Grüschaweg
Grüschaweg

La Svizzera a piedi

Grüschaweg

Vaduz–Vaduz

Galleria fotografica

Grüschaweg

Dalla Residenza del Principato del Liechtenstein il romantico Grüschaweg conduce, attraversando il Bosco dei Principi, verso la panoramica località walser di Triesenberg, che è posta ad alta quota, e poi di ritorno a Vaduz passando per il borgo di Rotaboda.
A Vaduz si assapora dapprima la tranquilla atmosfera che contraddistingue la via pedonale dello shopping, dell'arte e della ristorazione della «Städtle». Dalla «Städtle» un sentierino si inerpica lungo il ripido pendio boschivo verso una piccola piattaforma panoramica, dove all'escursionista si apre un'amena vista su Vaduz e sui dintorni. Da qui, la Via del Castello si dipana fino al Castello di Vaduz, che troneggia sulle rocce dominando la città. Nel Castello risiede la famiglia principesca.

Dopo essersi lasciato alle spalle il Castello di Vaduz, il percorso si immerge nel bosco. Nel silenzioso Bosco dei Principi, il Grüschaweg risale lentamente la montagna, snodandosi in forma di agevole sentiero boschivo attraverso il pendio fino al paese di montagna di Triesenberg. Un edificio di 400 anni fa, situato nel centro del paese e trasformato nel frattempo in Casa-Museo, e il nuovo Museo della popolazione walser illustrano le tradizioni di questo antico popolo autoctono.

Dal centro del paese l'itinerario si dipana per un tratto lungo il WalserSagenWeg: questo sentiero è dedicato alle saghe, leggende e alla storia dei walser nel Liechtenstein. L'escursionista incontra qui figure bizzarre, come il «Doggi» (una creatura mitica che fa disastri nella notte), il «Wildmannli» (l'uomo selvaggio) oppure il «Feuerroten Geissbock» (il caprone rosso fuoco), ed apprende le caratteristiche del «popolo della notte». Tabelloni informativi lungo il percorso e presso varie stazioni illustrano il grande tesoro di leggende, trasmettendo notizie sulle tradizioni popolari del comune montano. Attraversando il borgo di Rotaboda, la discesa marcata conduce infine, passando per Frommenhaus, di ritorno al Castello di Vaduz e alla Piazza del Mercato di Vaduz.
Dalla Residenza del Principato del Liechtenstein il romantico Grüschaweg conduce, attraversando il Bosco dei Principi, verso la panoramica località walser di Triesenberg, che è posta ad alta quota, e poi di ritorno a Vaduz passando per il borgo di Rotaboda.
A Vaduz si assapora dapprima la tranquilla atmosfera che contraddistingue la via pedonale dello shopping, dell'arte e della ristorazione della «Städtle». Dalla «Städtle» un sentierino si inerpica lungo il ripido pendio boschivo verso una piccola piattaforma panoramica, dove all'escursionista si apre un'amena vista su Vaduz e sui dintorni. Da qui, la Via del Castello si dipana fino al Castello di Vaduz, che troneggia sulle rocce dominando la città. Nel Castello risiede la famiglia principesca.

Dopo essersi lasciato alle spalle il Castello di Vaduz, il percorso si immerge nel bosco. Nel silenzioso Bosco dei Principi, il Grüschaweg risale lentamente la montagna, snodandosi in forma di agevole sentiero boschivo attraverso il pendio fino al paese di montagna di Triesenberg. Un edificio di 400 anni fa, situato nel centro del paese e trasformato nel frattempo in Casa-Museo, e il nuovo Museo della popolazione walser illustrano le tradizioni di questo antico popolo autoctono.

Dal centro del paese l'itinerario si dipana per un tratto lungo il WalserSagenWeg: questo sentiero è dedicato alle saghe, leggende e alla storia dei walser nel Liechtenstein. L'escursionista incontra qui figure bizzarre, come il «Doggi» (una creatura mitica che fa disastri nella notte), il «Wildmannli» (l'uomo selvaggio) oppure il «Feuerroten Geissbock» (il caprone rosso fuoco), ed apprende le caratteristiche del «popolo della notte». Tabelloni informativi lungo il percorso e presso varie stazioni illustrano il grande tesoro di leggende, trasmettendo notizie sulle tradizioni popolari del comune montano. Attraversando il borgo di Rotaboda, la discesa marcata conduce infine, passando per Frommenhaus, di ritorno al Castello di Vaduz e alla Piazza del Mercato di Vaduz.
10 km | 1 Tappa
520 m | 520 m
3 h 10 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Segnaletica

Segnaletica
Vaduz ufficina postale-Städtle Vaduz-Haldenweg-Schlossstrasse-Schloss-Grüschaweg-Triesenberg-WalserSagenWeg-Rotaboda-Frommenhaus-Vaduz

Contatto

Liechtenstein Center
Städtle 39
9490 Vaduz
Tel. +423 239 63 63
info@liechtenstein.li
www.tourismus.li

Servizi

Località

Vaduz
Vaduz
Gaflei (FL)
Gaflei (FL)
Triesenberg (FL)
Triesenberg (FL)
Visualizzare tutto

Curiosità

Ponte in legno e Reno presso Sevelen
Ponte in legno e Reno presso Sevelen
Museo d'arte del Liechtenstein
Museo d'arte del Liechtenstein
Museo Nazionale del Liechtenstein
Museo Nazionale del Liechtenstein
Cantina di corte del Principe
Cantina di corte del Principe
Castello di Vaduz
Castello di Vaduz
Citytrain a Vaduz
Citytrain a Vaduz
Falconeria Galina
Falconeria Galina
Museo dei Walser
Museo dei Walser
Visualizzare tutto