220 Tour du Grand Chavalard
220 Tour du Grand Chavalard

La Svizzera a piedi

Tour du Grand Chavalard

Tour du Grand Chavalard

Ovronnaz, Jorasse–Petit Pré–Col de Fenestral–Sorniot–Lérié–Ovronnaz, Jorasse

Servizio sul sentiero
125 foto

WL_220_2_120958XF_F_M.jpg
Tour du Grand Chavalard

Tour du Grand Chavalard

Escursione circolare sui pendii del Grand Chavalard (2899 m). Momenti salienti del giro attorno alla vetta: il viaggio panoramico in seggiovia fino al punto di partenza, il Col du Fenestral, i laghi alpini di Fully e la vista mozzafiato sul Monte Bianco e sulla valle del Rodano.
Il Grand Chavalard (2899 m) è la cima imponente che sovrasta Fully, comune del Basso Vallese. Questa escursione le gira intorno a un'altitudine tra i 1850 e i 2450 metri. Il sentiero inizia presso la stazione a monte della seggiovia di Jorasse, raggiungibile da Ovronnaz. Dopo il viaggio panoramico in seggiovia si sale a Petit Pré, dove inizia l'escursione vera e propria. Da qui è tutto un susseguirsi di splendidi paesaggi alpini. Prendendo a destra, si sale dolcemente fino al pascolo Grand Pré d'Euloi, che durante lo scioglimento delle nevi si trasforma in un lago.

Ora la salita si fa più ripida: fino al punto più alto del giro si superano più di 400 di dislivello. Giunti sul Col du Fenestral (2453 m) si è premiati da una vista spettacolare che si estende dai laghi di Fully al massiccio del Monte Bianco sullo sfondo. Subito dopo il colle si giunge alla Cabane du Fenestral. Dalla sommità del colle il sentiero scende nella conca, passando accanto al Lac Supérieur de Fully, fino alla Cabane de Sorniot (2’064 m s.l.m.). Il lago è un bacino d'accumulazione che alimenta la centrale idroelettrica nei pressi di Fully. La centrale è entrata in funzione nel 1915, una vera impresa pionieristica! Fino al 1934 ha detenuto il primato di più grande salto lordo al mondo (1643 m).

Sui ripidi pendii del versante sud del Grand Chavalard ci si gode la vista sull'intera valle del Rodano e su Fully, che si trova proprio sotto. Questi pendii ospitano uno dei più spettacolari eventi sportivi del Vallese: il «km vertical de Fully». La corsa, che supera un dislivello di 1000 metri, si svolge lungo i binari di una funicolare dismessa. Con pendenze del 60% questa corsa è una delle più ripide e veloci al mondo. Il sentiero è nettamente più gradevole. Attraversati i pendii meridionali del Grand Chavalard ci si dirige verso nord. Presso L'Erié si passa una terza capanna, la Gîte de Lui d'Août (1957 m). Segue un'ultima breve salita verso la stazione a monte della seggiovia, dove termina il percorso circolare e dove il ristorante, con terrazza panoramica e parco giochi, invita a una sosta rilassante.
Escursione circolare sui pendii del Grand Chavalard (2899 m). Momenti salienti del giro attorno alla vetta: il viaggio panoramico in seggiovia fino al punto di partenza, il Col du Fenestral, i laghi alpini di Fully e la vista mozzafiato sul Monte Bianco e sulla valle del Rodano.
Il Grand Chavalard (2899 m) è la cima imponente che sovrasta Fully, comune del Basso Vallese. Questa escursione le gira intorno a un'altitudine tra i 1850 e i 2450 metri. Il sentiero inizia presso la stazione a monte della seggiovia di Jorasse, raggiungibile da Ovronnaz. Dopo il viaggio panoramico in seggiovia si sale a Petit Pré, dove inizia l'escursione vera e propria. Da qui è tutto un susseguirsi di splendidi paesaggi alpini. Prendendo a destra, si sale dolcemente fino al pascolo Grand Pré d'Euloi, che durante lo scioglimento delle nevi si trasforma in un lago.

Ora la salita si fa più ripida: fino al punto più alto del giro si superano più di 400 di dislivello. Giunti sul Col du Fenestral (2453 m) si è premiati da una vista spettacolare che si estende dai laghi di Fully al massiccio del Monte Bianco sullo sfondo. Subito dopo il colle si giunge alla Cabane du Fenestral. Dalla sommità del colle il sentiero scende nella conca, passando accanto al Lac Supérieur de Fully, fino alla Cabane de Sorniot (2’064 m s.l.m.). Il lago è un bacino d'accumulazione che alimenta la centrale idroelettrica nei pressi di Fully. La centrale è entrata in funzione nel 1915, una vera impresa pionieristica! Fino al 1934 ha detenuto il primato di più grande salto lordo al mondo (1643 m).

Sui ripidi pendii del versante sud del Grand Chavalard ci si gode la vista sull'intera valle del Rodano e su Fully, che si trova proprio sotto. Questi pendii ospitano uno dei più spettacolari eventi sportivi del Vallese: il «km vertical de Fully». La corsa, che supera un dislivello di 1000 metri, si svolge lungo i binari di una funicolare dismessa. Con pendenze del 60% questa corsa è una delle più ripide e veloci al mondo. Il sentiero è nettamente più gradevole. Attraversati i pendii meridionali del Grand Chavalard ci si dirige verso nord. Presso L'Erié si passa una terza capanna, la Gîte de Lui d'Août (1957 m). Segue un'ultima breve salita verso la stazione a monte della seggiovia, dove termina il percorso circolare e dove il ristorante, con terrazza panoramica e parco giochi, invita a una sosta rilassante.
15 km | 1 Tappa
1100 m | 1100 m
5 h 40 min
medio (sentiero di montagna) | difficile

Andata | ritorno

Stagione

Stagione
Attenzione: in prossimità dei percorsi ad alta quota è possibile trovare tratti innevati, anche nei mesi estivi.

Andata | ritorno

Contatto

Ovronnaz Tourisme
Route des Muverans 38
1911 Ovronnaz
Tel. +41 (0)27 306 42 93
info@ovronnaz.ch
www.ovronnaz.ch

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica