32 Rhein–Hirzel–Linth
32 Rhein–Hirzel–Linth

La Svizzera in bici

etappe-0969

Rhein–Hirzel–Linth

Tappa 1, Kaiserstuhl–Zürich

Servizio sul sentiero
74 foto

VL_032_01_IMG_0045_R_F_M.jpg
etappe-0969

Rhein–Hirzel–Linth

Dalla dormiente e placida cittadina di Kaiserstuhl am Rhein si attraversano le indaffarate aree di imprese terziarie nelle valli Wehntal e Furttal e, dopo una sosta sul Chatzensee, ci si immerge nel frenetico cuore economico della Svizzera - «Viviamo Zurigo» reclamizza lo slogan.
Costruita in modo compatto e iscritta nell'elenco dei monumenti storici protetti, la cittadina medievale di Kaiserstuhl si mostra dal suo lato romantico. Ha la forma di un triangolo acutangolo. Ancora più caratteristica è la ripida discesa che porta al Reno. Passando accanto alla fontana poligonale, col freno a mano sempre tirato, si giunge in riva al fiume. Sulla sponda opposta, in Germania, troneggia la fortezza di Rötteln, che con i suoi più di 800 anni di esistenza si specchia un po' incerta nelle acque del Reno. Risaliti nella parte alta della cittadina, l'imponente torre "Obererturm" indica la via di uscita dal Medioevo e di accesso all'età moderna.

Con il rombo degli aerei nelle orecchie – il corridoio di atterraggio dell'aeroporto di Zurigo-Kloten si trova direttamente sopra le teste degli abitanti della regione – il percorso segue il Fisibach. Belle case a graticcio addolciscono la pedalata nell'amena valletta Bachsertal. Il mulino di Steinmaur è ritenuto uno dei più antichi del Canton Zurigo. Tuttavia, qui non si cuoce più nessun pane, il voluminoso edificio che sorge al centro di Niedersteinmaur è oggi abbandonato. Nettamente più frenetica è l'atmosfera nel Comune di Dielsdorf: si attraversano quartieri dove sembra che ci sia sempre ancora spazio per un nuovo cantiere con la sua gru. Si procede su piste ciclabili ben approntate, costeggiando la strada principale. Ma le automobili che viaggiano nell'altra direzione sono davvero tante: chissà da dove vengono? Sicuramente non dall'alto, dove volteggia un rapace e vola un aereo lasciando dietro di sé la sua traccia bianca.

I Katzensee (letteralmente i laghetti dei gatti), che con l'Oberer e l'Unterer Chatzensee nonché il Büsisee sono ben tre, offrono un momento di tranquillità. La zona protetta è considerata uno dei più bei paesaggi naturali e di svago di prossimità della Svizzera. Questo piccolo paradiso si è formato alla fine dell'ultima era glaciale, quando circa 12’000 anni fa il ghiacciaio della Linth si è ritirato lasciando dietro di sé un lago. Da millenni lo specchio d'acqua si interra e si ricopre di vegetazione palustre torbifera. Con il canto del cucù nelle orecchie, ci si avvicina quindi alla città di Zurigo, il principale centro economico della Svizzera. In estate si fa il bagno nella Limmat, mentre nel centro culturale giovanile Dynamo il divertimento è di altro tipo. Si attraversa la Limmat sul ponte di ferro Drahtschmidlisteg e si giunge al parco del Platzspitz, dove ogni giorno l'aria è permeata dall'odore dolciastro della birra in lattina. Accompagnati dalla Sihl e dalla Limmat si attraversa il parco e si giunge al Museo nazionale di Zurigo. Di fronte si erge la stazione centrale, con i suoi treni che rotolano in ogni possibile direzione.
Dalla dormiente e placida cittadina di Kaiserstuhl am Rhein si attraversano le indaffarate aree di imprese terziarie nelle valli Wehntal e Furttal e, dopo una sosta sul Chatzensee, ci si immerge nel frenetico cuore economico della Svizzera - «Viviamo Zurigo» reclamizza lo slogan.
Costruita in modo compatto e iscritta nell'elenco dei monumenti storici protetti, la cittadina medievale di Kaiserstuhl si mostra dal suo lato romantico. Ha la forma di un triangolo acutangolo. Ancora più caratteristica è la ripida discesa che porta al Reno. Passando accanto alla fontana poligonale, col freno a mano sempre tirato, si giunge in riva al fiume. Sulla sponda opposta, in Germania, troneggia la fortezza di Rötteln, che con i suoi più di 800 anni di esistenza si specchia un po' incerta nelle acque del Reno. Risaliti nella parte alta della cittadina, l'imponente torre "Obererturm" indica la via di uscita dal Medioevo e di accesso all'età moderna.

Con il rombo degli aerei nelle orecchie – il corridoio di atterraggio dell'aeroporto di Zurigo-Kloten si trova direttamente sopra le teste degli abitanti della regione – il percorso segue il Fisibach. Belle case a graticcio addolciscono la pedalata nell'amena valletta Bachsertal. Il mulino di Steinmaur è ritenuto uno dei più antichi del Canton Zurigo. Tuttavia, qui non si cuoce più nessun pane, il voluminoso edificio che sorge al centro di Niedersteinmaur è oggi abbandonato. Nettamente più frenetica è l'atmosfera nel Comune di Dielsdorf: si attraversano quartieri dove sembra che ci sia sempre ancora spazio per un nuovo cantiere con la sua gru. Si procede su piste ciclabili ben approntate, costeggiando la strada principale. Ma le automobili che viaggiano nell'altra direzione sono davvero tante: chissà da dove vengono? Sicuramente non dall'alto, dove volteggia un rapace e vola un aereo lasciando dietro di sé la sua traccia bianca.

I Katzensee (letteralmente i laghetti dei gatti), che con l'Oberer e l'Unterer Chatzensee nonché il Büsisee sono ben tre, offrono un momento di tranquillità. La zona protetta è considerata uno dei più bei paesaggi naturali e di svago di prossimità della Svizzera. Questo piccolo paradiso si è formato alla fine dell'ultima era glaciale, quando circa 12’000 anni fa il ghiacciaio della Linth si è ritirato lasciando dietro di sé un lago. Da millenni lo specchio d'acqua si interra e si ricopre di vegetazione palustre torbifera. Con il canto del cucù nelle orecchie, ci si avvicina quindi alla città di Zurigo, il principale centro economico della Svizzera. In estate si fa il bagno nella Limmat, mentre nel centro culturale giovanile Dynamo il divertimento è di altro tipo. Si attraversa la Limmat sul ponte di ferro Drahtschmidlisteg e si giunge al parco del Platzspitz, dove ogni giorno l'aria è permeata dall'odore dolciastro della birra in lattina. Accompagnati dalla Sihl e dalla Limmat si attraversa il parco e si giunge al Museo nazionale di Zurigo. Di fronte si erge la stazione centrale, con i suoi treni che rotolano in ogni possibile direzione.
29 km
Asfalto: 28 km
Pavimentazione naturale: 1 km
360 m | 340 m
facile

Andata | ritorno

Di più …

km1 - km10
Il percorso passa attraverso tranquille stradine secondarie ed una pista ciclabile asfaltata attraverso la contemplativa Bachsertal. Tutta la valle è stata posta sotto tutela nel 1969.
Deviazione, Regensdorf
Durata
08.08.2022 - 26.08.2022
Causa
Costruzione e manutenzione
Il percorso sarà deviato. Vi preghiamo di prestare attenzione alla segnaletica sul posto. Per i dettagli, vedi la mappa.
Fonte dei dati: SvizerraMobile / Ufficio cantonale
Deviazione, Zurigo, Affolternstrasse
Durata
fino a nuvovo avviso
Causa
Costruzione e manutenzione
Il percorso sarà deviato. Vi preghiamo di prestare attenzione alla segnaletica sul posto. Per i dettagli, vedi la mappa.
Fonte dei dati: SvizerraMobile / Ufficio cantonale
km10 - km14
Il percorso passa su una pista ciclabile separata, parallela all'arteria principale molto trafficata, ed attraversa tranquille stradine rionali.
km14 - km16
Il percorso passa su una pista ciclabile separata, parallela all'arteria principale molto trafficata, ed attraversa tranquille stradine rionali.
km16 - km19
Il percorso passa su tranquille strade rionali e per lo più su strade agricole asfaltate lungo il lago superiore dei Chatzenseen. Il lago inferiore ha anche una spiaggia situata a circa un chilometro dal percorso ufficiale.
km19 - km27
Il percorso passa da strade poche trafficate (ad eccezione di Bucheggplatz) ed attraversa la Limmat.
km27 - km29
Il percorso passa attraverso il parco del Platzspitz. La notte, il parco è chiuso. Si attraversa la Limmat sul ponte di ferro (Drahtschmidlisteg).
Orario Platzspitz
Evitare l’area urbana
Tra Zürich Oerlikon e Zürich HB circola un treno che permette di evitare il traffico cittadino.

