false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Liestal
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 2, Liestal–Läufelfingen
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 1, Basel–Liestal
Visualizzare tutto
Wildenstein – Rifenstein Weg
Wildenstein – Rifenstein Weg
Percorso 469, Liestal–Reigoldswil
Visualizzare tutto

In bici a

Liestal
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 1, Basel–Aarau
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 1, Liestal–Rodersdorf
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 4, Lörrach–Liestal
Visualizzare tutto
Arc jurassien
Arc jurassien
Tappa 4, Welschenrohr–Liestal
Visualizzare tutto
Chirsi-Route
Chirsi-Route
Percorso 111, Liestal–Laufen
Visualizzare tutto
Belchen-Panorama-Route
Belchen-Panorama-Route
Percorso 112, Olten–Liestal
Visualizzare tutto
Liestal
Liestal

Liestal

Liestal, situata a 17 km a sud-est di Basilea, sul versante boscoso della Ergolztal, è il capoluogo del semicantone Basilea Campagna e una cittadina vivace e affascinante con molti begli edifici nella storica città vecchia fortificata.
Liestal deve il suo sviluppo all’ottima posizione viaria sulla biforcazione delle due strade che portano ai passi dell'Hauenstein. Dopo l’apertura del Passo del Gottardo e la costruzione del primo ponte sul Reno nella vicina Basilea, a metà del XIII secolo Liestal fu ampliata e divenne una città fortificata. L’area di Liestal era tuttavia popolata sin dall’epoca pre-romana, come dimostra, fra le altre cose, la villa di Munzach, risalente alla metà del 1º secolo.

Le case dipinte del XIX secolo punteggiano la Rathausstrasse, alle cui estremità si trovano la Obere Tor medievale (porta superiore) e il municipio, con i suoi affreschi rinascimentali. La Obere Tor è il simbolo di Liestal. In passato, la porta proteggeva l’ingresso meridionale della cittadina e chiudeva la Rathausstrasse impedendo il transito verso l’alto.

Nelle stanze del municipio affrescato in stile tardo gotico è allestito il Dichtermuseum (Museo del poeta), dedicato all’unico vincitore svizzero del premio Nobel per la letteratura, Carl Spitteler (1845 – 1924), originario di Liestal. A Liestal si trova inoltre un Harmonium-Museum (Museo dell’armonium) con una vasta collezione di oltre 100 armonium tutt’ora funzionanti e risalenti agli ultimi due secoli. Nel vecchio arsenale, inoltre, è allestito il Kantonsmuseum Baselland (Museo cantonale di Basilea campagna), incentrato sulla tessitura dei nastri in seta introdotta a Liestal alla fine del XVI secolo dagli Ugonotti.

Dalla torre panoramica sullo Schleifenberg (614 m), immediatamente al di sopra del villaggio, la vista spazia dal Reno fino alle Alpi. Ai piedi della torre si trova un’area per picnic con focolari, tavoli e panche.

La stazione di Liestal, sulla linea principale FFS Basilea – Olten, è il punto di partenza della ferrovia che porta a Waldenburg e che, con uno scartamento di soli 750 mm, rappresenta un'opera unica nel suo genere in Svizzera. Alcune domeniche, nei mesi fra maggio e settembre, sulla linea transita uno storico treno a vapore.

Highlights

  • Città vecchia di Liestal – centro storico con begli edifici, resti della cinta muraria e atmosfera incantevole.
  • Torre panoramica sullo Schleifenberg – panorami dallo Schleifenberg e dalla Rote Flue sulla cittadina di Liestal, sul Reno e fino alle Alpi.
  • Funivia del Wasserfallen – l’unica funivia della Svizzera nord-occidentale presso Reigoldswil spalanca le porte su uno splendido comprensorio escursionistico.
  • Museum für Musikautomaten (Museo degli automi musicali) di Seewen (SO) – questa filiale dello Schweizerisches Landesmuseum (Museo nazionale svizzero) ospita una delle collezioni più grandi del mondo di scatole musicali e altri automi musicali meccanici.
Liestal, situata a 17 km a sud-est di Basilea, sul versante boscoso della Ergolztal, è il capoluogo del semicantone Basilea Campagna e una cittadina vivace e affascinante con molti begli edifici nella storica città vecchia fortificata.
Liestal deve il suo sviluppo all’ottima posizione viaria sulla biforcazione delle due strade che portano ai passi dell'Hauenstein. Dopo l’apertura del Passo del Gottardo e la costruzione del primo ponte sul Reno nella vicina Basilea, a metà del XIII secolo Liestal fu ampliata e divenne una città fortificata. L’area di Liestal era tuttavia popolata sin dall’epoca pre-romana, come dimostra, fra le altre cose, la villa di Munzach, risalente alla metà del 1º secolo.

Le case dipinte del XIX secolo punteggiano la Rathausstrasse, alle cui estremità si trovano la Obere Tor medievale (porta superiore) e il municipio, con i suoi affreschi rinascimentali. La Obere Tor è il simbolo di Liestal. In passato, la porta proteggeva l’ingresso meridionale della cittadina e chiudeva la Rathausstrasse impedendo il transito verso l’alto.

Nelle stanze del municipio affrescato in stile tardo gotico è allestito il Dichtermuseum (Museo del poeta), dedicato all’unico vincitore svizzero del premio Nobel per la letteratura, Carl Spitteler (1845 – 1924), originario di Liestal. A Liestal si trova inoltre un Harmonium-Museum (Museo dell’armonium) con una vasta collezione di oltre 100 armonium tutt’ora funzionanti e risalenti agli ultimi due secoli. Nel vecchio arsenale, inoltre, è allestito il Kantonsmuseum Baselland (Museo cantonale di Basilea campagna), incentrato sulla tessitura dei nastri in seta introdotta a Liestal alla fine del XVI secolo dagli Ugonotti.

Dalla torre panoramica sullo Schleifenberg (614 m), immediatamente al di sopra del villaggio, la vista spazia dal Reno fino alle Alpi. Ai piedi della torre si trova un’area per picnic con focolari, tavoli e panche.

La stazione di Liestal, sulla linea principale FFS Basilea – Olten, è il punto di partenza della ferrovia che porta a Waldenburg e che, con uno scartamento di soli 750 mm, rappresenta un'opera unica nel suo genere in Svizzera. Alcune domeniche, nei mesi fra maggio e settembre, sulla linea transita uno storico treno a vapore.

Highlights

  • Città vecchia di Liestal – centro storico con begli edifici, resti della cinta muraria e atmosfera incantevole.
  • Torre panoramica sullo Schleifenberg – panorami dallo Schleifenberg e dalla Rote Flue sulla cittadina di Liestal, sul Reno e fino alle Alpi.
  • Funivia del Wasserfallen – l’unica funivia della Svizzera nord-occidentale presso Reigoldswil spalanca le porte su uno splendido comprensorio escursionistico.
  • Museum für Musikautomaten (Museo degli automi musicali) di Seewen (SO) – questa filiale dello Schweizerisches Landesmuseum (Museo nazionale svizzero) ospita una delle collezioni più grandi del mondo di scatole musicali e altri automi musicali meccanici.

Andata e ritorno Liestal

Adresse

Tourist Info Liestal
Rathausstrasse 30
4410 Liestal
Tel. +41 (0)61 921 58 07
kontakt@poetenaescht.ch
www.baselland-tourismus.ch

Servizi

Alloggio

Hotel Restaurant Bienenberg
Hotel Restaurant Bienenberg
Liestal
Seiler's Hotel
Seiler's Hotel
Liestal
Visualizzare tutto

Camminare a

Liestal
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 2, Liestal–Läufelfingen
Visualizzare tutto
ViaGottardo
ViaGottardo
Tappa 1, Basel–Liestal
Visualizzare tutto
Wildenstein – Rifenstein Weg
Wildenstein – Rifenstein Weg
Percorso 469, Liestal–Reigoldswil
Visualizzare tutto

In bici a

Liestal
Percorso Nord-Sud
Percorso Nord-Sud
Tappa 1, Basel–Aarau
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 1, Liestal–Rodersdorf
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 4, Lörrach–Liestal
Visualizzare tutto
Arc jurassien
Arc jurassien
Tappa 4, Welschenrohr–Liestal
Visualizzare tutto
Chirsi-Route
Chirsi-Route
Percorso 111, Liestal–Laufen
Visualizzare tutto
Belchen-Panorama-Route
Belchen-Panorama-Route
Percorso 112, Olten–Liestal
Visualizzare tutto