6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Sentiero dei passi alpini
6 Alpenpässe-Weg
6 Alpenpässe-Weg

La Svizzera a piedi

etappe-01685

Sentiero dei passi alpini

Tappa 16, Binn–Rosswald

Servizio sul sentiero
135 foto

WL_006_16_161_vor_Saflischpass_R_F_M.jpg
etappe-01685

Sentiero dei passi alpini

Durante la splendida escursione sul Saflischpass si scorge per la prima volta il mondo dei Quattromila vallesani. Stupenda la posizione su un terrazzo del paesino di Rosswald, con vista sulla valle del Rodano.
La valle di Binn è nota per i suoi minerali e naturalmente anche per i suoi bei sentieri escursionistici. Strada facendo si incontra un'eccezionale varietà di flora e di fauna e chi scruta attentamente il terreno potrà anche scoprire il luccichio di pietre e cristalli dai magnifici colori. Il parco paesaggistico della valle di Binn si estende su una superficie di 18'120 ettari. L'escursione inizia a Binn, dove un ponte ad arco attraversa il fiume Binna. Dopo una leggera discesa fino a Ze Binne, la salita fino a Grummela è in parte ripida. Poco prima di giungervi, in lontananza si erge già nel cielo la vetta del Finsteraarhorn. Fino a Mässhitta si cammina per quasi un'ora e mezza su una stradina sterrata, con poche salite e sempre accompagnati da farfalle, cavallette e marmotte. Sorprendentemente, in questa zona le marmotte emettono solo raramente fischi d'allarme e sembrano quasi mansuete.

Da Mässhitta la sterrata cede il passo a un sentiero, a tratti ripido, che sale a Tanzbede. Salta all'occhio il pietrisco che ricopre le colline e le cime del Bättlihorn e del Milihorn. Poco dopo si raggiunge il punto più alto dell'escursione, il passo di Saflisch a 2563 metri di altitudine. Spettacolare è da qui il panorama sui quattromila vallesani, con vista sul massiccio del Mischabel con il Dom – la montagna più alta situata interamente in Svizzera – e, alla sua destra, l'imponente Weisshorn.

Dopo il passo si cammina piacevolmente per un'ora fino al bacino idrico sopra Fleschbode, dove il sentiero si fa di nuovo più ripido. Il ristorante Fleschbode è ideale per fare una sosta. Per gli ultimi trenta minuti si scende verso Rosswald, a tratti ripidamente, ma sempre con splendida vista sulla valle del Rodano e le montagne circostanti. La bella tappa termina presso la telecabina di Rosswald, villaggio chiuso al traffico, ideale per famiglie, situato in splendida posizione su un terrazzo.
Durante la splendida escursione sul Saflischpass si scorge per la prima volta il mondo dei Quattromila vallesani. Stupenda la posizione su un terrazzo del paesino di Rosswald, con vista sulla valle del Rodano.
La valle di Binn è nota per i suoi minerali e naturalmente anche per i suoi bei sentieri escursionistici. Strada facendo si incontra un'eccezionale varietà di flora e di fauna e chi scruta attentamente il terreno potrà anche scoprire il luccichio di pietre e cristalli dai magnifici colori. Il parco paesaggistico della valle di Binn si estende su una superficie di 18'120 ettari. L'escursione inizia a Binn, dove un ponte ad arco attraversa il fiume Binna. Dopo una leggera discesa fino a Ze Binne, la salita fino a Grummela è in parte ripida. Poco prima di giungervi, in lontananza si erge già nel cielo la vetta del Finsteraarhorn. Fino a Mässhitta si cammina per quasi un'ora e mezza su una stradina sterrata, con poche salite e sempre accompagnati da farfalle, cavallette e marmotte. Sorprendentemente, in questa zona le marmotte emettono solo raramente fischi d'allarme e sembrano quasi mansuete.

Da Mässhitta la sterrata cede il passo a un sentiero, a tratti ripido, che sale a Tanzbede. Salta all'occhio il pietrisco che ricopre le colline e le cime del Bättlihorn e del Milihorn. Poco dopo si raggiunge il punto più alto dell'escursione, il passo di Saflisch a 2563 metri di altitudine. Spettacolare è da qui il panorama sui quattromila vallesani, con vista sul massiccio del Mischabel con il Dom – la montagna più alta situata interamente in Svizzera – e, alla sua destra, l'imponente Weisshorn.

Dopo il passo si cammina piacevolmente per un'ora fino al bacino idrico sopra Fleschbode, dove il sentiero si fa di nuovo più ripido. Il ristorante Fleschbode è ideale per fare una sosta. Per gli ultimi trenta minuti si scende verso Rosswald, a tratti ripidamente, ma sempre con splendida vista sulla valle del Rodano e le montagne circostanti. La bella tappa termina presso la telecabina di Rosswald, villaggio chiuso al traffico, ideale per famiglie, situato in splendida posizione su un terrazzo.
17 km
1350 m | 900 m
6 h 20 min
medio (sentiero di montagna) | difficile

Andata | ritorno

Stagione

Stagione
Attenzione: nei tratti in quota, possibile presenza di neve anche nei mesi estivi

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico dei comuni.
Valrando
Rue Pré-Fleuri 6
1951 Sion
admin@valrando.ch
www.valrando.ch

Servizi

Offerte prenotabili

6 Sentiero dei passi alpini : Binn - Zinal
6 Sentiero dei passi alpini : Binn - Zinal
Visualizzare tutto

Curiosità

Gola di Twingi (Ausserbinn–Binn)
Gola di Twingi (Ausserbinn–Binn)
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica