214 Chemin des villages d'Evolene
214 Chemin des villages d'Evolene

La Svizzera a piedi

Chemin des villages d’Evolène

Chemin des villages d’Evolène

Evolène–Les Haudères–La Forclaz–La Sage–Evolène

Servizio sul sentiero
55 foto

WL_214_10_21_02_86_F_M.jpg
Chemin des villages d’Evolène

Chemin des villages d’Evolène

Si segue il corso del fiume Borgne e poi si sale ai cosiddetti villaggi sulle rocce. Nei pressi di Evolène, in un paesaggio protetto, si scoprono le tipiche case, i fienili e le cappelle, con vista sulle montagne e sulla selvaggia Val d'Hérens. Nell’ultimo tratto c’è un sentiero dedicato alla pittura e alla poesia.
Il percorso inizia a Evolène. Dalla zona alluvionale sulla riva sinistra del fiume Borgne si segue il corso d’acqua lungo una piccola strada circondata da alberi. Poco prima della confluenza dei due Borgne, ovvero il fiume Borgne de Ferpècle proveniente da sud-est e il Borgne d'Arolla da sud-ovest, si attraversa il corso d’acqua e si raggiunge il villaggio di Les Haudères, circondato da tranquilli boschi di cembri. I tipici chalet in legno, decorati in modo individuale con fiori e con i loro piccoli giardini, sono degni di nota.

All'uscita di Les Haudères, il sentiero segue diversi tornanti per inerpicarsi sulle impressionanti terrazze naturali. Da qui si attraversano i cosiddetti «quattro villaggi sulle rocce»: il primo è La Forclaz, che si trova ai piedi della Val d'Hérens, una delle valli più selvagge e incontaminate del Vallese centrale. La tappa seguente è La Sage. Da non perdere: la cappella barocca di San Cristoforo risalente al secolo XIV sulla collina sopra il borgo. Da La Sage si ammira una magnifica vista sulle montagne e sulla Val d'Hérens.

Circondati da un ambiente magnifico, tutti i villaggi sulle rocce presentano il tipico patrimonio agricolo e architettonico della regione: case, stalle, fienili di grano, cappelle, soffitte in larice e tetti in ardesia. Fino a Villa si segue il «sentier contemplatif» (sentiero contemplativo) con le poesie e gli acquerelli di Francine Carrillo, artista e poeta che vive a La Sage. Infine, si attraversa il bosco nei pressi della via ferrata e si raggiunge di nuovo il villaggio di Evolène.
Si segue il corso del fiume Borgne e poi si sale ai cosiddetti villaggi sulle rocce. Nei pressi di Evolène, in un paesaggio protetto, si scoprono le tipiche case, i fienili e le cappelle, con vista sulle montagne e sulla selvaggia Val d'Hérens. Nell’ultimo tratto c’è un sentiero dedicato alla pittura e alla poesia.
Il percorso inizia a Evolène. Dalla zona alluvionale sulla riva sinistra del fiume Borgne si segue il corso d’acqua lungo una piccola strada circondata da alberi. Poco prima della confluenza dei due Borgne, ovvero il fiume Borgne de Ferpècle proveniente da sud-est e il Borgne d'Arolla da sud-ovest, si attraversa il corso d’acqua e si raggiunge il villaggio di Les Haudères, circondato da tranquilli boschi di cembri. I tipici chalet in legno, decorati in modo individuale con fiori e con i loro piccoli giardini, sono degni di nota.

All'uscita di Les Haudères, il sentiero segue diversi tornanti per inerpicarsi sulle impressionanti terrazze naturali. Da qui si attraversano i cosiddetti «quattro villaggi sulle rocce»: il primo è La Forclaz, che si trova ai piedi della Val d'Hérens, una delle valli più selvagge e incontaminate del Vallese centrale. La tappa seguente è La Sage. Da non perdere: la cappella barocca di San Cristoforo risalente al secolo XIV sulla collina sopra il borgo. Da La Sage si ammira una magnifica vista sulle montagne e sulla Val d'Hérens.

Circondati da un ambiente magnifico, tutti i villaggi sulle rocce presentano il tipico patrimonio agricolo e architettonico della regione: case, stalle, fienili di grano, cappelle, soffitte in larice e tetti in ardesia. Fino a Villa si segue il «sentier contemplatif» (sentiero contemplativo) con le poesie e gli acquerelli di Francine Carrillo, artista e poeta che vive a La Sage. Infine, si attraversa il bosco nei pressi della via ferrata e si raggiunge di nuovo il villaggio di Evolène.
11 km | 1 Tappa
520 m | 520 m
3 h 30 min
medio (sentiero di montagna) | medio

Andata | ritorno

Contatto

Evolène Région Tourisme
Place du clos Lombard 6
1983 Evolène
Tel. +41 (0)27 283 40 00
info@evolene-region.ch
Di più

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica