2 Trans Swiss Trail
2 Trans Swiss Trail

La Svizzera a piedi

etappe-01507

Trans Swiss Trail

Tappa 15, Schangnau–Sörenberg

Servizio sul sentiero
123 foto

WL_002_15_IMG_2375_R_F_M.jpg
etappe-01507

Trans Swiss Trail

Romantico percorso attraverso la valle della Emme. Pareti rocciose dell’Hohgant e del Schrattenflue e l’ex struttura balneare di Kemmeriboden-Bad. Per il biotopo umido accanto Sörenberg, Entlebuch è stata dichiarata dall’Unesco riserva biosferica.
I sentieri escursionistici intorno a Schangnau propongono un variegato mondo vegetale e animale, ma anche case coloniche splendidamente decorate, antiche botteghe artigiane e caratteristiche locande. Chi cerca la tranquillità della natura, la troverà sicuramente in questa zona. Dal villaggio, attraversando un pascolo, il Trans Swiss Trail raggiunge per la prima volta il giovane fiume Emme. Una volta attraversato quest’ultimo, si segue la strada asfaltata fino a una fattoria. La vista sullo Schibegütsch, estremità sud-occidentale della Schrattenfluh, è bellissima. A destra, il panorama spazia fino alle propaggini dell'Hohgant. Ora si segue la riva dell'Emme per circa un'ora e mezza, con un’alternanza di pascoli e brevi tratti nel bosco. Lungo il percorso, un sentiero tematico racconta la vita del campione mondiale di sci e campione olimpico svizzero Beat Feuz, nato a Schangnau.

Dopo circa due ore e mezza, l'hotel e ristorante Kemmeriboden-Bad, con la sua terrazza splendidamente decorata, invita a fare una sosta: si trova nella vallata circondato da prati e montagne, presso la sorgente dell'Emme. Questo locale è noto soprattutto per le sue meringhe. Si sale lungo strade forestali e sterrate fino alla successiva locanda, Salwideli. Nessun’altra regione svizzera è circondata da torbiere e paludi più grandi. Un quarto di tutte le specie animali a rischio dipende da paludi intatte per la loro sopravvivenza. A partire dal secolo XIX hanno subito un radicale arretramento del 90%, e, per tale ragione, queste aree sono diventate ancora più importanti.

Proseguendo verso Husegg, si raggiunge presto il punto più elevato dell'escursione. Poco prima del Rossweid, il sentiero escursionistico svolta a sinistra. Uno splendido percorso conduce a Sörenberg. Questa variegata tappa di quasi sei ore si conclude nella località di villeggiatura estiva e invernale.
Romantico percorso attraverso la valle della Emme. Pareti rocciose dell’Hohgant e del Schrattenflue e l’ex struttura balneare di Kemmeriboden-Bad. Per il biotopo umido accanto Sörenberg, Entlebuch è stata dichiarata dall’Unesco riserva biosferica.
I sentieri escursionistici intorno a Schangnau propongono un variegato mondo vegetale e animale, ma anche case coloniche splendidamente decorate, antiche botteghe artigiane e caratteristiche locande. Chi cerca la tranquillità della natura, la troverà sicuramente in questa zona. Dal villaggio, attraversando un pascolo, il Trans Swiss Trail raggiunge per la prima volta il giovane fiume Emme. Una volta attraversato quest’ultimo, si segue la strada asfaltata fino a una fattoria. La vista sullo Schibegütsch, estremità sud-occidentale della Schrattenfluh, è bellissima. A destra, il panorama spazia fino alle propaggini dell'Hohgant. Ora si segue la riva dell'Emme per circa un'ora e mezza, con un’alternanza di pascoli e brevi tratti nel bosco. Lungo il percorso, un sentiero tematico racconta la vita del campione mondiale di sci e campione olimpico svizzero Beat Feuz, nato a Schangnau.

Dopo circa due ore e mezza, l'hotel e ristorante Kemmeriboden-Bad, con la sua terrazza splendidamente decorata, invita a fare una sosta: si trova nella vallata circondato da prati e montagne, presso la sorgente dell'Emme. Questo locale è noto soprattutto per le sue meringhe. Si sale lungo strade forestali e sterrate fino alla successiva locanda, Salwideli. Nessun’altra regione svizzera è circondata da torbiere e paludi più grandi. Un quarto di tutte le specie animali a rischio dipende da paludi intatte per la loro sopravvivenza. A partire dal secolo XIX hanno subito un radicale arretramento del 90%, e, per tale ragione, queste aree sono diventate ancora più importanti.

Proseguendo verso Husegg, si raggiunge presto il punto più elevato dell'escursione. Poco prima del Rossweid, il sentiero escursionistico svolta a sinistra. Uno splendido percorso conduce a Sörenberg. Questa variegata tappa di quasi sei ore si conclude nella località di villeggiatura estiva e invernale.
19 km
860 m | 640 m
5 h 40 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Di più …

Risparmio di metri in altitudine
Tra Rossweid e Sörenberg (Talst. Rossweid) circola una funivia che fa risparmiare ca. 300 metri di altitudine.

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone.
Berner Wanderwege
Nordring 8
1303 Bern
info@bernerwanderwege.ch
www.bernerwanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Gasthof zum Löwen
Gasthof zum Löwen
Schangnau
Hotel Kemmeriboden-Bad
Hotel Kemmeriboden-Bad
Schangnau
Hotel Rischli
Hotel Rischli
Sörenberg
Hotel Sörenberg
Hotel Sörenberg
Sörenberg
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

2 Trans Swiss Trail: Emmental & Lago dei Quattro Cantoni
2 Trans Swiss Trail: Emmental & Lago dei Quattro Cantoni
Visualizzare tutto

Località

Schangnau
Schangnau
Sörenberg
Sörenberg
Visualizzare tutto

Curiosità

L'«HD-Weg» presso Habkern
L'«HD-Weg» presso Habkern
I paesaggi palustri di Salwiden
I paesaggi palustri di Salwiden
Mooraculum Sörenberg Entlebuch
Mooraculum Sörenberg Entlebuch
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica