3 Alpenpanorama-Weg
3 Alpenpanorama-Weg
3 Sentiero alpino panoramico
3 Sentiero alpino panoramico
3 Sentiero alpino panoramico
3 Sentiero alpino panoramico

La Svizzera a piedi

etappe-01445

Sentiero alpino panoramico

Tappa 18, Rüeggisberg–Guggisberg

Servizio sul sentiero
30 foto

WL_003_18_76_nach_Guggershorn_F_M.jpg
etappe-01445

Sentiero alpino panoramico

Un ultimo sguardo alle Alpi bernesi, poi giù nella fossa Schwarzwasser verso il più antico ponte ad arco di cemento armato del mondo. Dall’altipiano di Schwarzenburg per prati e boschi sul panoramico Guggershörnli con il suo famoso Vreneli.
Rüeggisberg si trova in mezzo al Parco naturale del Gantrisch. Il parco copre un'area di circa 400 km2 ed è fortemente caratterizzato dall'agricoltura e dalla selvicoltura. Oltre alla produzione e vendita di prodotti regionali, a svolgere un ruolo di primo piano è anche il turismo, soprattutto nei comuni d'altitudine e nella zona dello Schwarzsee. Il monastero di Rüeggisberg, di cui oggi non restano che le rovine, figurava nel Medioevo tra i più prestigiosi edifici monastici della Svizzera ed era un importante luogo di sosta del Cammino di Santiago. Dopo l'introduzione della Riforma nel 1528, Berna chiuse definitivamente la chiesa conventuale. L'edificio vuoto venne quindi smantellato e il materiale venne destinato alla costruzione di nuovi edifici, mentre la parte restante venne utilizzata quale fienile. Val la pena fare una puntata alle rovine prima di proseguire in direzione di Schwarzenburg.

Su una strada asfaltata, con spettacolare vista sulla catena delle Alpi, si sale verso il bosco Riedstettwald. In un mondo apparentemente a sé stante si incontrano alcune fattorie, meravigliosamente adagiate tra le colline e la gola Rossgraben, scavata dal fiume Schwarzwasser. Si raggiunge il Rossgraben percorrendo un bel tratto nel bosco, passando accanto all'idilliaca gola Weidligraben e al ponte Schwandbachbrügg. Si attraversa quindi lo Schwarzwasser sul ponte Rossgrabebrügg. I due ponti sono stati progettati dell'ingegnere Robert Maillart e sono stati inseriti già nel 1984 nell'inventario dei beni artistici antichi. I ponti in calcestruzzo sono tuttora considerati dei veri capolavori.

Proseguendo su una strada sterrata, in poco tempo, dopo in totale circa due ore di cammino, si giunge a Elisried. Da lì, fino a Schwarzenburg, i due percorsi Sentiero alpino panoramico e Via Jacobi condividono il tracciato. Schwarzenburg è il centro della regione prealpina del Gantrisch, nel triangolo formato dalle città di Berna, Thun e Friburgo. Si prosegue per circa tre chilometri su una strada asfaltata fino a Schiltberg. Segue quindi il tratto più faticoso dell'escursione: nelle due scarse ore successive vanno superati più di 500 metri di dislivello. Tratti nel bosco e tra i pascoli si alternano nella salita sul Guggershorn. Giunti sulla sella, si affrontano gli ultimi metri di dislivello su una «scala di Giacobbe» che porta sullo sperone roccioso. In alto, a 1283 m s.l.m., si apre una spettacolare vista sulle montagne circostanti, tra le quali Eiger, Mönch e Vanil Noir. Verso nord lo sguardo spazia dal Chasseral al Mont Racine. L'ultima discesa, su un sentiero ben approntato, termina a Guggisberg, meta di questa tappa di circa cinque ore.
Un ultimo sguardo alle Alpi bernesi, poi giù nella fossa Schwarzwasser verso il più antico ponte ad arco di cemento armato del mondo. Dall’altipiano di Schwarzenburg per prati e boschi sul panoramico Guggershörnli con il suo famoso Vreneli.
Rüeggisberg si trova in mezzo al Parco naturale del Gantrisch. Il parco copre un'area di circa 400 km2 ed è fortemente caratterizzato dall'agricoltura e dalla selvicoltura. Oltre alla produzione e vendita di prodotti regionali, a svolgere un ruolo di primo piano è anche il turismo, soprattutto nei comuni d'altitudine e nella zona dello Schwarzsee. Il monastero di Rüeggisberg, di cui oggi non restano che le rovine, figurava nel Medioevo tra i più prestigiosi edifici monastici della Svizzera ed era un importante luogo di sosta del Cammino di Santiago. Dopo l'introduzione della Riforma nel 1528, Berna chiuse definitivamente la chiesa conventuale. L'edificio vuoto venne quindi smantellato e il materiale venne destinato alla costruzione di nuovi edifici, mentre la parte restante venne utilizzata quale fienile. Val la pena fare una puntata alle rovine prima di proseguire in direzione di Schwarzenburg.

Su una strada asfaltata, con spettacolare vista sulla catena delle Alpi, si sale verso il bosco Riedstettwald. In un mondo apparentemente a sé stante si incontrano alcune fattorie, meravigliosamente adagiate tra le colline e la gola Rossgraben, scavata dal fiume Schwarzwasser. Si raggiunge il Rossgraben percorrendo un bel tratto nel bosco, passando accanto all'idilliaca gola Weidligraben e al ponte Schwandbachbrügg. Si attraversa quindi lo Schwarzwasser sul ponte Rossgrabebrügg. I due ponti sono stati progettati dell'ingegnere Robert Maillart e sono stati inseriti già nel 1984 nell'inventario dei beni artistici antichi. I ponti in calcestruzzo sono tuttora considerati dei veri capolavori.

Proseguendo su una strada sterrata, in poco tempo, dopo in totale circa due ore di cammino, si giunge a Elisried. Da lì, fino a Schwarzenburg, i due percorsi Sentiero alpino panoramico e Via Jacobi condividono il tracciato. Schwarzenburg è il centro della regione prealpina del Gantrisch, nel triangolo formato dalle città di Berna, Thun e Friburgo. Si prosegue per circa tre chilometri su una strada asfaltata fino a Schiltberg. Segue quindi il tratto più faticoso dell'escursione: nelle due scarse ore successive vanno superati più di 500 metri di dislivello. Tratti nel bosco e tra i pascoli si alternano nella salita sul Guggershorn. Giunti sulla sella, si affrontano gli ultimi metri di dislivello su una «scala di Giacobbe» che porta sullo sperone roccioso. In alto, a 1283 m s.l.m., si apre una spettacolare vista sulle montagne circostanti, tra le quali Eiger, Mönch e Vanil Noir. Verso nord lo sguardo spazia dal Chasseral al Mont Racine. L'ultima discesa, su un sentiero ben approntato, termina a Guggisberg, meta di questa tappa di circa cinque ore.
17 km
820 m | 640 m
5 h 20 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Andata / ritorno Rüeggisberg, Post
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Di più …

Risparmio di metri in altitudine
Tra Schwarzenburg, Bahnhof e Guggisberg, Post circola un bus che fa risparmiare ca. 500 metri di altitudine.

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone.
Berner Wanderwege
Nordring 8
1303 Bern
info@bernerwanderwege.ch
www.bernerwanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Muriboden-Hof
Muriboden-Hof
Riggisberg
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

3 Sentiero panoramico alpino Gantrisch
3 Sentiero panoramico alpino Gantrisch
Visualizzare tutto

Località

Rüeggisberg
Rüeggisberg
Schwarzenburg
Schwarzenburg
Guggisberg
Guggisberg
Visualizzare tutto

Curiosità

Rossgrabebrügg / Schwandbachbrügg
Rossgrabebrügg / Schwandbachbrügg
Schwarzenburg–Freiburg
Schwarzenburg–Freiburg
Parco naturale del Gantrisch
Parco naturale del Gantrisch
Museo di Vreneli
Museo di Vreneli
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica