1 Via Alpina
1 Via Alpina

La Svizzera a piedi

etappe-01241

Via Alpina

Tappa 2, Sargans–Weisstannen

Servizio sul sentiero
44 foto

WL_001_02_IMG_2480_R_F_M.jpg
etappe-01241

Via Alpina

L’ampia, scoscesa e isolata valle Weisstannental offre deliziosi borghi come Vermol e il meraviglioso Champersee. Su percorsi in cresta nel fianco occidentale della valle si sale costantemente in direzione della tappa Weisstannen.
La località di Sargans, con il suo suggestivo castello, è anche conosciuta come la «doppia porta sulle Alpi». Fondata nel 1250, questa cittadina medievale si trova nel punto in cui s’incontrano la valle del Reno e quella di Seez. In un’area molto ristretta si trovano tracce di insediamenti romani, medievali e moderni. Dapprima si procede lungo i binari della stazione ferroviaria, poi si passa davanti al convento dei cappuccini di Mels e infine, ai margini del comune, si attraversa il fiume Seez. La tappa attraverso l’incontaminata valle fino alla meta, Weisstannen, si snoda sempre sopra o lungo questo affluente del lago di Walen.

Sfiorando i vigneti delle rovine del castello di Niberg, si attraversa la gola Seeztobel e in parte si procede in ripida salita verso Vermol. Girandosi si osserva il castello di Sargans, simbolo e punto di riferimento di tutto il Sarganserland. Si giunge al borgo di Vermol seguendo una strada commerciale, costruita alla fine del secolo XVIII in base al modello napoleonico e caratterizzata da ciottoli, parapetti e modanature integrate nei muri. Tali dettagli sono ben visibili nel tratto tra St. Martin e Vermol. Quest'ultima località è l'insediamento permanente più elevato e più recente del monte Melserberg. Qui, si è ormai percorsa la maggior parte dei metri di dislivello in salita.

Attraversando tratti boschivi e pascoli ci si addentra nella valle di Weisstannen con le sue cascate. La zona è solitaria e tranquilla, ma dei ritrovamenti dell'età del bronzo dimostrano che anticamente qui c’era un insediamento. I toponimi indicano che i Reto-romani furono i suoi primi abitanti, seguiti dai Walser. Presso Schwendi, il primo villaggio della valle, si scende verso il fiume Seez. Uno splendido sentiero escursionistico segue il corso d’acqua fino all’inalterato villaggio alpino di Weisstannen.
L’ampia, scoscesa e isolata valle Weisstannental offre deliziosi borghi come Vermol e il meraviglioso Champersee. Su percorsi in cresta nel fianco occidentale della valle si sale costantemente in direzione della tappa Weisstannen.
La località di Sargans, con il suo suggestivo castello, è anche conosciuta come la «doppia porta sulle Alpi». Fondata nel 1250, questa cittadina medievale si trova nel punto in cui s’incontrano la valle del Reno e quella di Seez. In un’area molto ristretta si trovano tracce di insediamenti romani, medievali e moderni. Dapprima si procede lungo i binari della stazione ferroviaria, poi si passa davanti al convento dei cappuccini di Mels e infine, ai margini del comune, si attraversa il fiume Seez. La tappa attraverso l’incontaminata valle fino alla meta, Weisstannen, si snoda sempre sopra o lungo questo affluente del lago di Walen.

Sfiorando i vigneti delle rovine del castello di Niberg, si attraversa la gola Seeztobel e in parte si procede in ripida salita verso Vermol. Girandosi si osserva il castello di Sargans, simbolo e punto di riferimento di tutto il Sarganserland. Si giunge al borgo di Vermol seguendo una strada commerciale, costruita alla fine del secolo XVIII in base al modello napoleonico e caratterizzata da ciottoli, parapetti e modanature integrate nei muri. Tali dettagli sono ben visibili nel tratto tra St. Martin e Vermol. Quest'ultima località è l'insediamento permanente più elevato e più recente del monte Melserberg. Qui, si è ormai percorsa la maggior parte dei metri di dislivello in salita.

Attraversando tratti boschivi e pascoli ci si addentra nella valle di Weisstannen con le sue cascate. La zona è solitaria e tranquilla, ma dei ritrovamenti dell'età del bronzo dimostrano che anticamente qui c’era un insediamento. I toponimi indicano che i Reto-romani furono i suoi primi abitanti, seguiti dai Walser. Presso Schwendi, il primo villaggio della valle, si scende verso il fiume Seez. Uno splendido sentiero escursionistico segue il corso d’acqua fino all’inalterato villaggio alpino di Weisstannen.
13 km
820 m | 300 m
4 h 15 min
facile (sentiero escursionistico) | medio

Andata | ritorno

Di più …

Risparmio di metri in altitudine
Tra Sargans, Bahnhof e Weisstannen, Oberdorf circola un bus che fa risparmiare ca. 550 metri di altitudine.

Andata | ritorno

Andata / ritorno Weisstannen, Oberdorf
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Di più …

Passaporto della Via Alpina
Il passaporto della Via Alpina è un libriccino promemoria per collezionare 38 timbri lungo il cammino. I timbri si trovano in una cassetta all'inizio e alla fine di ogni tappa. Ulteriori informazioni sul passaporto della Via Alpina.
Mappa generale di tutte le cassette con timbri

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone.
Schweizer Wanderwege
Monbijoustrasse 61
3000 Bern 23

Servizi

Alloggio

Catherine’s Loft BnB
Catherine’s Loft BnB
Mels
Hotel Restaurant Gemse
Hotel Restaurant Gemse
Weisstannen
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

1 Via Alpina Svizzera orientale
1 Via Alpina Svizzera orientale
Visualizzare tutto

Località

Sargans
Sargans
Weisstannen
Weisstannen
Visualizzare tutto

Curiosità

Miniera di Gonzen
Miniera di Gonzen
Castello di Sargans
Castello di Sargans
Mels–Vermol
Mels–Vermol
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica