false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Tirano (I)
ViaValtellina
ViaValtellina
Tappa 9, San Romerio–Tirano (I)
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 10, Le Prese–Tirano (I)
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Tirano (I)
Trans-Altarezia Bike
Col d'Anzana
|-:
Tirano (I)

Tirano (I)

Tirano sorge nell'alta Valtellina, all'ingresso di Poschiavo (strada per il Passo Bernina nell'Alta Engiadina), a ridosso del confine svizzero, e si trova in provincia di Sondrio. Tirano è il capolinea meridionale della linea del Bernina della Ferrovia retica.
L’insediamento si è sviluppato sulla riva sinistra del fiume Adda, al di sotto della rocca di Dosso, citata per la prima volta nel 1073. Da vedere, al di sopra della città, sono le rovine della rocca di Dosso nonché le fortificazioni cittadine del XIV e XV secolo con le tre porte della città, Porta Poschiavina, Porta Bormina e Porta Milanese, e i resti della rocca di Santa Maria. Nel centro cittadino saltano all’occhio anche i numerosi palazzi, edificati da famiglie benestanti durante la Signoria grigionese: Palazzo Salis, Palazzo Pretorio, Palazzo Marinoni (oggi municipio), Palazzo Torelli e i due Palazzi Pievani e Trombini si trovano nella zona periferica al di là dell’Adda.

Sul luogo dell’apparizione mariana, a circa un chilometro dalle porte della città, è stato costruito a partire dal 1505 l'imponente santuario della Madonna di Tirano, attorno al quale in seguito si è sviluppato un secondo nucleo abitato.

La Valtellina comprende la valle dell’Adda e le sue valli laterali. Essa inizia a nord-est, nella conca di Bormio, e termina alla foce dell’Adda nel Lago di Como. Fra il XV e il XVIII secolo, la Valtellina è stata a più riprese un possedimento della Confederazione. La Signoria grigionese si è conclusa definitivamente nel 1797, quando Napoleone ha annesso la Valtellina alla neonata Repubblica cisalpina.

Tirano ha due stazioni ferroviarie: la stazione FS delle ferrovie italiane a scartamento normale e, nelle immediate vicinanze, il capolinea della ferrovia a scartamento ridotto del Bernina, in servizio dal 1908, di proprietà della Ferrovia retica RhB. Il Bernina Express offre un collegamento diretto da Coira a St. Moritz fino a Tirano. A Tirano transitano inoltre dei treni regionali.

La Valtellina è nota per il suo vino, il Veltliner, prodotto da secoli dal vitigno Nebbiolo che cresce prevalentemente negli ampi vigneti della Valtellina inferiore e centrale. Il Veltliner, un vino leggermente aspro, è particolarmente adatto per accompagnare piatti a base di carni rosse, ma anche carni essiccate.

Highlights

  • Veltliner – vino rosso piacevole al palato (ma esistono anche le varianti rosé e bianca), che viene per gran parte esportato in Svizzera.
  • Ferrovia del Bernina – tratto della Ferrovia retica da St. Moritz a Tirano; con una pendenza del 70 per mille, è una delle ferrovie più ripide senza cremagliera.
  • Viadotto elicoidale di Brusio – la ferrovia del Bernina descrive sul viadotto una curva di 360 gradi, soggetto molto fotografato in prossimità del confine italo-svizzero.
Tirano sorge nell'alta Valtellina, all'ingresso di Poschiavo (strada per il Passo Bernina nell'Alta Engiadina), a ridosso del confine svizzero, e si trova in provincia di Sondrio. Tirano è il capolinea meridionale della linea del Bernina della Ferrovia retica.
L’insediamento si è sviluppato sulla riva sinistra del fiume Adda, al di sotto della rocca di Dosso, citata per la prima volta nel 1073. Da vedere, al di sopra della città, sono le rovine della rocca di Dosso nonché le fortificazioni cittadine del XIV e XV secolo con le tre porte della città, Porta Poschiavina, Porta Bormina e Porta Milanese, e i resti della rocca di Santa Maria. Nel centro cittadino saltano all’occhio anche i numerosi palazzi, edificati da famiglie benestanti durante la Signoria grigionese: Palazzo Salis, Palazzo Pretorio, Palazzo Marinoni (oggi municipio), Palazzo Torelli e i due Palazzi Pievani e Trombini si trovano nella zona periferica al di là dell’Adda.

Sul luogo dell’apparizione mariana, a circa un chilometro dalle porte della città, è stato costruito a partire dal 1505 l'imponente santuario della Madonna di Tirano, attorno al quale in seguito si è sviluppato un secondo nucleo abitato.

La Valtellina comprende la valle dell’Adda e le sue valli laterali. Essa inizia a nord-est, nella conca di Bormio, e termina alla foce dell’Adda nel Lago di Como. Fra il XV e il XVIII secolo, la Valtellina è stata a più riprese un possedimento della Confederazione. La Signoria grigionese si è conclusa definitivamente nel 1797, quando Napoleone ha annesso la Valtellina alla neonata Repubblica cisalpina.

Tirano ha due stazioni ferroviarie: la stazione FS delle ferrovie italiane a scartamento normale e, nelle immediate vicinanze, il capolinea della ferrovia a scartamento ridotto del Bernina, in servizio dal 1908, di proprietà della Ferrovia retica RhB. Il Bernina Express offre un collegamento diretto da Coira a St. Moritz fino a Tirano. A Tirano transitano inoltre dei treni regionali.

La Valtellina è nota per il suo vino, il Veltliner, prodotto da secoli dal vitigno Nebbiolo che cresce prevalentemente negli ampi vigneti della Valtellina inferiore e centrale. Il Veltliner, un vino leggermente aspro, è particolarmente adatto per accompagnare piatti a base di carni rosse, ma anche carni essiccate.

Highlights

  • Veltliner – vino rosso piacevole al palato (ma esistono anche le varianti rosé e bianca), che viene per gran parte esportato in Svizzera.
  • Ferrovia del Bernina – tratto della Ferrovia retica da St. Moritz a Tirano; con una pendenza del 70 per mille, è una delle ferrovie più ripide senza cremagliera.
  • Viadotto elicoidale di Brusio – la ferrovia del Bernina descrive sul viadotto una curva di 360 gradi, soggetto molto fotografato in prossimità del confine italo-svizzero.

Andata e ritorno Tirano (I)

Adresse

Valtellina Turismo
Via Trieste 12
23100 Sondrio
Tel. +39 0342 512500
info@valtellina.it
www.valtellina.it

Servizi

Alloggio

Hotel Garni Oberrhein
Hotel Garni Oberrhein
Rheinfelden - Baden (D)
Raselli Sport Hotel
Raselli Sport Hotel
Le Prese
Visualizzare tutto

Camminare a

Tirano (I)
ViaValtellina
ViaValtellina
Tappa 9, San Romerio–Tirano (I)
Visualizzare tutto
Via Albula/Bernina
Via Albula/Bernina
Tappa 10, Le Prese–Tirano (I)
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Tirano (I)
Trans-Altarezia Bike
Col d'Anzana