7 ViaGottardo
7 ViaGottardo
7 ViaGottardo
7 ViaGottardo
7 ViaGottardo
7 ViaGottardo

La Svizzera a piedi

etappe-01130

ViaGottardo

Tappa 6, Sursee–Luzern

Servizio sul sentiero
112 foto

WL_007_06_IMG_6686_R_F_M.jpg
etappe-01130

ViaGottardo

Con il santuario Mariazell, la chiesa di St. Martin a Kirchbühl e Sempach, l'escursione attraverso il Vorderland lucernese tocca alcuni luoghi importanti di quella che in passato veniva denominata «Hochstrasse» (strada alta). Il monumento più importante lungo il sentiero è il ponte Rotbachbrücke nei pressi di Rothenburg.
La lunga escursione che porta a Lucerna inizia presso la stazione di Sursee. I primi minuti si snodano nella città vecchia, insignita nel 2003 del premio Wakker. Il palazzo del Consiglio e sede del mercato in stile tardogotico, risalente al XVI secolo, è l'emblema di «Sorsi» (come chiamano gli abitanti la loro città). Poco dopo aver passato il bagno pubblico del lago di Sempach, si scavalca l'autostrada. Fino a Eich si cammina su una specie di strada alta sopra il lago, con vista sul Pilatus e sulle montagne circostanti. L'ombra dei ciliegi prima del casale di Kirchbühl e le sue graziose antiche case invitano a una sosta. La cittadina di Sempach è nota per la battaglia di Sempach del 1386. La cappella commemorativa di S. Giacomo, eretta sopra la cittadina, ricorda la vittoria dei confederati sugli austriaci. Tornati in riva al lago, spesso si possono osservare i kitesurfer in azione. In riva al lago si trova anche la Stazione ornitologica di Sempach, che offre ai visitatori tante informazioni interessanti sugli uccelli indigeni. Un giro nel giardino porta alla scoperta di voliere e di uno stagno con uccelli acquatici.

Procedendo verso sud, prima attraverso un quartiere residenziale, quindi tra pascoli lungo il torrente Waldbach e la zona artigianale, si passa la cappella. Nel bosco di Adelwil, il cinguettio degli uccelli fa scordare di trovarsi tra l'autostrada e la linea ferroviaria. Ma giunti presso l'area di servizio Neuenkirch si dovrà ricredersi. Imboccando il sottopasso dell'autostrada si raggiunge un piccolo altopiano cosparso di fattorie, da dove si gode una splendida vista sui pascoli e sulle vette montane, tra cui il Rigi, il Pilatus e il Titlis. Passato il nucleo del paese di Rothenburg con le sue case a graticcio e a scandole, si attraversa il Rotbach su un vecchio ponte in legno e poco dopo ci si ritrova davanti all'aerodromo di Emmen.

Giunti sulle sponde della Reuss, salta all'occhio lo sbarramento che fornisce corrente a circa 3500 economie domestiche. Seguendo il fiume si giunge infine a Lucerna. Il lungolago della città, le case, il piccolo sbarramento e, ovviamente, il celeberrimo Ponte della Cappella (Kapellbrücke) si rubano la scena a vicenda. Il ponte, costruito nel XV secolo come parte integrante delle fortificazioni della città, venne quasi interamente distrutto da un incendio nel 1993, ma fu ricostruito nell'arco di otto mesi. La lunga tappa termina presso il Centro di cultura e congressi di Lucerna (KKL), accanto alla stazione.
Con il santuario Mariazell, la chiesa di St. Martin a Kirchbühl e Sempach, l'escursione attraverso il Vorderland lucernese tocca alcuni luoghi importanti di quella che in passato veniva denominata «Hochstrasse» (strada alta). Il monumento più importante lungo il sentiero è il ponte Rotbachbrücke nei pressi di Rothenburg.
La lunga escursione che porta a Lucerna inizia presso la stazione di Sursee. I primi minuti si snodano nella città vecchia, insignita nel 2003 del premio Wakker. Il palazzo del Consiglio e sede del mercato in stile tardogotico, risalente al XVI secolo, è l'emblema di «Sorsi» (come chiamano gli abitanti la loro città). Poco dopo aver passato il bagno pubblico del lago di Sempach, si scavalca l'autostrada. Fino a Eich si cammina su una specie di strada alta sopra il lago, con vista sul Pilatus e sulle montagne circostanti. L'ombra dei ciliegi prima del casale di Kirchbühl e le sue graziose antiche case invitano a una sosta. La cittadina di Sempach è nota per la battaglia di Sempach del 1386. La cappella commemorativa di S. Giacomo, eretta sopra la cittadina, ricorda la vittoria dei confederati sugli austriaci. Tornati in riva al lago, spesso si possono osservare i kitesurfer in azione. In riva al lago si trova anche la Stazione ornitologica di Sempach, che offre ai visitatori tante informazioni interessanti sugli uccelli indigeni. Un giro nel giardino porta alla scoperta di voliere e di uno stagno con uccelli acquatici.

Procedendo verso sud, prima attraverso un quartiere residenziale, quindi tra pascoli lungo il torrente Waldbach e la zona artigianale, si passa la cappella. Nel bosco di Adelwil, il cinguettio degli uccelli fa scordare di trovarsi tra l'autostrada e la linea ferroviaria. Ma giunti presso l'area di servizio Neuenkirch si dovrà ricredersi. Imboccando il sottopasso dell'autostrada si raggiunge un piccolo altopiano cosparso di fattorie, da dove si gode una splendida vista sui pascoli e sulle vette montane, tra cui il Rigi, il Pilatus e il Titlis. Passato il nucleo del paese di Rothenburg con le sue case a graticcio e a scandole, si attraversa il Rotbach su un vecchio ponte in legno e poco dopo ci si ritrova davanti all'aerodromo di Emmen.

Giunti sulle sponde della Reuss, salta all'occhio lo sbarramento che fornisce corrente a circa 3500 economie domestiche. Seguendo il fiume si giunge infine a Lucerna. Il lungolago della città, le case, il piccolo sbarramento e, ovviamente, il celeberrimo Ponte della Cappella (Kapellbrücke) si rubano la scena a vicenda. Il ponte, costruito nel XV secolo come parte integrante delle fortificazioni della città, venne quasi interamente distrutto da un incendio nel 1993, ma fu ricostruito nell'arco di otto mesi. La lunga tappa termina presso il Centro di cultura e congressi di Lucerna (KKL), accanto alla stazione.
30 km
340 m | 400 m
7 h 20 min
facile (sentiero escursionistico) | difficile

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico dei comuni. Aiuta anche tu! Diventa socio nel tuo cantone.
Associati
Luzerner Wanderwege
Hirschmattstrasse 36
6003 Luzern
info@luzerner-wanderwege.ch
www.luzerner-wanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Camping Sursee
Camping Sursee
Sursee
Focus Hotel
Focus Hotel
Sursee
Straussenfarm am Sempachersee
Straussenfarm am Sempachersee
Sempach Stadt
TCS Camping Sempach
TCS Camping Sempach
Sempach
Gästezimmer Meyerisli
Gästezimmer Meyerisli
Neuenkirch
Swissfarm Wurzelbaumhaus
Swissfarm Wurzelbaumhaus
Neuenkirch
Backpacker’s Lucerne
Backpacker’s Lucerne
Luzern
Hotel Continental Park
Hotel Continental Park
Luzern
Jugendherberge Luzern
Jugendherberge Luzern
Luzern
The Bed + Breakfast
The Bed + Breakfast
Luzern
Visualizzare tutto

Località

Sursee
Sursee
Sempach
Sempach
Lucerna
Lucerna
Visualizzare tutto

Curiosità

Ponte di legno (Kapellbrücke)
Ponte di legno (Kapellbrücke)
Il Giardino dei Ghiacciai
Il Giardino dei Ghiacciai
KKL Luzern
KKL Luzern
Lago dei Quattro Cantoni
Lago dei Quattro Cantoni
Il monumento del Leone
Il monumento del Leone
Le Mura del Musegg
Le Mura del Musegg
Collezione Rosengart
Collezione Rosengart
Schweizerhofquai/Nationalquai
Schweizerhofquai/Nationalquai
Visualizzare tutto

Nuotate

Lido Sursee
Lido Sursee
Lido Eich
Lido Eich
Piscina Mooshüsli Emmen
Piscina Mooshüsli Emmen
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica