9 Percorso dei laghi
9 Percorso dei laghi

La Svizzera in bici

etappe-01003

Percorso dei laghi

Tappa 4, Spiez–Meiringen

Servizio sul sentiero
31 foto

VL_009_04_P1040830_R_F_M.jpg
etappe-01003

Percorso dei laghi

Dal lago di Thun, dal caratteristico colore blu profondo, al blu turchese del lago di Brienz: Interlaken rappresenta il punto di collegamento dei due bacini lacustri, mentre si è sorvegliati dalle maestose cime di Eiger, Mönch e Jungfrau. Il grand hotel presso le cascate di Giessbach è da fiaba.
Il monte Niesen, la piramide del lago di Thun, è il soggetto di molti dipinti di celebri artisti come Paul Klee e Ferdinand Hodler. Il cantautore dialettale Tinu Heiniger rende onore a questo gigante di 2362 metri nel suo brano «Nieselied». Lasciandosi alle spalle la montagna di Spiez si procede tranquillamente lungo il lago di Thun, dal caratteristico colore blu profondo, verso Interlaken. La chiesa di Leissigen è una delle leggendarie «12 chiese millenarie sulle rive del lago di Thun». La leggenda narra che nel secolo X, dopo un sogno ricorrente, Rodolfo II, re di Borgogna e Lombardia, ricevette l’incarico dal cielo di edificare 12 santuari disposti ad anello. Ai nostri giorni sono piuttosto gli sport acquatici ad attirare la gente: il lago di Thun è un paradiso per i velisti, gli appassionati di sci nautico e wakeboard, gli amanti del windsurf e per i numerosi escursionisti che preferiscono un comodo battello di linea.

La località di Interlaken, circondata da stelle alpine come Eiger, Mönch e Jungfrau, è ancora più animata. Se da un lato i visitatori asiatici tendono a passeggiare per la città, dall’altro gli appassionati di sport estremi di tutto il mondo sono attratti dal parapendio, dall’elisci, dall'arrampicata sul ghiaccio o dal river rafting. Vale la pena visitare Bönigen: qui inizia il lago di Brienz, di colore blu turchese. La pista ciclabile si trova sul lato ombreggiato del bacino lacustre e il traffico motorizzato è scarso: una gioia all’ennesima potenza per chi ama le due ruote! Oltre le acque si scorgono i graziosi villaggi e le splendide catene montuose sinuose, con Augstmatthorn e Brienzer Rothorn più a est. Qui si sentono a proprio agio anche le api, che ronzano alacremente attorno alle loro arnie.

Anche il tratto nel bosco è piacevole. Alle cascate di Giessbach si rimane davvero a bocca aperta: è impressionante osservare come precipitino da 14 salti rocciosi per 400 metri fino al lago. Il Grandhotel Giessbach è uno dei più begli alberghi svizzeri; mentre la più antica funicolare d'Europa, costruita nel 1879, permette a chi arriva in battello di raggiungere più facilmente il «paradiso». Il percorso scende vero il lago di Brienz. L’omonimo paese, centro dell'arte dell'intaglio del legno dell'Oberland bernese, propone anche uno splendido lungolago. Anche il vicino museo all'aperto Ballenberg e le antiche locomotive a vapore che trascinano i vagoni sulla ferrovia a cremagliera fino al Brienzer Rothorn sono molto apprezzati. Non è proprio necessario spingere la bici: seguire il pianeggiante canale Aarboden fino alla località turistica di Meiringen, nella valle di Hasli, è facile e rilassante. La vicina gola dell'Aare è l’attrazione principale.
Dal lago di Thun, dal caratteristico colore blu profondo, al blu turchese del lago di Brienz: Interlaken rappresenta il punto di collegamento dei due bacini lacustri, mentre si è sorvegliati dalle maestose cime di Eiger, Mönch e Jungfrau. Il grand hotel presso le cascate di Giessbach è da fiaba.
Il monte Niesen, la piramide del lago di Thun, è il soggetto di molti dipinti di celebri artisti come Paul Klee e Ferdinand Hodler. Il cantautore dialettale Tinu Heiniger rende onore a questo gigante di 2362 metri nel suo brano «Nieselied». Lasciandosi alle spalle la montagna di Spiez si procede tranquillamente lungo il lago di Thun, dal caratteristico colore blu profondo, verso Interlaken. La chiesa di Leissigen è una delle leggendarie «12 chiese millenarie sulle rive del lago di Thun». La leggenda narra che nel secolo X, dopo un sogno ricorrente, Rodolfo II, re di Borgogna e Lombardia, ricevette l’incarico dal cielo di edificare 12 santuari disposti ad anello. Ai nostri giorni sono piuttosto gli sport acquatici ad attirare la gente: il lago di Thun è un paradiso per i velisti, gli appassionati di sci nautico e wakeboard, gli amanti del windsurf e per i numerosi escursionisti che preferiscono un comodo battello di linea.

La località di Interlaken, circondata da stelle alpine come Eiger, Mönch e Jungfrau, è ancora più animata. Se da un lato i visitatori asiatici tendono a passeggiare per la città, dall’altro gli appassionati di sport estremi di tutto il mondo sono attratti dal parapendio, dall’elisci, dall'arrampicata sul ghiaccio o dal river rafting. Vale la pena visitare Bönigen: qui inizia il lago di Brienz, di colore blu turchese. La pista ciclabile si trova sul lato ombreggiato del bacino lacustre e il traffico motorizzato è scarso: una gioia all’ennesima potenza per chi ama le due ruote! Oltre le acque si scorgono i graziosi villaggi e le splendide catene montuose sinuose, con Augstmatthorn e Brienzer Rothorn più a est. Qui si sentono a proprio agio anche le api, che ronzano alacremente attorno alle loro arnie.

Anche il tratto nel bosco è piacevole. Alle cascate di Giessbach si rimane davvero a bocca aperta: è impressionante osservare come precipitino da 14 salti rocciosi per 400 metri fino al lago. Il Grandhotel Giessbach è uno dei più begli alberghi svizzeri; mentre la più antica funicolare d'Europa, costruita nel 1879, permette a chi arriva in battello di raggiungere più facilmente il «paradiso». Il percorso scende vero il lago di Brienz. L’omonimo paese, centro dell'arte dell'intaglio del legno dell'Oberland bernese, propone anche uno splendido lungolago. Anche il vicino museo all'aperto Ballenberg e le antiche locomotive a vapore che trascinano i vagoni sulla ferrovia a cremagliera fino al Brienzer Rothorn sono molto apprezzati. Non è proprio necessario spingere la bici: seguire il pianeggiante canale Aarboden fino alla località turistica di Meiringen, nella valle di Hasli, è facile e rilassante. La vicina gola dell'Aare è l’attrazione principale.
48 km
Asfalto: 45 km
Pavimentazione naturale: 3 km
600 m | 620 m
medio

Andata | ritorno

Di più …

Aggiramento Interlaken–Leissigen
73
Aggiramento Interlaken–Leissigen
Suggerimento su treno, bus e battello
Interlaken West–Leissigen, Bahnhof
o
Leissigen, Bahnhof–Interlaken West
Motivo: aggiramento di un tratto pericoloso, strada cantonale Interlaken–Leissigen.
Orario: Interlaken–Leissigen ogni ora, Interlaken–Spiez ogni 30 minuti.
Orari FFS
Escursione al Thunersee
71
Escursione al Thunersee
Suggerimento su treno, bus e battello
Interlaken West (See)–Spiez Schiffstation
o
Spiez Schiffstation–Interlaken West (See)
Motivo: tratto pericoloso, strada cantonale Interlaken–Leissigen.
Trasporto bici: necessario biglietto speciale, gruppi: prenotazione necessaria tel. 058 327 48 11.
Orari FFS
Aggiramento di Giessbachfälle
70
Aggiramento di Giessbachfälle
Suggerimento su treno, bus e battello
Brienz (See)–Iseltwald (See)
o
Iseltwald (See)–Brienz (See)
Motivo: dislivello risparmiato ca. 200m nelle due direzioni.
Trasporto bici: numero di posti limitato, necessario biglietto speciale.
Orari FFS

Servizi

Alloggio

Hotel-Motel Löwen
Hotel-Motel Löwen
Wimmis
ABZ Spiez – Hotel Seaside
ABZ Spiez – Hotel Seaside
Spiez
B&B Tschirren
B&B Tschirren
Spiez
Hotel Restaurant Möve
Hotel Restaurant Möve
Faulensee
Camping Stuhlegg
Camping Stuhlegg
Krattigen
Jugendherberge Leissigen
Jugendherberge Leissigen
Leissigen
Hotel-Restaruant Kreuz
Hotel-Restaruant Kreuz
Leissigen
Dorint Blüemlisalp Beatenberg/Interlaken
Dorint Blüemlisalp Beatenberg/Interlaken
Beatenberg
Chalet Gafri BnB - Frühstückspension
Chalet Gafri BnB - Frühstückspension
Wilderswil
Adventure Hostel Interlaken
Adventure Hostel Interlaken
Unterseen/Interlaken
Golf- und Strandhotel, Restaurant Neuhaus zum See
Golf- und Strandhotel, Restaurant Neuhaus zum See
Interlaken
Hotel Bernerhof
Hotel Bernerhof
Interlaken
Jugendherberge Interlaken
Jugendherberge Interlaken
Interlaken
TCS Camping Interlaken + RiverLodge
TCS Camping Interlaken + RiverLodge
Interlaken
Backpackers Villa Sonnenhof
Backpackers Villa Sonnenhof
Interlaken
Carlton-Europe Hotel
Carlton-Europe Hotel
Interlaken
Hotel Artos
Hotel Artos
Interlaken
Hotel Derby Garni
Hotel Derby Garni
Interlaken
Balmer's Herberge und Tent Village
Balmer's Herberge und Tent Village
Matten b. Interlaken
Hotel Walida
Hotel Walida
Bönigen b. Interlaken
TCS Camping Bönigen - Interlaken
TCS Camping Bönigen - Interlaken
Bönigen b. Interlaken
Hotel du Lac
Hotel du Lac
Iseltwald
Jugendherberge Brienz
Jugendherberge Brienz
Brienz BE
B+B Wyler
B+B Wyler
Brienz BE
Gasthaus Brünig Kulm
Gasthaus Brünig Kulm
Meiringen
Hof Goldey
Hof Goldey
Unterbach BE
bett und zmorge
bett und zmorge
Meiringen
Pilgerherberge Brienzwiler
Pilgerherberge Brienzwiler
Brienzwiler
Truwaaje B+B Brienzwiler
Truwaaje B+B Brienzwiler
Brienzwiler
Hotel-Restaurant Alpina
Hotel-Restaurant Alpina
Innertkirchen
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

9 Percorse dei laghi
9 Percorse dei laghi
9 Percorso dei laghi Svizzera centrale
9 Percorso dei laghi Svizzera centrale
Visualizzare tutto

Località

Wimmis
Wimmis
Spiez
Spiez
Aeschi b. Spiez
Aeschi b. Spiez
Beatenberg
Beatenberg
Interlaken
Interlaken
Habkern
Habkern
Brienz
Brienz
Brienzer Rothorn
Brienzer Rothorn
Brünigpass
Brünigpass
Meiringen
Meiringen
Innertkirchen
Innertkirchen
Visualizzare tutto

Curiosità

Beatushöhlen
Beatushöhlen
Harder Kulm - il monte di Interlaken
Harder Kulm - il monte di Interlaken
La Weissenau presso Interlaken
La Weissenau presso Interlaken
Bönigen, il paese delle case intagliate
Bönigen, il paese delle case intagliate
Ballenberg
Ballenberg
Bike trail Schwanden-Brienz
Bike trail Schwanden-Brienz
Aareschlucht
Aareschlucht
Meiringen–Reuti
Meiringen–Reuti
Chaltenbrunnen
Chaltenbrunnen
Visualizzare tutto

Nuotate

Lido Merligen
Lido Merligen
Lido Brienz
Lido Brienz
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le biciclette sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica

Relazioni di viaggio

9 Percorso dei laghi