false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Lützelflüh
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 12, Lützelflüh–Langau i.E.
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 11, Worb–Lützelflüh
Visualizzare tutto

In bici a

Lützelflüh
Mittelländer Hügelroute
Mittelländer Hügelroute
Tappa 1, Thun, Heimberg–Langenthal
Visualizzare tutto
Emmental–Entlebuch
Emmental–Entlebuch
Tappa 2, Burgdorf–Escholzmatt
Visualizzare tutto
Herzroute
Herzroute
Tappa 6, Burgdorf–Willisau
Visualizzare tutto
L'Areuse–Emme–Sihl
L'Areuse–Emme–Sihl
Tappa 3, Bern–Huttwil
Visualizzare tutto
Lützelflüh
Lützelflüh

Lützelflüh

Lützelflüh, l’ameno villaggio nella bassa valle dell’Emmental tra Langnau e Burgdorf è noto soprattutto come il paese di Gotthelf: il pastore e scrittore Albert Bitzius, alias Jeremias Gotthelf, ha vissuto qui dal 1832 al 1854, anno della sua morte.
Il pastore e scrittore Albert Bitzius, noto come Jeremias Gotthelf, visse qui dal 1797 al 1854 e riposa nel cimitero di Lützelflüh. Dal 1942 nel cortile della scuola primaria di Lützelflüh campeggia una fontana con il personaggio creato da Gotthelf: «Ueli der Knecht» (Ueli il servo). Sopra la chiesa e il municipio si trova un monumento commemorativo di Gotthelf. Nella Gotthelf-Stube, il piccolo museo di Gotthelf ospitato nel solaio della canonica, sono esposti oggetti personali del poeta, immagini, sculture, traduzioni delle sue opere, edizioni vecchie e nuove dei suoi lavori, estratti e molto altro (aperto da aprile a ottobre).

La tomba di Gotthelf si trova a sud della grande chiesa di Lützelflüh risalente al 1505 (ristrutturata nel 1962). In questo cimitero riposano altri due scrittori: Simon Gfeller ed Emanuel Friedli.

Un’altra attrattiva del villaggio con le sue belle cascine è il centro culturale Kulturmühle, uno dei mulini più belli dell’Emmental. Il mulino, costruito nel 1821, è stato in funzione fino al 1970 e oggi funge da spazio culturale per esposizioni, concerti, cabaret, eventi privati, ecc.

Un altro monumento storico non è sopravvissuto fino ai nostri giorni: la fortezza medievale di Brandis tra i villaggi di Lützelflüh e Rüegsau fu un balivo bernese che nel 1798 venne distrutto da un devastante incendio. Un sentiero didattico da Lützelflüh a Rüegsauschachen porta fino ai ruderi della fortezza di Brandis, dov’è stata installata una piacevole postazione barbecue.

Un altro sentiero didattico con tabelle informative su attività casearie, agricoltura e allevamento, boschi e legname porta da Ramsei presso Lützelflüh sul Ramisberg e il Bänzeberg con una bella vista sulle Alpi bernesi fino a Zollbrück.

Per una piccola località come Lützelflüh il bagno d’acqua salina presso il centro fitness Aemme Fit è una vera particolarità. Ci sono inoltre una piscina scoperta e una coperta. A Trachselwald, tra Lützelflüh e Sumiswald, un centro Haflinger offre numerose proposte in materia di cavalli: escursioni in carrozza, lezioni di equitazione, ecc.

Highlights

  • Lützelflüh: il villaggio di Gotthelf - Piccolo museo dedicato a Gotthelf nel solaio della canonica, due monumenti commemorativi nel villaggio, tomba presso la chiesa.
  • Kulturmühle – Uno dei più bei mulini dell’Emmental risalente al 1821, oggi luogo di manifestazioni per eventi culturali di vario genere.
  • Ruderi della fortezza Brandis – Il balivo bernese di un tempo venne distrutto nel 1798 da un devastante incendio. Oggi meta di escursioni con postazione barbecue.
  • Bagno d'acqua salina – La piccola località di Lützelflüh dispone di un proprio bagno di acqua salina per potersi rilassare dopo una lunga escursione a piedi o in bici.
Lützelflüh, l’ameno villaggio nella bassa valle dell’Emmental tra Langnau e Burgdorf è noto soprattutto come il paese di Gotthelf: il pastore e scrittore Albert Bitzius, alias Jeremias Gotthelf, ha vissuto qui dal 1832 al 1854, anno della sua morte.
Il pastore e scrittore Albert Bitzius, noto come Jeremias Gotthelf, visse qui dal 1797 al 1854 e riposa nel cimitero di Lützelflüh. Dal 1942 nel cortile della scuola primaria di Lützelflüh campeggia una fontana con il personaggio creato da Gotthelf: «Ueli der Knecht» (Ueli il servo). Sopra la chiesa e il municipio si trova un monumento commemorativo di Gotthelf. Nella Gotthelf-Stube, il piccolo museo di Gotthelf ospitato nel solaio della canonica, sono esposti oggetti personali del poeta, immagini, sculture, traduzioni delle sue opere, edizioni vecchie e nuove dei suoi lavori, estratti e molto altro (aperto da aprile a ottobre).

La tomba di Gotthelf si trova a sud della grande chiesa di Lützelflüh risalente al 1505 (ristrutturata nel 1962). In questo cimitero riposano altri due scrittori: Simon Gfeller ed Emanuel Friedli.

Un’altra attrattiva del villaggio con le sue belle cascine è il centro culturale Kulturmühle, uno dei mulini più belli dell’Emmental. Il mulino, costruito nel 1821, è stato in funzione fino al 1970 e oggi funge da spazio culturale per esposizioni, concerti, cabaret, eventi privati, ecc.

Un altro monumento storico non è sopravvissuto fino ai nostri giorni: la fortezza medievale di Brandis tra i villaggi di Lützelflüh e Rüegsau fu un balivo bernese che nel 1798 venne distrutto da un devastante incendio. Un sentiero didattico da Lützelflüh a Rüegsauschachen porta fino ai ruderi della fortezza di Brandis, dov’è stata installata una piacevole postazione barbecue.

Un altro sentiero didattico con tabelle informative su attività casearie, agricoltura e allevamento, boschi e legname porta da Ramsei presso Lützelflüh sul Ramisberg e il Bänzeberg con una bella vista sulle Alpi bernesi fino a Zollbrück.

Per una piccola località come Lützelflüh il bagno d’acqua salina presso il centro fitness Aemme Fit è una vera particolarità. Ci sono inoltre una piscina scoperta e una coperta. A Trachselwald, tra Lützelflüh e Sumiswald, un centro Haflinger offre numerose proposte in materia di cavalli: escursioni in carrozza, lezioni di equitazione, ecc.

Highlights

  • Lützelflüh: il villaggio di Gotthelf - Piccolo museo dedicato a Gotthelf nel solaio della canonica, due monumenti commemorativi nel villaggio, tomba presso la chiesa.
  • Kulturmühle – Uno dei più bei mulini dell’Emmental risalente al 1821, oggi luogo di manifestazioni per eventi culturali di vario genere.
  • Ruderi della fortezza Brandis – Il balivo bernese di un tempo venne distrutto nel 1798 da un devastante incendio. Oggi meta di escursioni con postazione barbecue.
  • Bagno d'acqua salina – La piccola località di Lützelflüh dispone di un proprio bagno di acqua salina per potersi rilassare dopo una lunga escursione a piedi o in bici.

Andata e ritorno Lützelflüh

Adresse

Emmental Tourismus
Bahnhofstrasse 14
3401 Burgdorf
Tel. +41 (0)34 402 42 52
info@emmental.ch
www.emmental.ch

Servizi

Alloggio

Gumpersmühlehof
Gumpersmühlehof
Grünenmatt
Hof Schaufelbühl
Hof Schaufelbühl
Grünenmatt
Visualizzare tutto

Camminare a

Lützelflüh
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 12, Lützelflüh–Langau i.E.
Visualizzare tutto
Trans Swiss Trail
Trans Swiss Trail
Tappa 11, Worb–Lützelflüh
Visualizzare tutto

In bici a

Lützelflüh
Mittelländer Hügelroute
Mittelländer Hügelroute
Tappa 1, Thun, Heimberg–Langenthal
Visualizzare tutto
Emmental–Entlebuch
Emmental–Entlebuch
Tappa 2, Burgdorf–Escholzmatt
Visualizzare tutto
Herzroute
Herzroute
Tappa 6, Burgdorf–Willisau
Visualizzare tutto
L'Areuse–Emme–Sihl
L'Areuse–Emme–Sihl
Tappa 3, Bern–Huttwil
Visualizzare tutto