836 Maederenweg
836 Maederenweg

La Svizzera a piedi

Mäderenweg

Mäderenweg

Rothenthurm–Mäderen–Sattel, Mostelberg

Servizio sul sentiero
4 foto

WL_836_Maederenweg_03_04_Gondel_Sattel_Aegerisee_F_M.jpg
Mäderenweg

Mäderenweg

Escursione da Rothenthurm, località circondata da un vasto paesaggio palustre, fino al Mostelberg con una splendida vista sulle cime circostanti e sul lago Ägerisee dal colore blu profondo. Panorama con scarica di adrenalina compresa dal ponte sospeso per pedoni di 374 metri sopra la gola Lauitobel.
Rothenthurm si trova in un'alta valle con un vasto paesaggio palustre, tra cui la più grande e ancora esistente torbiera in Svizzera. La torre Letziturm, costruita intorno al 1323 e con un tetto in tegole rosse, ha dato il nome a Rothenthurm («torre rossa»). Un altro simbolo del villaggio è la chiesa parrocchiale di S. Antonio, uno dei luoghi di culto più imponenti del cantone. Il Mäderenweg qui descritto inizia proprio accanto alla chiesa e collega l’apprezzato «Moorweg» (sentiero attraverso la torbiera), che termina a Rothenthurm, con lo Schwyzer Höhenweg» (sentiero in quota di Svitto) sul monte Mostelberg presso Sattel.

Una volta lasciatesi alle spalle le ultime case del paese, ci si dirige verso Biberegg. Poco dopo si attraversa il torrente Steiner Aa, che sfocia nel lago di Lauerz. Qui inizia la vera e propria salita attraverso prati e un bosco non molto fitto. Questo tratto presenta un magnifico panorama: gli escursionisti possono ammirare il villaggio di Rothenthurm con l'idilliaca frazione di Biberegg e la torbiera in quota. Si osserva anche la valle dell'Ägeri con l’omonimo lago, nonché le colline Morgarten, Wildspitz e Rossberg. Si scorgono anche il massiccio del Rigi, il Pilatus e le Alpi svittesi, urane e bernesi. Nelle giornate di bel tempo la vista sopra la nebbia spazia fino al Giura e alla Foresta Nera.

Nel suo ultimo terzo, il percorso si addentra nel bosco di Mäderenwald. Una volta giunti al ruscello, si è arrivati anche al punto più elevato del percorso e si prosegue poi di nuovo in discesa. Chi lo desidera, poco prima dell’arrivo, può accorciare il percorso di alcuni minuti sul Mostelberg, sopra Sattel, in modo addirittura spettacolare, grazie al ponte sospeso per pedoni più lungo d’Europa. Il «Raiffeisen Skywalk» misura 374 metri e si trova a un’altezza di 58 metri sopra la gola Lauitobel. Dal ponte si ammirano, sopra le cime degli alberi, la valle dell’Ägeri e le montagne. Per chi avesse le membra stanche, presso la meta, il Mostelberg propone un’altra attrazione: l'unica cabinovia girevole al mondo riporta gli escursionisti al paese di Sattel. A proposito: chi ama camminare in discesa, può percorrere il sentiero nella direzione opposta seguendo l’apposita segnaletica.
Escursione da Rothenthurm, località circondata da un vasto paesaggio palustre, fino al Mostelberg con una splendida vista sulle cime circostanti e sul lago Ägerisee dal colore blu profondo. Panorama con scarica di adrenalina compresa dal ponte sospeso per pedoni di 374 metri sopra la gola Lauitobel.
Rothenthurm si trova in un'alta valle con un vasto paesaggio palustre, tra cui la più grande e ancora esistente torbiera in Svizzera. La torre Letziturm, costruita intorno al 1323 e con un tetto in tegole rosse, ha dato il nome a Rothenthurm («torre rossa»). Un altro simbolo del villaggio è la chiesa parrocchiale di S. Antonio, uno dei luoghi di culto più imponenti del cantone. Il Mäderenweg qui descritto inizia proprio accanto alla chiesa e collega l’apprezzato «Moorweg» (sentiero attraverso la torbiera), che termina a Rothenthurm, con lo Schwyzer Höhenweg» (sentiero in quota di Svitto) sul monte Mostelberg presso Sattel.

Una volta lasciatesi alle spalle le ultime case del paese, ci si dirige verso Biberegg. Poco dopo si attraversa il torrente Steiner Aa, che sfocia nel lago di Lauerz. Qui inizia la vera e propria salita attraverso prati e un bosco non molto fitto. Questo tratto presenta un magnifico panorama: gli escursionisti possono ammirare il villaggio di Rothenthurm con l'idilliaca frazione di Biberegg e la torbiera in quota. Si osserva anche la valle dell'Ägeri con l’omonimo lago, nonché le colline Morgarten, Wildspitz e Rossberg. Si scorgono anche il massiccio del Rigi, il Pilatus e le Alpi svittesi, urane e bernesi. Nelle giornate di bel tempo la vista sopra la nebbia spazia fino al Giura e alla Foresta Nera.

Nel suo ultimo terzo, il percorso si addentra nel bosco di Mäderenwald. Una volta giunti al ruscello, si è arrivati anche al punto più elevato del percorso e si prosegue poi di nuovo in discesa. Chi lo desidera, poco prima dell’arrivo, può accorciare il percorso di alcuni minuti sul Mostelberg, sopra Sattel, in modo addirittura spettacolare, grazie al ponte sospeso per pedoni più lungo d’Europa. Il «Raiffeisen Skywalk» misura 374 metri e si trova a un’altezza di 58 metri sopra la gola Lauitobel. Dal ponte si ammirano, sopra le cime degli alberi, la valle dell’Ägeri e le montagne. Per chi avesse le membra stanche, presso la meta, il Mostelberg propone un’altra attrazione: l'unica cabinovia girevole al mondo riporta gli escursionisti al paese di Sattel. A proposito: chi ama camminare in discesa, può percorrere il sentiero nella direzione opposta seguendo l’apposita segnaletica.
6 km | 1 Tappa
400 m | 150 m
2 h 00 min
facile (sentiero escursionistico) | facile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Sattel Mostelberg (Bergstat.)
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Contatto

Rothenthurm Tourismus
Postfach 16
6418 Rothenthurm
Tel. +41 (0)41 838 00 66
info@rothenthurm-tourismus.ch
www.rothenthurm-tourismus.ch

Servizi

Curiosità

Funicolari Sattel-Hochstuckli
Funicolari Sattel-Hochstuckli
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica