false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Horgen
Zürichsee-Rundweg
Zürichsee-Rundweg
Tappa 2, Adliswil–Horgen
Visualizzare tutto
Zürichsee-Rundweg
Zürichsee-Rundweg
Tappa 3, Horgen–Richterswil
Visualizzare tutto
Wädenswiler-Seeuferweg
Wädenswiler-Seeuferweg
Percorso 894, Horgen–Wädenswil
Visualizzare tutto
Wildnisweg Sihlwald
Wildnisweg Sihlwald
Percorso 866, Hausen am Albis–Horgen
Visualizzare tutto

In bici a

Horgen
Goldküste–Limmat
Goldküste–Limmat
Tappa 1, Rapperswil–Zürich
Visualizzare tutto
L'Areuse–Emme–Sihl
L'Areuse–Emme–Sihl
Tappa 5, Hochdorf (Urswil)–Zürich
Visualizzare tutto
Pilger-Route
Pilger-Route
Tappa 2, Fischingen–Meilen
Visualizzare tutto
Rhein–Hirzel–Linth
Rhein–Hirzel–Linth
Tappa 2, Zürich–Pfäffikon SZ
Visualizzare tutto
Horgen
Horgen

Horgen

Horgen è un'apprezzata località residenziale e un importante centro economico sulla riva meridionale dello Zürichsee. La cittadina offre anche varie opportunità per il tempo libero nei paesaggi naturali circostanti e dal punto di vista culturale.
I reperti testimoniano che già 5000 anni fa la regione intorno a Horgen era abitata da palafitticoli. Con l'apertura della via dei somieri del Gottardo, a partire dal 1230 Horgen diventò uno snodo del traffico sull'asse nord-sud. La produzione tessile iniziò ad affermarsi nel XVII secolo sotto con la filanda e tessitura casalinghe. Nel XIX secolo raggiunse la sua massima fioritura con l'industria serica e contribuì in maniera decisiva allo slancio economico del comune.

Horgen oggi è una versatile cittadina di oltre 18'000 abitanti. Accanto ai palazzi moderni che conferiscono al capoluogo distrettuale un aspetto cittadino, il centro presenta ancora numerosi edifici storici da scoprire passeggiando lungo la via del borgo chiusa al traffico. Il simbolo della città è la chiesa riformata in stile rococò del 1782, posta sotto tutela dei monumenti, dall'inconsueta navata ovale. Meritano una visita anche le sontuose ville dei «baroni della seta» del XIX e XX secolo. Il rifugio, antico luogo di trasbordo e sosta sulla via dei somieri, ospita il museo locale di Horgen. L'«Agentenhaus», uno storico edificio a graticcio, ospita il museo della casa e della porcellana con un'importante collezione di porcellane zurighesi. La miniera di Horgen, dalla quale è stato estratto carbone per diversi secoli, è la più grande miniera di carbone della Svizzera, percorribile su un treno minerario. Per tutti questi luoghi storici vengono proposte visite guidate. Un'avventura speciale è rappresentata dal viaggio da Zurigo a Sihlbrugg sulla storica ferrovia zurighese con la locomotiva a vapore ultracentenaria. Con un giro in battello da Horgen si può anche partire alla scoperta dello Zürichsee.

Horgen offre boschi estesi e una varietà di escursioni e mete escursionistiche agli amanti della natura e ai gitanti in cerca di relax: l'idilliaco Aabachtobel con sentiero didattico sul bosco e cascata rappresenta un luogo fortemente spirituale. Sul monte Horgenberg un laghetto montano invita ad immergersi e sulla riva si trovano spazi per grigliate. Sulla mulattiera segnalata sull'Hirzel da Horgen a Sihlbrugg si seguono le tracce dei somieri e si passa davanti al museo Johanna Spyri Museum (autrice del celebre romanzo «Heidi»). Attraverso il sentiero rivierasco lungo la Sihl si giunge alle porte del centro naturalistico del Sihlwald. Il Sihlwald e la boscaglia limitrofa costituiscono il più esteso bosco misto di latifoglie ininterrotto del Moyen Pays svizzero. Fino al XIX secolo il faggeto originario rivestiva un'importanza centrale per l'approvvigionamento di legna a Zurigo. Dal 1986 è sotto tutela e si sviluppa in un bosco selvaggio unico in mezzo all'area densamente popolata del Moyen Pays con punti panoramici mozzafiato, alberi che svettano alti nel cielo, tronchi rovesciati e marciti e giovani piante che tendono verso la luce.

Highlights

  • Miniera di Käpfnach: la più grande e accessibile miniera di carbone della Svizzera con museo annesso.
  • Agentenhaus: tipica casa vinicola zurighese con museo della casa e della porcellana.
  • Rifugio: edificio storico, antico luogo di trasbordo dei somieri, oggi museo locale con mostra unica sulla cultura di Horgen all'età della pietra.
  • Numerose visite guidate, tra cui alle ville dei fabbricanti di tessuti e Mistery Tour notturno.
  • Chiesa rococò riformata del 1782 con navata ovale e campanile alto 70,5 metri.
  • Passeggiata nella natura selvaggia del Sihlwald protetto con visita al museo nel centro naturalistico.
Horgen è un'apprezzata località residenziale e un importante centro economico sulla riva meridionale dello Zürichsee. La cittadina offre anche varie opportunità per il tempo libero nei paesaggi naturali circostanti e dal punto di vista culturale.
I reperti testimoniano che già 5000 anni fa la regione intorno a Horgen era abitata da palafitticoli. Con l'apertura della via dei somieri del Gottardo, a partire dal 1230 Horgen diventò uno snodo del traffico sull'asse nord-sud. La produzione tessile iniziò ad affermarsi nel XVII secolo sotto con la filanda e tessitura casalinghe. Nel XIX secolo raggiunse la sua massima fioritura con l'industria serica e contribuì in maniera decisiva allo slancio economico del comune.

Horgen oggi è una versatile cittadina di oltre 18'000 abitanti. Accanto ai palazzi moderni che conferiscono al capoluogo distrettuale un aspetto cittadino, il centro presenta ancora numerosi edifici storici da scoprire passeggiando lungo la via del borgo chiusa al traffico. Il simbolo della città è la chiesa riformata in stile rococò del 1782, posta sotto tutela dei monumenti, dall'inconsueta navata ovale. Meritano una visita anche le sontuose ville dei «baroni della seta» del XIX e XX secolo. Il rifugio, antico luogo di trasbordo e sosta sulla via dei somieri, ospita il museo locale di Horgen. L'«Agentenhaus», uno storico edificio a graticcio, ospita il museo della casa e della porcellana con un'importante collezione di porcellane zurighesi. La miniera di Horgen, dalla quale è stato estratto carbone per diversi secoli, è la più grande miniera di carbone della Svizzera, percorribile su un treno minerario. Per tutti questi luoghi storici vengono proposte visite guidate. Un'avventura speciale è rappresentata dal viaggio da Zurigo a Sihlbrugg sulla storica ferrovia zurighese con la locomotiva a vapore ultracentenaria. Con un giro in battello da Horgen si può anche partire alla scoperta dello Zürichsee.

Horgen offre boschi estesi e una varietà di escursioni e mete escursionistiche agli amanti della natura e ai gitanti in cerca di relax: l'idilliaco Aabachtobel con sentiero didattico sul bosco e cascata rappresenta un luogo fortemente spirituale. Sul monte Horgenberg un laghetto montano invita ad immergersi e sulla riva si trovano spazi per grigliate. Sulla mulattiera segnalata sull'Hirzel da Horgen a Sihlbrugg si seguono le tracce dei somieri e si passa davanti al museo Johanna Spyri Museum (autrice del celebre romanzo «Heidi»). Attraverso il sentiero rivierasco lungo la Sihl si giunge alle porte del centro naturalistico del Sihlwald. Il Sihlwald e la boscaglia limitrofa costituiscono il più esteso bosco misto di latifoglie ininterrotto del Moyen Pays svizzero. Fino al XIX secolo il faggeto originario rivestiva un'importanza centrale per l'approvvigionamento di legna a Zurigo. Dal 1986 è sotto tutela e si sviluppa in un bosco selvaggio unico in mezzo all'area densamente popolata del Moyen Pays con punti panoramici mozzafiato, alberi che svettano alti nel cielo, tronchi rovesciati e marciti e giovani piante che tendono verso la luce.

Highlights

  • Miniera di Käpfnach: la più grande e accessibile miniera di carbone della Svizzera con museo annesso.
  • Agentenhaus: tipica casa vinicola zurighese con museo della casa e della porcellana.
  • Rifugio: edificio storico, antico luogo di trasbordo dei somieri, oggi museo locale con mostra unica sulla cultura di Horgen all'età della pietra.
  • Numerose visite guidate, tra cui alle ville dei fabbricanti di tessuti e Mistery Tour notturno.
  • Chiesa rococò riformata del 1782 con navata ovale e campanile alto 70,5 metri.
  • Passeggiata nella natura selvaggia del Sihlwald protetto con visita al museo nel centro naturalistico.

Andata e ritorno Horgen

Adresse

Rapperswil Zürichsee Tourismus
Fischmarktplatz 1
8640 Rapperswil
Tel. +41 (0)55 225 77 00
zuerichsee@zuerich.com
www.zuerich.com

Servizi

Curiosità

Wildnispark Zürich Sihlwald
Wildnispark Zürich Sihlwald
Visualizzare tutto

Camminare a

Horgen
Zürichsee-Rundweg
Zürichsee-Rundweg
Tappa 2, Adliswil–Horgen
Visualizzare tutto
Zürichsee-Rundweg
Zürichsee-Rundweg
Tappa 3, Horgen–Richterswil
Visualizzare tutto
Wädenswiler-Seeuferweg
Wädenswiler-Seeuferweg
Percorso 894, Horgen–Wädenswil
Visualizzare tutto
Wildnisweg Sihlwald
Wildnisweg Sihlwald
Percorso 866, Hausen am Albis–Horgen
Visualizzare tutto

In bici a

Horgen
Goldküste–Limmat
Goldküste–Limmat
Tappa 1, Rapperswil–Zürich
Visualizzare tutto
L'Areuse–Emme–Sihl
L'Areuse–Emme–Sihl
Tappa 5, Hochdorf (Urswil)–Zürich
Visualizzare tutto
Pilger-Route
Pilger-Route
Tappa 2, Fischingen–Meilen
Visualizzare tutto
Rhein–Hirzel–Linth
Rhein–Hirzel–Linth
Tappa 2, Zürich–Pfäffikon SZ
Visualizzare tutto