false

La Svizzera a piedi

Galleria fotografica

Camminare a

Dornach
ViaJura
ViaJura
Tappa 2, Aesch (BL)–Laufen
Visualizzare tutto
ViaJura
ViaJura
Tappa 1, Basel–Aesch (BL)
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 1, Dornach–Seewen
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 6, Mariastein–Dornach
Visualizzare tutto

In bici a

Dornach
Basel–Franches-Montagnes
Basel–Franches-Montagnes
Tappa 1, Basel–Delémont
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 1, Liestal–Rodersdorf
Visualizzare tutto
Passwang–Oberaargau
Passwang–Oberaargau
Tappa 1, Dornach–Balsthal
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Dornach
Bike Trail Arlesheim
Dornach
Dornach

Dornach

Dornach sorge nella valle della Birs alle porte di Basilea, ma sul piano politico appartiene al Cantone Soletta, che qui si protende verso nord con lo Schwarzbubenland. Dornach è sede della Società antroposofica universale con il Goetheanum.
Il primo Goetheanum (costruito fra il 1913 e il 1920) venne distrutto da un incendio nella notte di San Silvestro del 1922/23; dal 1924 al 1928 venne eretto l’attuale edificio (teatro) progettato da Rudolf Steiner (filosofo, fondatore ad es. delle scuole Steiner, 1861 – 1925), una delle prime opere in calcestruzzo a vista. L’imponente edificio, con un'ampia superficie a tetto, è stato concepito in modo tale da evitare gli angoli retti e, per questo, presenta un aspetto peculiare. Il Goetheanum è noto anche per le periodiche rappresentazioni del Faust di Goethe ed offre tutti i giorni un servizio di visite guidate.

Per 330 anni, il convento cappuccino di Dornach è stato un centro religioso e spirituale della Svizzera nord-occidentale. Oggi, una fondazione gestisce il convento come luogo di incontri, hotel e ristorante. Qui si trova anche l'impressionante rilievo lungo 22 metri della battaglia di Dornach del 22 luglio 1499, l'ultimo scontro bellico fra la Lega sveva e i Confederati durante la guerra di Svevia. Punto centrale della battaglia del 1499 fu la rocca di Dorneck, situata ad est di Dornach, il cui aspetto è rimasto imponente nonostante oggi sia in rovina.

Per secoli Dornach è stato l’unico punto di attraversamento del fiume fra Angentein e Münchenstein. Nel 1613 il primo ponte in legno, dalla struttura pericolante, fu sostituito con un ponte in ferro con tre archi e, nel 1735, su un pilastro del ponte fu collocata una statua del Santo protettore dei ponti, Nepomuk, oggi conservata nel museo regionale dello Schwarzbubenland nell’ex chiesa di S. Maurizio.

Interessante è anche la nuova chiesa parrocchiale cattolica di S. Maurizio (1937-1939), opera di Hermann Baur rappresentativa dell’architettura contemporanea. Nella vicina Arlesheim, appartenente al territorio di Basilea, è possibile visitare l’unico duomo della Svizzera, con l’organo costruito nel 1761, e l’Ermitage, il più grande giardino paesaggistico della Svizzera in stile inglese presso il castello di Birseck.

Highlights

  • Goetheanum – edificio (teatro) in calcestruzzo a vista privo di angoli retti, costruito in base al progetto dell'antroposofo Rudolf Steiner.
  • Rilievo della battaglia – rilievo lungo 22 metri raffigurante la battaglia di Dornach del 1499 (Jakob Probst, 1949), collocato sul muro del convento di Dornach.
  • Linea tramviaria internazionale – la linea 10 della Baselland Transport AG (BLT) conduce da Dornach via Basilea e, su alcuni tratti, attraverso la Francia, fino a Rodersdorf; con il suo tracciato di quasi 26 km, la linea tramviaria è inoltre una delle più lunghe d’Europa.
Dornach sorge nella valle della Birs alle porte di Basilea, ma sul piano politico appartiene al Cantone Soletta, che qui si protende verso nord con lo Schwarzbubenland. Dornach è sede della Società antroposofica universale con il Goetheanum.
Il primo Goetheanum (costruito fra il 1913 e il 1920) venne distrutto da un incendio nella notte di San Silvestro del 1922/23; dal 1924 al 1928 venne eretto l’attuale edificio (teatro) progettato da Rudolf Steiner (filosofo, fondatore ad es. delle scuole Steiner, 1861 – 1925), una delle prime opere in calcestruzzo a vista. L’imponente edificio, con un'ampia superficie a tetto, è stato concepito in modo tale da evitare gli angoli retti e, per questo, presenta un aspetto peculiare. Il Goetheanum è noto anche per le periodiche rappresentazioni del Faust di Goethe ed offre tutti i giorni un servizio di visite guidate.

Per 330 anni, il convento cappuccino di Dornach è stato un centro religioso e spirituale della Svizzera nord-occidentale. Oggi, una fondazione gestisce il convento come luogo di incontri, hotel e ristorante. Qui si trova anche l'impressionante rilievo lungo 22 metri della battaglia di Dornach del 22 luglio 1499, l'ultimo scontro bellico fra la Lega sveva e i Confederati durante la guerra di Svevia. Punto centrale della battaglia del 1499 fu la rocca di Dorneck, situata ad est di Dornach, il cui aspetto è rimasto imponente nonostante oggi sia in rovina.

Per secoli Dornach è stato l’unico punto di attraversamento del fiume fra Angentein e Münchenstein. Nel 1613 il primo ponte in legno, dalla struttura pericolante, fu sostituito con un ponte in ferro con tre archi e, nel 1735, su un pilastro del ponte fu collocata una statua del Santo protettore dei ponti, Nepomuk, oggi conservata nel museo regionale dello Schwarzbubenland nell’ex chiesa di S. Maurizio.

Interessante è anche la nuova chiesa parrocchiale cattolica di S. Maurizio (1937-1939), opera di Hermann Baur rappresentativa dell’architettura contemporanea. Nella vicina Arlesheim, appartenente al territorio di Basilea, è possibile visitare l’unico duomo della Svizzera, con l’organo costruito nel 1761, e l’Ermitage, il più grande giardino paesaggistico della Svizzera in stile inglese presso il castello di Birseck.

Highlights

  • Goetheanum – edificio (teatro) in calcestruzzo a vista privo di angoli retti, costruito in base al progetto dell'antroposofo Rudolf Steiner.
  • Rilievo della battaglia – rilievo lungo 22 metri raffigurante la battaglia di Dornach del 1499 (Jakob Probst, 1949), collocato sul muro del convento di Dornach.
  • Linea tramviaria internazionale – la linea 10 della Baselland Transport AG (BLT) conduce da Dornach via Basilea e, su alcuni tratti, attraverso la Francia, fino a Rodersdorf; con il suo tracciato di quasi 26 km, la linea tramviaria è inoltre una delle più lunghe d’Europa.

Andata e ritorno Dornach

Adresse

Forum Schwarzbubenland
Bahnhofstrasse 32
4143 Dornach
Tel. +41 (0)61 702 17 17
info@schwarzbubenland.info
www.schwarzbubenland.info

Servizi

Camminare a

Dornach
ViaJura
ViaJura
Tappa 2, Aesch (BL)–Laufen
Visualizzare tutto
ViaJura
ViaJura
Tappa 1, Basel–Aesch (BL)
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 1, Dornach–Seewen
Visualizzare tutto
ViaSurprise
ViaSurprise
Tappa 6, Mariastein–Dornach
Visualizzare tutto

In bici a

Dornach
Basel–Franches-Montagnes
Basel–Franches-Montagnes
Tappa 1, Basel–Delémont
Visualizzare tutto
Dreiland-Radweg
Dreiland-Radweg
Tappa 1, Liestal–Rodersdorf
Visualizzare tutto
Passwang–Oberaargau
Passwang–Oberaargau
Tappa 1, Dornach–Balsthal
Visualizzare tutto

In mountain bike a

Dornach
Bike Trail Arlesheim