false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Bourg-St-Pierre
ViaFrancigena
ViaFrancigena
Tappa 10, Orsières–Bourg-St-Pierre
Visualizzare tutto
ViaFrancigena
ViaFrancigena
Tappa 11, Bourg-St-Pierre–Col du Gd St-Bernard
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 32, Cab. de Brunet–Bourg-St-Pierre
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 33, Bourg-St-Pierre–Col du Gd St-Bernard
Visualizzare tutto
Bourg-Saint-Pierre
Bourg-St-Pierre

Bourg-St-Pierre

Il Monastero sull’Ospizio del Gran San Bernardo fu fondato a metà dell’11º secolo da San Bernardo ed è abitato dal 12º secolo. Esso è una delle attrattive che si possono visitare da Bourg-St-Pierre.
Bourg-St-Pierre è l’ultima località prima del Passo o del tunnel. Tracce della storia del luogo, segnata dal Passo, sono presenti nei numerosi edifici storici del centro rimasto intatto, nel mulino restaurato e nelle rovine del Château du Bourg – chiamato «La Garette». Qui, nel 390 a.C., Brenno, re dei Galli, attraversò le Alpi con le sue truppe per poi conquistare e distruggere Roma.

Nell’11º secolo San Bernardo di Aosta fondò il monastero sull’Ospizio del Passo. Il complesso, piuttosto spoglio, situato in un impressionante paesaggio roccioso, è abitato dal 12º secolo. 300 anni fa qui nacque il famoso allevamento dei cani San Bernardo. Il più noto di questi quadrupedi fu sicuramente Barry, che tra il 1800 e il 1812 si dice abbia salvato la vita a 40 persone. Due musei invitano a un viaggio nel passato: Il Museo dell’Ospizio espone oggetti, sculture e monete dell’antichità romana e una raccolta di minerali e insetti della regione. Il Museo del Tesoro della Chiesa conserva reliquie e manoscritti.

Bourg-St-Pierre si trova in una regione fantastica per escursioni e mountain bike e d’inverno offre diverse possibilità di praticare sport sulla neve. La natura incontaminata può essere scoperta da vicino con le racchette da neve. La regione è rinomata per la flora e la fauna particolarmente ricche. Il giardino botanico alpino «La Linnea» – fondato già nel 1889 – offre un bel panorama della variopinta flora alpina.

Highlights

  • Centro del villaggio ben conservato con numerosi edifici storici
  • Ospizio del Gran San Bernardo con il monastero (Museo dell’Ospizio e del Tesoro della Chiesa e allevamento dei San Bernardo)
  • Percorsi escursionistici e ciclistici in una regione con una ricca flora e fauna
  • Sport invernali
Il Monastero sull’Ospizio del Gran San Bernardo fu fondato a metà dell’11º secolo da San Bernardo ed è abitato dal 12º secolo. Esso è una delle attrattive che si possono visitare da Bourg-St-Pierre.
Bourg-St-Pierre è l’ultima località prima del Passo o del tunnel. Tracce della storia del luogo, segnata dal Passo, sono presenti nei numerosi edifici storici del centro rimasto intatto, nel mulino restaurato e nelle rovine del Château du Bourg – chiamato «La Garette». Qui, nel 390 a.C., Brenno, re dei Galli, attraversò le Alpi con le sue truppe per poi conquistare e distruggere Roma.

Nell’11º secolo San Bernardo di Aosta fondò il monastero sull’Ospizio del Passo. Il complesso, piuttosto spoglio, situato in un impressionante paesaggio roccioso, è abitato dal 12º secolo. 300 anni fa qui nacque il famoso allevamento dei cani San Bernardo. Il più noto di questi quadrupedi fu sicuramente Barry, che tra il 1800 e il 1812 si dice abbia salvato la vita a 40 persone. Due musei invitano a un viaggio nel passato: Il Museo dell’Ospizio espone oggetti, sculture e monete dell’antichità romana e una raccolta di minerali e insetti della regione. Il Museo del Tesoro della Chiesa conserva reliquie e manoscritti.

Bourg-St-Pierre si trova in una regione fantastica per escursioni e mountain bike e d’inverno offre diverse possibilità di praticare sport sulla neve. La natura incontaminata può essere scoperta da vicino con le racchette da neve. La regione è rinomata per la flora e la fauna particolarmente ricche. Il giardino botanico alpino «La Linnea» – fondato già nel 1889 – offre un bel panorama della variopinta flora alpina.

Highlights

  • Centro del villaggio ben conservato con numerosi edifici storici
  • Ospizio del Gran San Bernardo con il monastero (Museo dell’Ospizio e del Tesoro della Chiesa e allevamento dei San Bernardo)
  • Percorsi escursionistici e ciclistici in una regione con una ricca flora e fauna
  • Sport invernali

Andata e ritorno Bourg-St-Pierre

Adresse

Office du tourisme de Liddes et Bourg-St-Pierre
Route du Gd-St-Bernard 18
1945 Liddes
Tel. +41 (0)27 775 23 82
liddes@saint-bernard.ch
www.saint-bernard.ch

Servizi

Alloggio

Cabane de Valsorey CAS
Cabane de Valsorey CAS
Bourg-St-Pierre
Cabane du Vélan CAS
Cabane du Vélan CAS
Bourg-St-Pierre
Visualizzare tutto

Camminare a

Bourg-St-Pierre
ViaFrancigena
ViaFrancigena
Tappa 10, Orsières–Bourg-St-Pierre
Visualizzare tutto
ViaFrancigena
ViaFrancigena
Tappa 11, Bourg-St-Pierre–Col du Gd St-Bernard
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 32, Cab. de Brunet–Bourg-St-Pierre
Visualizzare tutto
Sentiero dei passi alpini
Sentiero dei passi alpini
Tappa 33, Bourg-St-Pierre–Col du Gd St-Bernard
Visualizzare tutto