Avvertimenti

Avvertimento
Chi desidera visitare la cittadina medioevale di Kaiserstuhl scendendo fino al Reno, deve considerare di percorrere qualche metro in più di dislivello, ma ne vale la pena!
Avvertimento
Giunti a Steinmaur vale la pena effettuare una piccola deviazione verso l'insediamento di cicogne situato appena ad un 1 km ad est del percorso. Qui nidificano regolarmente numerose coppie di cicogne.
Di più
Avvertimento
Appena un chilometro ad ovest del percorso si trova il cascinale di «Chrästel» (vedi cartello «Bergwerk» in loco). Qui si trova la miniera di sabbia di quarzo di Buchs, dove tra il 1894 ed il 1922 si estraeva la sabbia di quarzo per produrre il famoso vetro di Bülach. La sabbia veniva trasportata a Bülach attraverso la Schipkapass-Bahn, questa ferrovia oggi è ferma ma si può ancora vedere la linea ferroviaria nel vicino bosco ad est del «Bösbuck» (strada nel bosco del «Bahnweg»). Si può visitare l'interessante miniera su prenotazione.
Di più

Servizi

Alloggio

Hotel Restaurant Kreuz
Hotel Restaurant Kreuz
Kaiserstuhl AG
Propstei Wislikofen
Propstei Wislikofen
Wislikofen
B&B Siglistorf
B&B Siglistorf
Siglistorf
Huebhof
Huebhof
Bachs
Gasthof Hirschen
Gasthof Hirschen
Regensdorf
«Cow meets City» Bed&Breakfast
«Cow meets City» Bed&Breakfast
Watt bei Regensdorf
Hotel Züri by Fassbind
Hotel Züri by Fassbind
Zürich
Sorell Hotel Rex
Sorell Hotel Rex
Zürich
Hotel Swiss Night by Fassbind
Hotel Swiss Night by Fassbind
Zürich
Jugendherberge Zürich
Jugendherberge Zürich
Zürich
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

La Découverte du Choco Suisse
La Découverte du Choco Suisse
Visualizzare tutto

Località

Kaiserstuhl AG
Kaiserstuhl AG
Dielsdorf
Dielsdorf
Zürich
Zürich
Visualizzare tutto

Curiosità

Cariceto di Neerach
Cariceto di Neerach
Pumptrack Zürichberg
Pumptrack Zürichberg
Museo Nazionale Svizzero
Museo Nazionale Svizzero
Lo zoo di Zurigo
Lo zoo di Zurigo
Kunsthaus Zürich
Kunsthaus Zürich
Grossmünster
Grossmünster
Lindenhof
Lindenhof
Chiesa Fraumünster
Chiesa Fraumünster
Chiesa di S. Pietro
Chiesa di S. Pietro
Bikepark Allmend Zürich
Bikepark Allmend Zürich
Giardino Cinese di Zurigo
Giardino Cinese di Zurigo
Visualizzare tutto

Nuotate

Impianto sportivo Erlen Dielsdorf
Impianto sportivo Erlen Dielsdorf
Frauenbadi Zurigo
Frauenbadi Zurigo
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica