6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini

La Svizzera a piedi

etappe-01879

Sentiero dei passi alpini

Tappa 3, Sur GR, Alp Flix–Furschela da Colm–Alp Viglia–Savognin

Servizio sul sentiero
137 foto

WL_006_03_IMG_3618_M.jpg
etappe-01879

Sentiero dei passi alpini

L'escursione inizia presso l'insediamento Walser dell'Alp Flix, con la sua zona palustre, e porta fuori dal Parc Ela. Passata l'ex zona di estrazione di manganese presso Parsettens, si prosegue su un bel sentiero in quota sotto il Pizza Grossa. Scendendo a Savognin su una strada sterrata si rientra nel più grande parco naturale del Paese.
I prati alpini dell'Alp Flix sopra Sur sono cosparsi di fiori. Il mosaico composto da prati, boschi, paludi, laghetti e rocce cela un'impressionante biodiversità. L'escursione inizia nel bel mezzo di questa zona palustre protetta di importanza nazionale. Dall'altopiano situato tra 1900 e 2000 m s.l.m., una strada sterrata porta presto a Tgalucas. Già da lontano si scorgono le iurte mongole, nelle quali si può pernottare. Qui il sentiero devia e si prosegue superando circa 500 metri di dislivello. Nel punto più elevato, a circa 2450 m s.l.m., si esce dal Parc Ela.

Per oltre due ore lo splendido sentiero in quota serpeggia in direzione dell'Alp d’Err. Scrutando il terreno si può scoprire una specie protetta, la stella alpina. Dall'alpe fino a Motta d’Err si è accompagnati dal fischio d'allarme delle marmotte, anche se qui sembrano meno paurose del solito. Vivono in gruppi famigliari nelle loro tane. Qui si possono incontrare anche il cervo, il camoscio, lo stambecco, l'aquila reale e il gipeto: vale la pena tenere gli occhi aperti. Sul sentiero in quota sotto le propaggini del Pizza Grossa si attraversano le frazioni di Bartg e Castelas. Scendendo ulteriormente tra bei tratti di bosco si raggiunge il pascolo presso Senslas.

Qui, dove il sentiero diventa una strada sterrata, si rientra nel Parc Ela, con la sua eccezionale varietà di specie vegetali e animali, le ampie vedute dalle sue alte cime, prati secchi fioriti e dolci prati di siepi. L'Infopoint di Savognin, che ora dista solo ancora un oretta, fornisce tantissime informazioni sul parco. Situato nella parta alta della valle del Surses, tra Tiefencastel e il passo dello Julier, il villaggio di Savognin funge da centro economico e politico della comunità di valle. Il clima temperato della valle del Surses, con forti influssi meridionali, si distingue per le sue scarse precipitazioni e le numerose giornate di sole.
L'escursione inizia presso l'insediamento Walser dell'Alp Flix, con la sua zona palustre, e porta fuori dal Parc Ela. Passata l'ex zona di estrazione di manganese presso Parsettens, si prosegue su un bel sentiero in quota sotto il Pizza Grossa. Scendendo a Savognin su una strada sterrata si rientra nel più grande parco naturale del Paese.
I prati alpini dell'Alp Flix sopra Sur sono cosparsi di fiori. Il mosaico composto da prati, boschi, paludi, laghetti e rocce cela un'impressionante biodiversità. L'escursione inizia nel bel mezzo di questa zona palustre protetta di importanza nazionale. Dall'altopiano situato tra 1900 e 2000 m s.l.m., una strada sterrata porta presto a Tgalucas. Già da lontano si scorgono le iurte mongole, nelle quali si può pernottare. Qui il sentiero devia e si prosegue superando circa 500 metri di dislivello. Nel punto più elevato, a circa 2450 m s.l.m., si esce dal Parc Ela.

Per oltre due ore lo splendido sentiero in quota serpeggia in direzione dell'Alp d’Err. Scrutando il terreno si può scoprire una specie protetta, la stella alpina. Dall'alpe fino a Motta d’Err si è accompagnati dal fischio d'allarme delle marmotte, anche se qui sembrano meno paurose del solito. Vivono in gruppi famigliari nelle loro tane. Qui si possono incontrare anche il cervo, il camoscio, lo stambecco, l'aquila reale e il gipeto: vale la pena tenere gli occhi aperti. Sul sentiero in quota sotto le propaggini del Pizza Grossa si attraversano le frazioni di Bartg e Castelas. Scendendo ulteriormente tra bei tratti di bosco si raggiunge il pascolo presso Senslas.

Qui, dove il sentiero diventa una strada sterrata, si rientra nel Parc Ela, con la sua eccezionale varietà di specie vegetali e animali, le ampie vedute dalle sue alte cime, prati secchi fioriti e dolci prati di siepi. L'Infopoint di Savognin, che ora dista solo ancora un oretta, fornisce tantissime informazioni sul parco. Situato nella parta alta della valle del Surses, tra Tiefencastel e il passo dello Julier, il villaggio di Savognin funge da centro economico e politico della comunità di valle. Il clima temperato della valle del Surses, con forti influssi meridionali, si distingue per le sue scarse precipitazioni e le numerose giornate di sole.
20 km
900 m | 1700 m
6 h 40 min
medio (sentiero di montagna) | difficile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Sur GR Alp Flix, Tigias Hotel
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Stagione

Stagione
Attenzione: nei tratti in quota, possibile presenza di neve anche nei mesi estivi.

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico dei comuni. Aiuta anche tu! Diventa socio nel tuo cantone.
Associati
Wanderwege Graubünden
Kornplatz 12
7000 Chur
info@wwgr.ch
www.wanderwege-graubünden.ch

Servizi

Località

Alp Flix
Alp Flix
Savognin
Savognin
Visualizzare tutto

Curiosità

Laghi Lai Barnagn
Laghi Lai Barnagn
Parc Ela
Parc Ela
Castel Riom
Castel Riom
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica