Email share button

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Escursioni a piedi nei dintorni

Sardona-Welterbe-Weg
Sardona-Welterbe-Weg
Tappa 6, Elm–Flims
Visualizzare tutto

Escursioni in bici nei dintorni

Vorab-Grauberg
Flims
Martinsloch (buco di Martino) di Elm

Martinsloch (buco di Martino) di Elm

Il Martinsloch è uno dei tesori geologici più grandi e conosciuti della regione turistica di Elm. Si tratta di una finestra nella roccia alta 17 m e larga 19 m situata a circa 2.600 m sopra il livello del mare nel grande Tschingelhorn.
Due volte all'anno, il 13 e il 14 marzo e il 30 settembre e il 1° ottobre, i raggi del sole attraversano il Martinsloch e illuminano esattamente la chiesa di Elm poco prima che il sole sorga dalla montagna. In condizioni precise è possibile osservare anche la luna nel Martinsloch.

Il Martinsloch è parte integrante dell'arena tettonica di Sardona, patrimonio naturale dell'UNESCO. Il panorama montuoso tra valle del Reno anteriore (Vorderrheintal), valle del Sernft (Sernftal) e lago di Walen è unico al mondo, perché qui sono ben visibili i processi di orogenesi. Grazie a questa sua unicità, il 7 luglio 2008 l'ampia regione, che si estende per ben 300 km2, è stata inserita nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Esperte guide del parco geologico vi accompagneranno in una passeggiata nella regione patrimonio naturale dell'umanità dell'UNESCO e vi forniranno interessanti informazioni su geologia, economia del territorio ed economia alpina, particolarità locali, fauna, flora e anche sul nostro magnifico panorama.
Il Martinsloch è uno dei tesori geologici più grandi e conosciuti della regione turistica di Elm. Si tratta di una finestra nella roccia alta 17 m e larga 19 m situata a circa 2.600 m sopra il livello del mare nel grande Tschingelhorn.
Due volte all'anno, il 13 e il 14 marzo e il 30 settembre e il 1° ottobre, i raggi del sole attraversano il Martinsloch e illuminano esattamente la chiesa di Elm poco prima che il sole sorga dalla montagna. In condizioni precise è possibile osservare anche la luna nel Martinsloch.

Il Martinsloch è parte integrante dell'arena tettonica di Sardona, patrimonio naturale dell'UNESCO. Il panorama montuoso tra valle del Reno anteriore (Vorderrheintal), valle del Sernft (Sernftal) e lago di Walen è unico al mondo, perché qui sono ben visibili i processi di orogenesi. Grazie a questa sua unicità, il 7 luglio 2008 l'ampia regione, che si estende per ben 300 km2, è stata inserita nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Esperte guide del parco geologico vi accompagneranno in una passeggiata nella regione patrimonio naturale dell'umanità dell'UNESCO e vi forniranno interessanti informazioni su geologia, economia del territorio ed economia alpina, particolarità locali, fauna, flora e anche sul nostro magnifico panorama.

Martinsloch (buco di Martino) di Elm

Adresse

Elm Ferienregion
Säge 5
8767 Elm
Tel. +41 (0)55 642 52 52
info@elm.ch
www.elm.ch

Servizi

Località

Flims Laax Falera
Flims Laax Falera
Visualizzare tutto

Escursioni a piedi nei dintorni

Sardona-Welterbe-Weg
Sardona-Welterbe-Weg
Tappa 6, Elm–Flims
Visualizzare tutto

Escursioni in bici nei dintorni

Vorab-Grauberg