false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Zernez
Nationalpark-Panoramaweg
Nationalpark-Panoramaweg
Tappa 6, Zernez (Vallun Chafuol)–Zernez
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 6, Zernez–S-chanf (Cinous-chel)
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 5, Guarda–Zernez
Visualizzare tutto
Via Engiadina
Via Engiadina
Tappa 5, Zuoz–Chapella–Brail–Zernez
Visualizzare tutto
Via Engiadina
Via Engiadina
Tappa 6, Zernez–Clüs–Susch–Prasüra Gronda–Lavin
Visualizzare tutto
Senda Lais da Macun
Senda Lais da Macun
Percorso 756, Zernez–Lavin
Visualizzare tutto

In bici a

Zernez
Inn-Radweg
Inn-Radweg
Tappa 2, La Punt–Guarda
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 4, Zernez–Martina
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 3, Bergün–Zernez
Visualizzare tutto
Val Müstair
Val Müstair
Percorso 27, Zernez–Mals (I)
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Zernez
Nationalpark Bike-Marathon
Zernez
Zernez

Zernez

Zernez, pittoresco villaggio dell’Engadina, è situato alle porte del Parco nazionale svizzero, la riserva naturale più grande del Paese. La sua natura selvaggia e affascinante ospita numerose specie della fauna e della flora delle Alpi. Ma Zernez è anche un punto di partenza ideale per scoprire l’Engadina il triangolo costituito da Svizzera, Italia e Austria.
«Allegra» è la formula romancia di benvenuto riservata agli ospiti di Zernez. La stazione di villeggiatura di Zernez (1474 m di altitudine), situata nella parte superiore della Bassa Engadina, nele vicinanze dei colli alpini della Flüela e di Ofen, è diventata ancora più accessibile grazie al collegamento ferroviario – con trasporto delle auto – che attraversa il tunnel della Vereina. Zernez è soprattutto il sito di accesso al Parco nazionale svizzero, e qui si trova anche il centro d’informazione «Casa del Parco nazionale» (aperto dall’inizio di giugno alla fine di ottobre).

Estate

Il Parco nazionale – la riserva naturale più grande della Svizzera con 172 km2 – racchiude un patrimonio animale e vegetale di una straordinaria ricchezza: animali e piante delle Alpi in un ambiente montano selvaggio e incontaminato. Lo si può visitare grazie ad una rete di sentieri per escursioni che si sviluppa per 80 km. Zernez è il punto di partenza ideale di numerose escursioni che conducono al Parco nazionale.Anche da Zernez si parte per fare delle escursioni verso la Bassa Engadina (Scuol), l’Alta Engadina (St. Moritz, Pontresina), verso Davos passando dal colle della Flüela o per il colle di Ofen verso la Valle di Münster. Non lontano da Zernez, il piccolo villaggio di Susch affascina con le sue case deliziosamente decorate, tipiche dell’Engadina. Livigno, villaggio italiano e zona franca, è a sua volta una meta apprezzata per le escursioni per i buoni affari che possono concludere gli appassionati dello shopping. Zernez dispone inoltre di una moderna infrastruttura per il tempo libero, con un centro sportivo, un campo di beach volley, un minigolf, etc.

Inverno

In inverno, Zernez permette agli sciatori di fondo di accedere alla vasta rete di piste della Bassa e Alta Engadina, di cui fa parte la lunga pista nella foresta tra S-chanf e Zernez, romantica e selvaggia a volontà. Su 60 chilometri di sentieri preparati, gli escursionisti invernali possono approfittare della quiete nella natura dell’Engadina, ricoperta da uno spesso manto di neve. Sciatori e snowboarder possono raggiungere rapidamente i vasti comprensori sciistici della Bassa e Alta Engadina. Pista di pattinaggio, pista di curling e piscina coperta completano le proposte delle attività invernali a Zernez. In inverno, il Parco nazionale è vietato a chi pratica lo sci alpinismo.

Highlights

  • Zernez: un’immagine intatta – villaggio pittoresco con le deliziose case tipiche dell’Engadina, situato al crocevia stradale della Bassa e dell’Alta Engadina e del colle di Ofen, importante dal punto di vista storico. Parco nazionale – la riserva naturale più grande della Svizzera possiede un patrimonio faunistico e vegetale di una ricchezza unica: animali e piante delle Alpi in un ambiente montano incontaminato.
  • Casa del Parco nazionale a Zernez – centro d’informazione con esposizione permanente, riproduzione di una tana di marmotta accessibile per una visita, vivarium con marassi, terreno in rilievo con schermo tattile, shop ricco di documentazione.
  • «Engadin Bad Scuol» – questo centro termale dall’architettura luminosa propone bagni e saune in abbondanza, un bagno romano-irlandese e un centro di benessere & terapia.
  • Guarda – il più bel villaggio della Bassa Engadina, su una terrazza soleggiata che domina la valle, ha conservato il suo carattere autentico della prima metà del XVII secolo.
Zernez, pittoresco villaggio dell’Engadina, è situato alle porte del Parco nazionale svizzero, la riserva naturale più grande del Paese. La sua natura selvaggia e affascinante ospita numerose specie della fauna e della flora delle Alpi. Ma Zernez è anche un punto di partenza ideale per scoprire l’Engadina il triangolo costituito da Svizzera, Italia e Austria.
«Allegra» è la formula romancia di benvenuto riservata agli ospiti di Zernez. La stazione di villeggiatura di Zernez (1474 m di altitudine), situata nella parte superiore della Bassa Engadina, nele vicinanze dei colli alpini della Flüela e di Ofen, è diventata ancora più accessibile grazie al collegamento ferroviario – con trasporto delle auto – che attraversa il tunnel della Vereina. Zernez è soprattutto il sito di accesso al Parco nazionale svizzero, e qui si trova anche il centro d’informazione «Casa del Parco nazionale» (aperto dall’inizio di giugno alla fine di ottobre).

Estate

Il Parco nazionale – la riserva naturale più grande della Svizzera con 172 km2 – racchiude un patrimonio animale e vegetale di una straordinaria ricchezza: animali e piante delle Alpi in un ambiente montano selvaggio e incontaminato. Lo si può visitare grazie ad una rete di sentieri per escursioni che si sviluppa per 80 km. Zernez è il punto di partenza ideale di numerose escursioni che conducono al Parco nazionale.Anche da Zernez si parte per fare delle escursioni verso la Bassa Engadina (Scuol), l’Alta Engadina (St. Moritz, Pontresina), verso Davos passando dal colle della Flüela o per il colle di Ofen verso la Valle di Münster. Non lontano da Zernez, il piccolo villaggio di Susch affascina con le sue case deliziosamente decorate, tipiche dell’Engadina. Livigno, villaggio italiano e zona franca, è a sua volta una meta apprezzata per le escursioni per i buoni affari che possono concludere gli appassionati dello shopping. Zernez dispone inoltre di una moderna infrastruttura per il tempo libero, con un centro sportivo, un campo di beach volley, un minigolf, etc.

Inverno

In inverno, Zernez permette agli sciatori di fondo di accedere alla vasta rete di piste della Bassa e Alta Engadina, di cui fa parte la lunga pista nella foresta tra S-chanf e Zernez, romantica e selvaggia a volontà. Su 60 chilometri di sentieri preparati, gli escursionisti invernali possono approfittare della quiete nella natura dell’Engadina, ricoperta da uno spesso manto di neve. Sciatori e snowboarder possono raggiungere rapidamente i vasti comprensori sciistici della Bassa e Alta Engadina. Pista di pattinaggio, pista di curling e piscina coperta completano le proposte delle attività invernali a Zernez. In inverno, il Parco nazionale è vietato a chi pratica lo sci alpinismo.

Highlights

  • Zernez: un’immagine intatta – villaggio pittoresco con le deliziose case tipiche dell’Engadina, situato al crocevia stradale della Bassa e dell’Alta Engadina e del colle di Ofen, importante dal punto di vista storico. Parco nazionale – la riserva naturale più grande della Svizzera possiede un patrimonio faunistico e vegetale di una ricchezza unica: animali e piante delle Alpi in un ambiente montano incontaminato.
  • Casa del Parco nazionale a Zernez – centro d’informazione con esposizione permanente, riproduzione di una tana di marmotta accessibile per una visita, vivarium con marassi, terreno in rilievo con schermo tattile, shop ricco di documentazione.
  • «Engadin Bad Scuol» – questo centro termale dall’architettura luminosa propone bagni e saune in abbondanza, un bagno romano-irlandese e un centro di benessere & terapia.
  • Guarda – il più bel villaggio della Bassa Engadina, su una terrazza soleggiata che domina la valle, ha conservato il suo carattere autentico della prima metà del XVII secolo.

Andata e ritorno Zernez

Adresse

Gäste-Information Zernez
c/o Nationalparkzentrum
Via d'Urtatsch 2
7530 Zernez
Tel. +41 (0) 81 856 13 00
zernez@engadin.com
https://scuol-zernez.com/

Servizi

Alloggio

Chamanna da Grialetsch CAS
Chamanna da Grialetsch CAS
Susch
Chamanna dal Linard CAS
Chamanna dal Linard CAS
Lavin
Hotel Crusch Alba
Hotel Crusch Alba
Zernez
Visualizzare tutto

Curiosità

Centro del parco nazionale
Centro del parco nazionale
Parco Nazionale Svizzero
Parco Nazionale Svizzero
Visualizzare tutto

Camminare a

Zernez
Nationalpark-Panoramaweg
Nationalpark-Panoramaweg
Tappa 6, Zernez (Vallun Chafuol)–Zernez
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 6, Zernez–S-chanf (Cinous-chel)
Visualizzare tutto
Jakobsweg Graubünden
Jakobsweg Graubünden
Tappa 5, Guarda–Zernez
Visualizzare tutto
Via Engiadina
Via Engiadina
Tappa 5, Zuoz–Chapella–Brail–Zernez
Visualizzare tutto
Via Engiadina
Via Engiadina
Tappa 6, Zernez–Clüs–Susch–Prasüra Gronda–Lavin
Visualizzare tutto
Senda Lais da Macun
Senda Lais da Macun
Percorso 756, Zernez–Lavin
Visualizzare tutto

In bici a

Zernez
Inn-Radweg
Inn-Radweg
Tappa 2, La Punt–Guarda
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 4, Zernez–Martina
Visualizzare tutto
Percorso dei Grigioni
Percorso dei Grigioni
Tappa 3, Bergün–Zernez
Visualizzare tutto
Val Müstair
Val Müstair
Percorso 27, Zernez–Mals (I)
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Zernez
Nationalpark Bike-Marathon