Four
Il muro dei Riformatori
Il muro dei Riformatori
La Cattedrale di San Pietro
La Cattedrale di San Pietro
Il Palazzo del Comune
Il Palazzo del Comune
La vecchia Carouge
La vecchia Carouge
Teppes di Verbois
Teppes di Verbois
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica