8 Percorso dell’Aare
8 Percorso dell’Aare
8 Percorso dell'Aare
8 Percorso dell'Aare
8 Percorso dell’Aare
8 Percorso dell’Aare

La Svizzera in bici

etappe-0911

Percorso dell’Aare

Tappa 1, Oberwald (Gletsch)–Meiringen

Servizio sul sentiero
36 foto

VL_008_01_P1060992_R_F_M.jpg
etappe-0911

Percorso dell’Aare

Il passo del Grimsel, un paesaggio montano contrastante: laghi artificiali e centrali elettriche circondati da gelidi monti di granito grigio-verde. La ripida discesa verso la gola dell'Aare, dove il fiume è costretto a farsi adulto.
Sognare è lecito: si dice che la libertà non abbia limiti. Di mattina presto, Furka e Grimsel sembrano abbracciarsi pacificamente. Ascoltando il fischiettio degli uccelli, le prime pedalate risultano ancora un po’ difficoltose. Anche i motociclisti sembrano godersi appieno la libertà illimitata quando sfrecciano sui passi alpini nei fine settimana di bel tempo. Quindi, è meglio evitare i giorni festivi... Già in epoca romana il Grimsel era un importante valico alpino. Riso, vino e vetro di Murano venivano trasportati da sud a nord; mentre formaggio, cuoio, ferramenta, puledri e bovini percorrevano la direzione opposta. Oggi, di solito si raggiunge questo passo tra i cantoni Vallese e Berna con mezzi motorizzati, meno frequentemente a piedi o in bicicletta. Si sudano sette camicie per arrivare al Totensee, che significa «lago dei morti». Tuttavia, questo nome non è dovuto alle sue acque stantie, bensì al fatto che circa 800 anni fa dei soldati dell'esercito del duca Berchtold von Zähringen sarebbero stati spinti in questo bacino lacustre dai vallesani.

Scendendo rapidamente dal passo verso il lago del Grimsel, si passa davanti al leggendario ospizio del Grimsel, uno dei rifugi di montagna più confortevoli delle Alpi, e si ammirano i complessi impianti idroelettrici della Kraftwerke Oberhasli AG. Dalla fondazione di questa impresa nel 1925, ben nove centrali sono state costruite in più fasi. Anche l'Handegg è un luogo emozionante e si trova a 1400 metri di quota. Chi desidera andare ancora più in alto, può prendere la Gelmerbahn fino al lago Gelmer: la sua pendenza del 106% la rende la funicolare aperta più ripida d'Europa.

Il percorso ciclabile non è così scosceso e sfiora il ponte di Schwarzbrunnen (costruito con blocchi di granito nel 1892/1893) per poi proseguire fino a Guttannen, dove si trova il «Kristallmuseum» (Museo dei cristalli), e Innertkirchen. Nello snodo delle vie di transito della valle di Hasli s’incrociano sentieri e strade che portano ai passi del Susten e del Brünig, attraverso la Grosse Scheidegg fino a Grindelwald e naturalmente a Roma... Dopo una breve salita, si raggiunge la gola dell'Aare. Nel corso di migliaia di anni, qui il fiume ha scavato un’impressionante gola lunga 1400 metri e profonda fino a 200 metri nello sperone roccioso del Kirchet (accessibile da aprile a ottobre). Questa spettacolare tappa si conclude infine a Meiringen. Qui, talvolta il fiume Aare scorre placidamente e altre volte fremendo in direzione dell’Aaregg per poi immettersi nel lago di Brienz, caratterizzato da un colore blu turchese.
Il passo del Grimsel, un paesaggio montano contrastante: laghi artificiali e centrali elettriche circondati da gelidi monti di granito grigio-verde. La ripida discesa verso la gola dell'Aare, dove il fiume è costretto a farsi adulto.
Sognare è lecito: si dice che la libertà non abbia limiti. Di mattina presto, Furka e Grimsel sembrano abbracciarsi pacificamente. Ascoltando il fischiettio degli uccelli, le prime pedalate risultano ancora un po’ difficoltose. Anche i motociclisti sembrano godersi appieno la libertà illimitata quando sfrecciano sui passi alpini nei fine settimana di bel tempo. Quindi, è meglio evitare i giorni festivi... Già in epoca romana il Grimsel era un importante valico alpino. Riso, vino e vetro di Murano venivano trasportati da sud a nord; mentre formaggio, cuoio, ferramenta, puledri e bovini percorrevano la direzione opposta. Oggi, di solito si raggiunge questo passo tra i cantoni Vallese e Berna con mezzi motorizzati, meno frequentemente a piedi o in bicicletta. Si sudano sette camicie per arrivare al Totensee, che significa «lago dei morti». Tuttavia, questo nome non è dovuto alle sue acque stantie, bensì al fatto che circa 800 anni fa dei soldati dell'esercito del duca Berchtold von Zähringen sarebbero stati spinti in questo bacino lacustre dai vallesani.

Scendendo rapidamente dal passo verso il lago del Grimsel, si passa davanti al leggendario ospizio del Grimsel, uno dei rifugi di montagna più confortevoli delle Alpi, e si ammirano i complessi impianti idroelettrici della Kraftwerke Oberhasli AG. Dalla fondazione di questa impresa nel 1925, ben nove centrali sono state costruite in più fasi. Anche l'Handegg è un luogo emozionante e si trova a 1400 metri di quota. Chi desidera andare ancora più in alto, può prendere la Gelmerbahn fino al lago Gelmer: la sua pendenza del 106% la rende la funicolare aperta più ripida d'Europa.

Il percorso ciclabile non è così scosceso e sfiora il ponte di Schwarzbrunnen (costruito con blocchi di granito nel 1892/1893) per poi proseguire fino a Guttannen, dove si trova il «Kristallmuseum» (Museo dei cristalli), e Innertkirchen. Nello snodo delle vie di transito della valle di Hasli s’incrociano sentieri e strade che portano ai passi del Susten e del Brünig, attraverso la Grosse Scheidegg fino a Grindelwald e naturalmente a Roma... Dopo una breve salita, si raggiunge la gola dell'Aare. Nel corso di migliaia di anni, qui il fiume ha scavato un’impressionante gola lunga 1400 metri e profonda fino a 200 metri nello sperone roccioso del Kirchet (accessibile da aprile a ottobre). Questa spettacolare tappa si conclude infine a Meiringen. Qui, talvolta il fiume Aare scorre placidamente e altre volte fremendo in direzione dell’Aaregg per poi immettersi nel lago di Brienz, caratterizzato da un colore blu turchese.
39 km
Asfalto: 39 km
Pavimentazione naturale: 0 km
520 m | 1700 m
medio

Andata | ritorno

Di più …

Stagione
Attenzione: passo aperto generalmente da maggio a ottobre. Info tel. 163.
Salita al Grimsel-Pass
66
Salita al Grimsel-Pass
Suggerimento su treno, bus e battello
Oberwald, Bahnhof–Grimsel, Passhöhe
o
Meiringen, Bahnhof–Grimsel, Passhöhe
Motivo: dislivello risparmiato Oberwald–passo del Grimsel 800m, Meiringen–Passo del Grimsel 1650m.
Trasporto bici: numero di posti limitato, prenotazione necessaria tel. 058 448 20 08.
Orari FFS
Zona trafficata
Attenzione: strada principale trafficata nel tratto Innertkirchen–Meiringen (passaggio Geissholz).
Trasporto nell'Aareschlucht
65
Trasporto nell'Aareschlucht
Suggerimento su treno, bus e battello
Meiringen–Innertkirchen MIB
o
Innertkirchen MIB–Meiringen
Motivo: strada molto trafficata; dislivello risparmiato
Meiringen–Innertkirchen MIB 110m, Innertkirchen MIB–Meiringen 90m.
Orari FFS

Andata | ritorno

Servizi

Alloggio

Hotel Furka
Hotel Furka
Oberwald
Sport u.- Holiday-Camp
Sport u.- Holiday-Camp
Oberwald
Bächlitalhütte SAC
Bächlitalhütte SAC
Grimsel Passhöhe
Gelmerhütte SAC
Gelmerhütte SAC
Handegg
Hotel-Restaurant Alpina
Hotel-Restaurant Alpina
Innertkirchen
bett und zmorge
bett und zmorge
Meiringen
Visualizzare tutto

Località

Oberwald
Oberwald
Grimselpass
Grimselpass
Guttannen
Guttannen
Innertkirchen
Innertkirchen
Meiringen
Meiringen
Visualizzare tutto

Curiosità

Ferrovia a vapore tratta montana
Ferrovia a vapore tratta montana
Ghiacciaio del Rodano e la grotta
Ghiacciaio del Rodano e la grotta
Gelmerbahn
Gelmerbahn
Mulattiera del Grimsel
Mulattiera del Grimsel
Tecnica e natura sul Grimsel
Tecnica e natura sul Grimsel
Chaltenbrunnen
Chaltenbrunnen
Aareschlucht
Aareschlucht
Meiringen–Reuti
Meiringen–Reuti
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica