La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Pfäfers
Insediamento dei Walser a St.Martin

Insediamento dei Walser a St.Martin

Nella parte più remota della Calfeisental, immerso in un paesaggio pittoresco e isolato, si trova il paese di St. Martin dove un tempo si insediarono i Walser. È come se qui il tempo si fosse fermato e il visitatore si sentirà come in un museo a cielo aperto.
Da Bad Ragaz la strada attraversa prima la valle di Tamina. A Vättis la Calfeisental si dirama verso destra. Attraversando il grande lago artificiale di Gigerwald, che con una certa luce ricorda un fiordo norvegese, si raggiunge infine St. Martin, un piccolo insediamento di Walser con case in legno e la chiesetta di St. Martin che dà il suo nome al villaggio. Qui, dal 1300 circa al 1652, vissero i "liberi Walser", un centinaio di persone in tutto.

Nella chiesetta walser di St. Martin il dipinto "Madonna con bambino" e il Cristo in croce risalgono al tempo dell'insediamento dei Walser. Di fronte alla chiesetta si trova l'abitazione walser a due piani la cui data di costruzione, il 1588, è ancora leggibile. La ex casa del sagrestano oggi ospita un ristorante con alcune camere doppie carine frequentato volentieri da turisti ed escursionisti. La stagione si estende dalla maggio alla ottobre. L'ingresso alla chiesetta è gratuito.
Nella parte più remota della Calfeisental, immerso in un paesaggio pittoresco e isolato, si trova il paese di St. Martin dove un tempo si insediarono i Walser. È come se qui il tempo si fosse fermato e il visitatore si sentirà come in un museo a cielo aperto.
Da Bad Ragaz la strada attraversa prima la valle di Tamina. A Vättis la Calfeisental si dirama verso destra. Attraversando il grande lago artificiale di Gigerwald, che con una certa luce ricorda un fiordo norvegese, si raggiunge infine St. Martin, un piccolo insediamento di Walser con case in legno e la chiesetta di St. Martin che dà il suo nome al villaggio. Qui, dal 1300 circa al 1652, vissero i "liberi Walser", un centinaio di persone in tutto.

Nella chiesetta walser di St. Martin il dipinto "Madonna con bambino" e il Cristo in croce risalgono al tempo dell'insediamento dei Walser. Di fronte alla chiesetta si trova l'abitazione walser a due piani la cui data di costruzione, il 1588, è ancora leggibile. La ex casa del sagrestano oggi ospita un ristorante con alcune camere doppie carine frequentato volentieri da turisti ed escursionisti. La stagione si estende dalla maggio alla ottobre. L'ingresso alla chiesetta è gratuito.

Insediamento dei Walser a St.Martin

Adresse

Heidiland Tourismus AG
Am Platz 1
7310 Bad Ragaz
Tel. +41 (0)81 300 40 20
spavillage@heidiland.com
www.spavillage.ch

Servizi

Alloggio

Sardonahütte SAC
Sardonahütte SAC
Vättis
Visualizzare tutto