false
false
38 ViaBerna
38 ViaBerna
38 ViaBerna
38 ViaBerna
38 ViaBerna
38 ViaBerna

La Svizzera a piedi

etappe-01909

ViaBerna

Tappa 9, Bern, Bärenpark–Bodenacker–Hunzigebrügg–Münsingen, Schützenfahrbrügg

Servizio sul sentiero
62 foto

WL_038_09_077_nach_Bodenacker_R_F_M.jpg
etappe-01909

ViaBerna

Passando il Parco degli orsi, il Marzili e lo zoo Dählhölzli, si lascia la capitale risalendo il fiume. Dopo l'Auguetbrücke si segue ancora per un po' il corso dell'Aare e quello singolare delle acque di falda del Giesse. Procedendo quindi su strade agricole, in pianura e ai piedi del Belpberg, si giunge a Münsingen.
Fortunati coloro che prima di mettersi in marcia riescono a scorgere un orso. Dal Parco degli orsi si scende nel bosco verso la Schwellenmätteli, dove l'Aare, con un'ampiezza impressionante, scorre su soglie (Schwellen) trasversali. Percorrendo l'Aarstrasse e passando sotto l'imponente ponte di ferro di Kirchenfeld si raggiunge il parco zoologico Dählhölzli. Di fronte sorge il bagno pubblico Marzilibad, per cui questo è un tratto particolarmente apprezzato per una nuotata nell'Aare. Su in alto, sopra il fiume e il bagno pubblico, splendono le cupole di Palazzo federale. Passando accanto ai recinti degli animali, si risale il fiume su un ampio sentiero rivierasco in direzione di Eichholz, lasciandosi definitivamente alle spalle la città. Sul sentiero lungo l'Aare si passano gli ultimi recinti dello zoo, popolati da stambecchi, castori e fenicotteri, prima di addentrarsi nei boschi golenali. Proseguendo si incontrano ripetutamente rami laterali del fiume, creati a nuovo per consentire esondazioni su aree limitate. Grazie a questi interventi si sono formati habitat variati per castori, anfibi e altri animali acquatici.

A Bodenacker, dove una piccola locanda invita a una sosta ristoratrice, in estate si può attraversare l'Aare con un piccolo traghetto. Qui confluisce nell'Aare anche il Gürbe, che assieme al Giesse crea un eccezionale paesaggio naturale. Dopo un po' si raggiunge il Muribad, un bagno pubblico situato in bella posizione in riva al fiume. Il sentiero si snoda di nuovo ai margini del bosco golenale, attraversato dalle acque di un braccio laterale. Strada facendo si incontra un relitto speciale: il ponte in legno Auguetbrücke, costruito nel 1836 quale Hunzikenaubrücke che, dopo la costruzione del ponte in calcestruzzo nel 1974, è stato spostato nell'area dell'Auguet. Oggi funge da collegamento pedonale e ciclistico tra Belp e Muri. Attraversato l'Aare, si segue lo stretto sentiero rivierasco fino al ristorante Jägerheim. Nel bosco golenale scorre il Giesse, un corso d'acqua alimentato dalle acque di falda, che sgorga ai piedi del Belpberg e confluisce nel Gürbe nella palude di Kleinhöchstetten. Nel fitto bosco golenale penetrano ogni tanto anche i rumori provenienti dall'aeroporto regionale di Berna-Belp.

Per un breve tratto si segue ancora il Giesse, dopo di che il percorso escursionistico procede su strade agricole nella pianura ai piedi del Belpberg, caratterizzata da uno sfruttamento agricolo intensivo. Percorrendo la stradina che si snoda tra la zona golenale del Giesse e il Belpberg e passando sul ponte Schützenfahrbrücke, si raggiunge l'idilliaco parco balneare di Münsingen. Da qui, con una breve camminata o prendendo l'autobus si giunge nel centro di Münsingen.
Passando il Parco degli orsi, il Marzili e lo zoo Dählhölzli, si lascia la capitale risalendo il fiume. Dopo l'Auguetbrücke si segue ancora per un po' il corso dell'Aare e quello singolare delle acque di falda del Giesse. Procedendo quindi su strade agricole, in pianura e ai piedi del Belpberg, si giunge a Münsingen.
Fortunati coloro che prima di mettersi in marcia riescono a scorgere un orso. Dal Parco degli orsi si scende nel bosco verso la Schwellenmätteli, dove l'Aare, con un'ampiezza impressionante, scorre su soglie (Schwellen) trasversali. Percorrendo l'Aarstrasse e passando sotto l'imponente ponte di ferro di Kirchenfeld si raggiunge il parco zoologico Dählhölzli. Di fronte sorge il bagno pubblico Marzilibad, per cui questo è un tratto particolarmente apprezzato per una nuotata nell'Aare. Su in alto, sopra il fiume e il bagno pubblico, splendono le cupole di Palazzo federale. Passando accanto ai recinti degli animali, si risale il fiume su un ampio sentiero rivierasco in direzione di Eichholz, lasciandosi definitivamente alle spalle la città. Sul sentiero lungo l'Aare si passano gli ultimi recinti dello zoo, popolati da stambecchi, castori e fenicotteri, prima di addentrarsi nei boschi golenali. Proseguendo si incontrano ripetutamente rami laterali del fiume, creati a nuovo per consentire esondazioni su aree limitate. Grazie a questi interventi si sono formati habitat variati per castori, anfibi e altri animali acquatici.

A Bodenacker, dove una piccola locanda invita a una sosta ristoratrice, in estate si può attraversare l'Aare con un piccolo traghetto. Qui confluisce nell'Aare anche il Gürbe, che assieme al Giesse crea un eccezionale paesaggio naturale. Dopo un po' si raggiunge il Muribad, un bagno pubblico situato in bella posizione in riva al fiume. Il sentiero si snoda di nuovo ai margini del bosco golenale, attraversato dalle acque di un braccio laterale. Strada facendo si incontra un relitto speciale: il ponte in legno Auguetbrücke, costruito nel 1836 quale Hunzikenaubrücke che, dopo la costruzione del ponte in calcestruzzo nel 1974, è stato spostato nell'area dell'Auguet. Oggi funge da collegamento pedonale e ciclistico tra Belp e Muri. Attraversato l'Aare, si segue lo stretto sentiero rivierasco fino al ristorante Jägerheim. Nel bosco golenale scorre il Giesse, un corso d'acqua alimentato dalle acque di falda, che sgorga ai piedi del Belpberg e confluisce nel Gürbe nella palude di Kleinhöchstetten. Nel fitto bosco golenale penetrano ogni tanto anche i rumori provenienti dall'aeroporto regionale di Berna-Belp.

Per un breve tratto si segue ancora il Giesse, dopo di che il percorso escursionistico procede su strade agricole nella pianura ai piedi del Belpberg, caratterizzata da uno sfruttamento agricolo intensivo. Percorrendo la stradina che si snoda tra la zona golenale del Giesse e il Belpberg e passando sul ponte Schützenfahrbrücke, si raggiunge l'idilliaco parco balneare di Münsingen. Da qui, con una breve camminata o prendendo l'autobus si giunge nel centro di Münsingen.
15 km
170 m | 170 m
3 h 45 min
facile (sentiero escursionistico) | facile

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone.
Berner Wanderwege
Nordring 8
1303 Bern
info@bernerwanderwege.ch
www.bernerwanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Hotel-Pension Marthahaus
Hotel-Pension Marthahaus
Bern
Bern Backpackers Hotel Glocke
Bern Backpackers Hotel Glocke
Bern
Jugendherberge Bern
Jugendherberge Bern
Bern
La Pergola Bern
La Pergola Bern
Bern
Hostel 77
Hostel 77
Bern
BnB Eichholz Bern
BnB Eichholz Bern
Wabern
Visualizzare tutto

Località

Berna
Berna
Gümligen
Gümligen
Münsingen
Münsingen
Visualizzare tutto

Curiosità

Pumptrack Viererfeld
Pumptrack Viererfeld
Rollpark Lorraine
Rollpark Lorraine
Zeitglocken Turm (Torre dell'orologio)
Zeitglocken Turm (Torre dell'orologio)
Patrimonio culturale dell'umanità UNESCO
Patrimonio culturale dell'umanità UNESCO
Pumptrack Kleine Allmend
Pumptrack Kleine Allmend
Il Giardino delle Rose
Il Giardino delle Rose
Berna: un gioiello nell'ansa dell'Aare
Berna: un gioiello nell'ansa dell'Aare
Zentrum Paul Klee
Zentrum Paul Klee
Parco degli orsi
Parco degli orsi
Pumptrack Wyssloch
Pumptrack Wyssloch
Museo Storico di Berna
Museo Storico di Berna
Cattedrale Berna
Cattedrale Berna
Palazzo Federale
Palazzo Federale
Pumptrack Weissenstein
Pumptrack Weissenstein
Gurten - la montagna di casa di Berna
Gurten - la montagna di casa di Berna
GurtenTrail
GurtenTrail
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica