1 Via Alpina
1 Via Alpina

La Svizzera a piedi

etappe-01551

Via Alpina

Tappa 18, L'Etivaz–Rossinière

Servizio sul sentiero
34 foto

WL_001_18_P1040466_F_M.jpg
etappe-01551

Via Alpina

L'itinerario segue il torrente «La Torneresse» per diversi chilometri in lieve pendenza prima che la valle si restringa e inizino le «Gorges du Pissot». Il paesaggio si apre nell'ampia valle del Pays-d'Enhaut. Dopo Château-d'Oex, la discesa attraverso i campi vi condurrà a Rossinière.
La zona nei dintorni di L’Etivaz dispone di estesi pascoli alpini per l'estivazione delle sue circa 2800 mucche ed è nota per il suo formaggio d'alpe piccante: «L’Etivaz» è stato il primo prodotto svizzero a essere iscritto nel 2000 nel Registro federale delle denominazioni di origine (DOP). La ricca flora alpina conferisce al latte un fine aroma, presente anche nel formaggio.

Il sentiero si snoda dapprima sopra il fiume Torneresse e in seguito sopra questo corso d’acqua: attraversa pascoli, boschi nonché un lungo e idilliaco tratto nella foresta, dove si cammina per qualche minuto su una passerella. Una volta arrivati alle Gorges du Pissot, si lancia un ultimo sguardo a questo affluente della Sarine per proseguire in salita. È un peccato perché le gole non si notano praticamente più. Si sente però la strada, che verrà attraversata poco dopo. Si passa dalla zona nota come Les Montées per poi gettare una prima occhiata al comune di Château d’Oex e alle montagne circostanti.

Dopo avere superato il pascolo, c’è un tratto di strada asfaltata prima di svoltare verso il ponte Turrian, costruito nel 1883 e il più antico ponte sospeso della Svizzera romanda. Questo viadotto permette di oltrepassare il fiume Sarine, che conduce fino a Château-d'Oex, il capoluogo della regione rurale di vacanza vodese del Pays d'Enhaut. Si alternano tratti tra i pascoli e su strada fino a Chaudanne, dove si passa di nuovo sull’altra riva della Sarine. Nell’ultima mezz’ora si cammina su una strada asfaltata verso il pittoresco villaggio di Rossinière, che è celebre per i suoi chalet in legno con facciate dipinte e intagliate con esimia maestria.
L'itinerario segue il torrente «La Torneresse» per diversi chilometri in lieve pendenza prima che la valle si restringa e inizino le «Gorges du Pissot». Il paesaggio si apre nell'ampia valle del Pays-d'Enhaut. Dopo Château-d'Oex, la discesa attraverso i campi vi condurrà a Rossinière.
La zona nei dintorni di L’Etivaz dispone di estesi pascoli alpini per l'estivazione delle sue circa 2800 mucche ed è nota per il suo formaggio d'alpe piccante: «L’Etivaz» è stato il primo prodotto svizzero a essere iscritto nel 2000 nel Registro federale delle denominazioni di origine (DOP). La ricca flora alpina conferisce al latte un fine aroma, presente anche nel formaggio.

Il sentiero si snoda dapprima sopra il fiume Torneresse e in seguito sopra questo corso d’acqua: attraversa pascoli, boschi nonché un lungo e idilliaco tratto nella foresta, dove si cammina per qualche minuto su una passerella. Una volta arrivati alle Gorges du Pissot, si lancia un ultimo sguardo a questo affluente della Sarine per proseguire in salita. È un peccato perché le gole non si notano praticamente più. Si sente però la strada, che verrà attraversata poco dopo. Si passa dalla zona nota come Les Montées per poi gettare una prima occhiata al comune di Château d’Oex e alle montagne circostanti.

Dopo avere superato il pascolo, c’è un tratto di strada asfaltata prima di svoltare verso il ponte Turrian, costruito nel 1883 e il più antico ponte sospeso della Svizzera romanda. Questo viadotto permette di oltrepassare il fiume Sarine, che conduce fino a Château-d'Oex, il capoluogo della regione rurale di vacanza vodese del Pays d'Enhaut. Si alternano tratti tra i pascoli e su strada fino a Chaudanne, dove si passa di nuovo sull’altra riva della Sarine. Nell’ultima mezz’ora si cammina su una strada asfaltata verso il pittoresco villaggio di Rossinière, che è celebre per i suoi chalet in legno con facciate dipinte e intagliate con esimia maestria.
14 km
340 m | 580 m
3 h 40 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Di più …

Passaporto della Via Alpina
Il passaporto della Via Alpina è un libriccino promemoria per collezionare 38 timbri lungo il cammino. I timbri si trovano in una cassetta all'inizio e alla fine di ogni tappa. Ulteriori informazioni sul passaporto della Via Alpina.
Mappa generale di tutte le cassette con timbri

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone. Aiuta anche tu! Diventa socio nel tuo cantone.
Associati
Schweizer Wanderwege
Monbijoustrasse 61
3000 Bern 23

Servizi

Alloggio

Auberge de Jeunesse Château-d'Oex
Auberge de Jeunesse Château-d'Oex
Château-d'Oex
Hotel de la Poste
Hotel de la Poste
Château-d'Oex
Hôtel Roc et Neige
Hôtel Roc et Neige
Château-d'Oex
Les Chambres d'Hôtes du Berceau
Les Chambres d'Hôtes du Berceau
Château d'Oex
Visualizzare tutto

Località

Château-d'Oex
Château-d'Oex
L'Etivaz
L'Etivaz
Rossinière
Rossinière
Visualizzare tutto

Curiosità

Parco naturale regionale Gruyère Pays-d'Enhaut
Parco naturale regionale Gruyère Pays-d'Enhaut
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica