false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Brienz
ViaJacobi
ViaJacobi
Tappa 9, Brünigpass–Interlaken
Visualizzare tutto
Weg der drei Wasserfälle
Weg der drei Wasserfälle
Tappa 2, Iseltwald–Brienz
Visualizzare tutto

In bici a

Brienz
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 4, Spiez–Meiringen
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 2, Meiringen–Spiez
Visualizzare tutto
Haslital Route
Haslital Route
Percorso 381, Brienz–Meiringen
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Brienz
Brienzersee Bike
Brienz (BE)
Brienz

Brienz

Brienz sorge all’estremità superiore orientale del lago Brienzersee. La località, famosa per le sue decorazioni a intaglio e le costruzioni antiche, vanta una lunga tradizione nella lavorazione del legno e ospita una scuola per intagliatori e costruttori di violini.
La parte di gran lunga più romantica di Brienz è la Brunngasse, famosa anche oltre i confini nazionali e in passato decretata la «via più bella d’Europa». La maggior parte delle case che costeggiano la via risalgono al XVIII secolo e sono adornate con decorazioni a intaglio. Grazie alla sua posizione e all’effetto compensativo del lago, Brienz gode di un clima di montagna mite sia in estate che in inverno.

Brienz sorge ai piedi del Brienzer Rothorn (2350 m s.l.m.) e ospita la stazione di valle della ripida ferrovia a cremagliera che risale l’altura panoramica ed escursionistica nel triangolo formato dai Cantoni Berna, Lucerna e Obvaldo. Ancora oggi i treni che salgono al Rothorn sono spinti da sbuffanti locomotive a vapore e garantiscono un’esperienza del tutto particolare.

Solo pochi metri separano le stazioni della ferrovia Brienz-Rothorn, della ferrovia Brünigbahn e delle società di navigazione BLS. Brienz sorge sulla linea a scartamento ridotto della Brünigbahn, che collega le città di Interlaken, Brienz, Meiringen, Brünig, Lucerna ed Engelberg. Brienz è anche il capolinea delle corse dei battelli che provengono da Interlaken, ad es. dello storico piroscafo «Lötschberg» che, accuratamente restaurato, rappresenta la perfetta controparte del treno a vapore che risale il Rothorn. In date precise, inoltre, sulla tratta della Brünigbahn transita anche un treno a vapore.

Molto apprezzate sono le passeggiate sul lungolago di Brienz, chiuso al traffico, che passa davanti a porticcioli e parchi gioco. In estate, gli abitanti del luogo e i turisti si mescolano volentieri nel bagno pubblico allestito sulla riva del lago. Deliziosa è la vista sul lago con le sue atmosfere cangianti, le acque color turchese, la ripida riva antistante e la cascata del Giessbach.

Nel vicino museo all’aperto di Ballenberg si può curiosare nelle cucine, nelle camere, nei soggiorni e nelle officine delle case e delle cascine della Svizzera rurale del periodo fra il XVI e il XIX secolo grazie a fedeli riproduzioni che, lungi dall’essere una mostra di polverose rarità, garantiscono una suggestiva esperienza culturale.

Chi è appassionato di sport invernali, sulla vicina Axalp troverà un piccolo comprensorio adatto per famiglie e lontano dalla confusione delle grandi località turistiche, oppure sul Rothorn un comprensorio sciistico sulle sponde del piccolo lago Eisee.

Highlights

  • Museo all’aperto di Ballenberg – 100 edifici storici da tutti gli angoli del Cantone con animali da fattoria, giardini, rappresentazioni di lavori artigianali e accoglienti locande.
  • Brienzer Rothorn – montagna alta 2350 m con splendido panorama, raggiungibile con l’unica ferrovia a cremagliera della Svizzera ancora regolarmente alimentata a vapore.
  • Crociera sul Brienzersee – sulle acque di uno dei laghi più incontaminati della Svizzera naviga, fra gli altri, lo storico piroscafo «Lötschberg».
  • Schweizer Schule für Holzbildhauere (Scuola svizzera per scultori di legno) – numerosi saggi d’arte scultorea sono disseminati per tutto il villaggio sotto forma di sculture o cartelli segnaletici.
  • Cascate del Giessbach – fragorose cascate in un paesaggio boschivo, e caffè con dolci al Grand Hotel Giessbach, restaurato in stile Art Nouveau, situato al di sopra del Brienzersee vis-à-vis di Brienz.
Brienz sorge all’estremità superiore orientale del lago Brienzersee. La località, famosa per le sue decorazioni a intaglio e le costruzioni antiche, vanta una lunga tradizione nella lavorazione del legno e ospita una scuola per intagliatori e costruttori di violini.
La parte di gran lunga più romantica di Brienz è la Brunngasse, famosa anche oltre i confini nazionali e in passato decretata la «via più bella d’Europa». La maggior parte delle case che costeggiano la via risalgono al XVIII secolo e sono adornate con decorazioni a intaglio. Grazie alla sua posizione e all’effetto compensativo del lago, Brienz gode di un clima di montagna mite sia in estate che in inverno.

Brienz sorge ai piedi del Brienzer Rothorn (2350 m s.l.m.) e ospita la stazione di valle della ripida ferrovia a cremagliera che risale l’altura panoramica ed escursionistica nel triangolo formato dai Cantoni Berna, Lucerna e Obvaldo. Ancora oggi i treni che salgono al Rothorn sono spinti da sbuffanti locomotive a vapore e garantiscono un’esperienza del tutto particolare.

Solo pochi metri separano le stazioni della ferrovia Brienz-Rothorn, della ferrovia Brünigbahn e delle società di navigazione BLS. Brienz sorge sulla linea a scartamento ridotto della Brünigbahn, che collega le città di Interlaken, Brienz, Meiringen, Brünig, Lucerna ed Engelberg. Brienz è anche il capolinea delle corse dei battelli che provengono da Interlaken, ad es. dello storico piroscafo «Lötschberg» che, accuratamente restaurato, rappresenta la perfetta controparte del treno a vapore che risale il Rothorn. In date precise, inoltre, sulla tratta della Brünigbahn transita anche un treno a vapore.

Molto apprezzate sono le passeggiate sul lungolago di Brienz, chiuso al traffico, che passa davanti a porticcioli e parchi gioco. In estate, gli abitanti del luogo e i turisti si mescolano volentieri nel bagno pubblico allestito sulla riva del lago. Deliziosa è la vista sul lago con le sue atmosfere cangianti, le acque color turchese, la ripida riva antistante e la cascata del Giessbach.

Nel vicino museo all’aperto di Ballenberg si può curiosare nelle cucine, nelle camere, nei soggiorni e nelle officine delle case e delle cascine della Svizzera rurale del periodo fra il XVI e il XIX secolo grazie a fedeli riproduzioni che, lungi dall’essere una mostra di polverose rarità, garantiscono una suggestiva esperienza culturale.

Chi è appassionato di sport invernali, sulla vicina Axalp troverà un piccolo comprensorio adatto per famiglie e lontano dalla confusione delle grandi località turistiche, oppure sul Rothorn un comprensorio sciistico sulle sponde del piccolo lago Eisee.

Highlights

  • Museo all’aperto di Ballenberg – 100 edifici storici da tutti gli angoli del Cantone con animali da fattoria, giardini, rappresentazioni di lavori artigianali e accoglienti locande.
  • Brienzer Rothorn – montagna alta 2350 m con splendido panorama, raggiungibile con l’unica ferrovia a cremagliera della Svizzera ancora regolarmente alimentata a vapore.
  • Crociera sul Brienzersee – sulle acque di uno dei laghi più incontaminati della Svizzera naviga, fra gli altri, lo storico piroscafo «Lötschberg».
  • Schweizer Schule für Holzbildhauere (Scuola svizzera per scultori di legno) – numerosi saggi d’arte scultorea sono disseminati per tutto il villaggio sotto forma di sculture o cartelli segnaletici.
  • Cascate del Giessbach – fragorose cascate in un paesaggio boschivo, e caffè con dolci al Grand Hotel Giessbach, restaurato in stile Art Nouveau, situato al di sopra del Brienzersee vis-à-vis di Brienz.

Andata e ritorno Brienz

Adresse

Tourist Information Brienz-Axalp
Hauptstrasse 148
3855 Brienz
Tel. +41 (0)33 952 80 80
info@haslital.ch
www.haslital.ch

Servizi

Alloggio

B+B Wyler
B+B Wyler
Brienz BE
Jugendherberge Brienz
Jugendherberge Brienz
Brienz BE
Visualizzare tutto

Camminare a

Brienz
ViaJacobi
ViaJacobi
Tappa 9, Brünigpass–Interlaken
Visualizzare tutto
Weg der drei Wasserfälle
Weg der drei Wasserfälle
Tappa 2, Iseltwald–Brienz
Visualizzare tutto

In bici a

Brienz
Percorso dei laghi
Percorso dei laghi
Tappa 4, Spiez–Meiringen
Visualizzare tutto
Percorso dell’Aare
Percorso dell’Aare
Tappa 2, Meiringen–Spiez
Visualizzare tutto
Haslital Route
Haslital Route
Percorso 381, Brienz–Meiringen
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Brienz
Brienzersee Bike