false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Wittnau_AG_DSC01848_3_M.jpg
Wittnau_AG_DSC01877_5_M.jpg
Wittnau_AG_div_020_3_M.jpg
Wittnau_AG_Grotte_3_M.jpg
Wittnau_AG_IMG_6190_7_M.jpg
Wittnau_AG_PICT0009_4_M.jpg

Camminare a

Wittnau AG
Aargauer Weg
Aargauer Weg
Tappa 1, Frick–Wittnau
Visualizzare tutto
Aargauer Weg
Aargauer Weg
Tappa 2, Wittnau–Aarau
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Wittnau AG
Tiersteinberg Bike
Wittnau
Wittnau AG

Wittnau AG

Wittnau è un tipico villaggio che si sviluppa attorno a un’unica strada e si trova in una valle circondata dalle numerose colline del Giura tabulare. Il fatto emozionante è che l'attuale territorio comunale era già popolato in epoca preistorica e romana, come dimostrano i reperti archeologici.
Ubicato nell'alta Fricktal, Wittnau si estende lungo il ruscello Altbach. Delle splendide case circondano la strada principale di 1,5 km nel centro del paese e lo rendono un tipico villaggio a «maglia di catena». Grazie al suo antico e caratteristico patrimonio edilizio, è stato inserito nell'Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere. Wittnau confina con i cantoni di Soletta e Basilea Campagna. Questa località si trova tra le vette di Altenberg, Homberg, Limpberg e Horn, la montagna di Wittnau.

Su quest’ultima cima, alla fine dell'età del bronzo, intorno all'850 a.C., fu costruita un'importante fortezza. Qui, grazie a dei fossati che riparavano dagli attacchi, circa 400 persone trovarono un luogo sicuro in cui vivere. Nel secolo III, la costruzione sull’Horn servì ai Romani come rifugio contro le incursioni degli Alemanni, che si stabilirono nella zona dopo il crollo del dominio romano, in un luogo che già allora fu chiamato Wittnau. Il nome è composto da «weit» e «Au», che significano «vasta pianura alluvionale» o anche «ampio terreno vicino all'acqua». Wittnau è infatti costituito da un'ampia area lungo il torrente che attraversa la valle.

Più della metà dei 1125 ettari che compongono la superficie comunale è coperta da boschi. Come parte integrante del Parco del Giura argoviese, un parco naturale regionale di importanza nazionale, all’infuori della zona edificata può vantare delle splendide aree ricreative che si prestano per passeggiate ed escursioni. Fino alla metà del secolo XX circa, a Wittnau vivevano soprattutto contadini o famiglie dedite al lavoro a domicilio. Queste ultime tessevano principalmente nastri di seta (passamaneria) per i loro clienti basilesi. In seguito all'apertura dell'autostrada A3 negli anni '70, si diede il via allo sviluppo edilizio e Wittnau divenne un popolare comune residenziale alla periferia dell'agglomerato urbano di Basilea.

Highlights

  • Cappella di Buschberg e grotta di Lourdes: la cappella sopra Wittnau è un celebre sito energetico. Qui, nel 1668, secondo la leggenda, un maestro mugnaio sopravvisse miracolosamente a un grave incidente. La notizia si diffuse in tutto il Paese e sempre più persone iniziarono a recarsi qui in pellegrinaggio, motivo per cui nel 1868 fu costruita una piccola cappella, raggiungibile tramite una via crucis con 14 stazioni. All'inizio dell’itinerario si trova la grotta di Lourdes (1902).
  • Riserva naturale boschiva di Thiersteinberg: la seconda riserva naturale boschiva più grande del Canton Argovia si trova a Wittnau. Il monte Thiersteinberg ospita una superficie boschiva continua di 12 km². Questa regione del Giura tabellare si trova nei pressi dell’Horn, con i suoi ripidi versanti verso nord e i pendii soleggiati a meridione. Qui lo sfruttamento del bosco non è permesso.
  • Wittnauer Horn: nella tarda età del bronzo il Wittnauer Horn fungeva da luogo di residenza e rifugio, prima di essere colonizzato dai Romani. È considerato un importante sito archeologico e i primi scavi ebbero luogo nel 1934/35. I reperti - utensili di pietra, frammenti di ceramica, monete - mostrano che il Wittnauer Horn fu abitato in epoche diverse. Una parte del bastione principale è ancora visibile ai nostri giorni.
Wittnau è un tipico villaggio che si sviluppa attorno a un’unica strada e si trova in una valle circondata dalle numerose colline del Giura tabulare. Il fatto emozionante è che l'attuale territorio comunale era già popolato in epoca preistorica e romana, come dimostrano i reperti archeologici.
Ubicato nell'alta Fricktal, Wittnau si estende lungo il ruscello Altbach. Delle splendide case circondano la strada principale di 1,5 km nel centro del paese e lo rendono un tipico villaggio a «maglia di catena». Grazie al suo antico e caratteristico patrimonio edilizio, è stato inserito nell'Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere. Wittnau confina con i cantoni di Soletta e Basilea Campagna. Questa località si trova tra le vette di Altenberg, Homberg, Limpberg e Horn, la montagna di Wittnau.

Su quest’ultima cima, alla fine dell'età del bronzo, intorno all'850 a.C., fu costruita un'importante fortezza. Qui, grazie a dei fossati che riparavano dagli attacchi, circa 400 persone trovarono un luogo sicuro in cui vivere. Nel secolo III, la costruzione sull’Horn servì ai Romani come rifugio contro le incursioni degli Alemanni, che si stabilirono nella zona dopo il crollo del dominio romano, in un luogo che già allora fu chiamato Wittnau. Il nome è composto da «weit» e «Au», che significano «vasta pianura alluvionale» o anche «ampio terreno vicino all'acqua». Wittnau è infatti costituito da un'ampia area lungo il torrente che attraversa la valle.

Più della metà dei 1125 ettari che compongono la superficie comunale è coperta da boschi. Come parte integrante del Parco del Giura argoviese, un parco naturale regionale di importanza nazionale, all’infuori della zona edificata può vantare delle splendide aree ricreative che si prestano per passeggiate ed escursioni. Fino alla metà del secolo XX circa, a Wittnau vivevano soprattutto contadini o famiglie dedite al lavoro a domicilio. Queste ultime tessevano principalmente nastri di seta (passamaneria) per i loro clienti basilesi. In seguito all'apertura dell'autostrada A3 negli anni '70, si diede il via allo sviluppo edilizio e Wittnau divenne un popolare comune residenziale alla periferia dell'agglomerato urbano di Basilea.

Highlights

  • Cappella di Buschberg e grotta di Lourdes: la cappella sopra Wittnau è un celebre sito energetico. Qui, nel 1668, secondo la leggenda, un maestro mugnaio sopravvisse miracolosamente a un grave incidente. La notizia si diffuse in tutto il Paese e sempre più persone iniziarono a recarsi qui in pellegrinaggio, motivo per cui nel 1868 fu costruita una piccola cappella, raggiungibile tramite una via crucis con 14 stazioni. All'inizio dell’itinerario si trova la grotta di Lourdes (1902).
  • Riserva naturale boschiva di Thiersteinberg: la seconda riserva naturale boschiva più grande del Canton Argovia si trova a Wittnau. Il monte Thiersteinberg ospita una superficie boschiva continua di 12 km². Questa regione del Giura tabellare si trova nei pressi dell’Horn, con i suoi ripidi versanti verso nord e i pendii soleggiati a meridione. Qui lo sfruttamento del bosco non è permesso.
  • Wittnauer Horn: nella tarda età del bronzo il Wittnauer Horn fungeva da luogo di residenza e rifugio, prima di essere colonizzato dai Romani. È considerato un importante sito archeologico e i primi scavi ebbero luogo nel 1934/35. I reperti - utensili di pietra, frammenti di ceramica, monete - mostrano che il Wittnauer Horn fu abitato in epoche diverse. Una parte del bastione principale è ancora visibile ai nostri giorni.

Andata e ritorno Wittnau AG

Adresse

Gemeindeverwaltung Wittnau
Oberer Kirchweg 8
5064 Wittnau
Tel. +41 (0)62 865 67 20
gemeindekanzlei@wittnau.ch
www.wittnau.ch

Servizi

Alloggio

Landgasthof Krone
Landgasthof Krone
Wittnau
Visualizzare tutto

Camminare a

Wittnau AG
Aargauer Weg
Aargauer Weg
Tappa 1, Frick–Wittnau
Visualizzare tutto
Aargauer Weg
Aargauer Weg
Tappa 2, Wittnau–Aarau
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Wittnau AG
Tiersteinberg Bike