Sentier du Creux du Van
Sentier du Creux du Van

La Svizzera a piedi

Sentier du Creux du Van

Noiraigue–Noiraigue

Galleria fotografica

Sentier du Creux du Van

Scoperta del circo roccioso del Creux du Van, autentica icona regionale, nata dal lavoro dell’erosione dell'acqua e del ghiaccio. Impressionante vista panoramica dalla sua vetta. E' pure una riserva naturale ed uno spazio vitale per stambecchi, camosci e marmotte.
Cento metri ad est dalla stazione di Noiraigue, attraversare le rotaie e prendere la strada della Ferme Robert. Il sentiero inizia a destra, all’entrata del bosco, e conduce ai Oeuillons per una pausa ben meritata, poi inizia la salita del « Sentiero delle 14 curve » (Sentier des 14 Contours) che conduce al Soliat. L’itinerario segue il bordo del Creux du Van dove cresce una ricca flora alpina : anemoni, astri e genziane.

All’estremità est, alla fine dell’emiciclo naturale, passare oltre il muro e continuare fino alla fattoria « La Grand’Vy ». Scendere in direzione del Pré au Favre. Girare a sinistra e attraversare il campo fino all’entrata del bosco. Un ripido sentiero di pietre conduce alla Ferme Robert, tipica fattoria risalente al 1750, dove ci si può ristorare. Dopo il parcheggio, prendere il sentiero in direzione di Noiraigue. All’uscita del bosco, una strada asfaltata conduce alla stazione.
Scoperta del circo roccioso del Creux du Van, autentica icona regionale, nata dal lavoro dell’erosione dell'acqua e del ghiaccio. Impressionante vista panoramica dalla sua vetta. E' pure una riserva naturale ed uno spazio vitale per stambecchi, camosci e marmotte.
Cento metri ad est dalla stazione di Noiraigue, attraversare le rotaie e prendere la strada della Ferme Robert. Il sentiero inizia a destra, all’entrata del bosco, e conduce ai Oeuillons per una pausa ben meritata, poi inizia la salita del « Sentiero delle 14 curve » (Sentier des 14 Contours) che conduce al Soliat. L’itinerario segue il bordo del Creux du Van dove cresce una ricca flora alpina : anemoni, astri e genziane.

All’estremità est, alla fine dell’emiciclo naturale, passare oltre il muro e continuare fino alla fattoria « La Grand’Vy ». Scendere in direzione del Pré au Favre. Girare a sinistra e attraversare il campo fino all’entrata del bosco. Un ripido sentiero di pietre conduce alla Ferme Robert, tipica fattoria risalente al 1750, dove ci si può ristorare. Dopo il parcheggio, prendere il sentiero in direzione di Noiraigue. All’uscita del bosco, una strada asfaltata conduce alla stazione.
14 km | 1 Tappa
780 m | 780 m
4 h 35 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Segnaletica

Segnaletica
Da Noiraigue, seguite l’indicazioni "Ferme Robert", "Les Oeuillons", "Le Soliat", "La Grand Vy", "Pré au Favre", "Ferme Robert" e "Noiraigue".

Contatto

Tourisme Neuchâtelois
Hôtel des Postes
2000 Neuchâtel
Tel. +41 (0)32 889 68 90
info@ne.ch
www.neuchateltourisme.ch

Servizi

Alloggio

Ferme Restaurant le Soliat
Ferme Restaurant le Soliat
Couvet
Buvette Restaurant la Baronne
Buvette Restaurant la Baronne
Montalchez
Café-Restaurant la Grand'Vy
Café-Restaurant la Grand'Vy
Gorgier
Visualizzare tutto

Relazioni di viaggio

Sentier du Creux du Van