5 Sentiero in cresta del Giura
5 Sentiero in cresta del Giura
5 Sentiero in cresta del Giura
5 Sentiero in cresta del Giura
5 Sentiero in cresta del Giura
5 Sentiero in cresta del Giura

La Svizzera a piedi

etappe-01285

Sentiero in cresta del Giura

Tappa 6, Weissenstein–Frinvillier

Servizio sul sentiero
46 foto

WL_005_06_P1030263_R_F_M.jpg
etappe-01285

Sentiero in cresta del Giura

Dal punto più alto del Canton Soletta, con panorami sul Giura, sul Moyen-pays e sull'arco alpino, il sentiero attraversa i boschi e i pascoli giurassiani. Il primo terzo del sentiero coincide con il percorso dei pianeti. Confine linguistico a Romontberg.
Si procede su un viale alberato fino all’Hinter-Weissenstein. Nelle sue vicinanze si trova il Nidlenloch, un sistema di grotte carsiche molto ramificato che scende fino a 407 metri di profondità: esistono delle visite guidate che permettono di scoprire le caverne. Una volta giunti allo Schilizmätteli, il sentiero costeggia la riserva naturale e si fa più stretto. Dopo avere superato dei faticosi metri di dislivello, dalla cima dell’Hasenmatt si gode la meritata ricompensa: una fantastica vista su Alpi, Altopiano e meandri del fiume Aare, nonché sul prosieguo del sentiero in cresta del Giura.

Dopo un breve saliscendi fino all’altopiano della Stallflue, il percorso si fa meno impegnativo e la vista è davvero mozzafiato. Seguendo la cresta della Küferegg, si giunge alla locanda del monte Grenchenberg o, proseguendo ancora un po’, al ristorante Untergrenchenberg e si può finalmente fare una pausa. Durante questa escursione, che nella sua prima parte ripercorre il «sentiero dei pianeti», si attraversano ripetutamente degli estesi pascoli per bovini, in parte con mucche con i loro vitelli.

Tra i monti Grenchenberg e Stierenberg c’è un tratto di strada asfaltata. Nei pressi del Wäsmeli il paesaggio cambia: si cammina nel bosco, sfiorando un «mare» di felci per poi attraversare una radura fino a raggiungere «Sur le Chable». Questo toponimo lascia intuire che ormai ci si trova nella Svizzera francese. Prima di Plagne il percorso prosegue in discesa. Superando dei magnifici campi, con degli antichi alberi sparsi o dei piccoli gruppi di piante, si giunge alla stazione ferroviaria di Frinvillier, meta della tappa.
Dal punto più alto del Canton Soletta, con panorami sul Giura, sul Moyen-pays e sull'arco alpino, il sentiero attraversa i boschi e i pascoli giurassiani. Il primo terzo del sentiero coincide con il percorso dei pianeti. Confine linguistico a Romontberg.
Si procede su un viale alberato fino all’Hinter-Weissenstein. Nelle sue vicinanze si trova il Nidlenloch, un sistema di grotte carsiche molto ramificato che scende fino a 407 metri di profondità: esistono delle visite guidate che permettono di scoprire le caverne. Una volta giunti allo Schilizmätteli, il sentiero costeggia la riserva naturale e si fa più stretto. Dopo avere superato dei faticosi metri di dislivello, dalla cima dell’Hasenmatt si gode la meritata ricompensa: una fantastica vista su Alpi, Altopiano e meandri del fiume Aare, nonché sul prosieguo del sentiero in cresta del Giura.

Dopo un breve saliscendi fino all’altopiano della Stallflue, il percorso si fa meno impegnativo e la vista è davvero mozzafiato. Seguendo la cresta della Küferegg, si giunge alla locanda del monte Grenchenberg o, proseguendo ancora un po’, al ristorante Untergrenchenberg e si può finalmente fare una pausa. Durante questa escursione, che nella sua prima parte ripercorre il «sentiero dei pianeti», si attraversano ripetutamente degli estesi pascoli per bovini, in parte con mucche con i loro vitelli.

Tra i monti Grenchenberg e Stierenberg c’è un tratto di strada asfaltata. Nei pressi del Wäsmeli il paesaggio cambia: si cammina nel bosco, sfiorando un «mare» di felci per poi attraversare una radura fino a raggiungere «Sur le Chable». Questo toponimo lascia intuire che ormai ci si trova nella Svizzera francese. Prima di Plagne il percorso prosegue in discesa. Superando dei magnifici campi, con degli antichi alberi sparsi o dei piccoli gruppi di piante, si giunge alla stazione ferroviaria di Frinvillier, meta della tappa.
24 km
720 m | 1450 m
7 h 00 min
facile (sentiero escursionistico) | difficile

Andata | ritorno

Di più …

Risparmio di metri in altitudine
Tra Oberdorf SO (Talstation) e Weissenstein circola en en una funivia che fa risparmiare ca. 700 metri di altitudine.
Risparmio di metri in altitudine
Tra Plagne, place du Cerf e Frinvillier, gare circola un bus che fa risparmiare ca. 900 metri di altitudine.

Andata | ritorno

Andata / ritorno Frinvillier-Taubenloch
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone.
Solothurner Wanderwege
4503 Solothurn
info@solothurner-wanderwege.ch
www.solothurner-wanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Bauernhof Schafmatthof
Bauernhof Schafmatthof
Gänsbrunnen
Gasthof Hinter-Weissenstein
Gasthof Hinter-Weissenstein
Weissenstein
Hôtel Restaurant Harzer
Hôtel Restaurant Harzer
Court
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

5 Sentiero in cresta del Giura: Solothurn - Couvet
5 Sentiero in cresta del Giura: Solothurn - Couvet
Visualizzare tutto

Località

Weissenstein b. Solothurn
Weissenstein b. Solothurn
Frinvillier
Frinvillier
Visualizzare tutto

Curiosità

Stigelos (Rüttenen–Weissenstein)
Stigelos (Rüttenen–Weissenstein)
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica