55 ViaSuworow
55 ViaSuworow

La Svizzera a piedi

etappe-01188

ViaSuworow

Tappa 4, Wassen–Altdorf

Servizio sul sentiero
1 foto

WL_055_04_M.jpg
etappe-01188

ViaSuworow

Nell'escursione attraverso la Reusstal inferiore si può ammirare il meraviglioso paesaggio culturale con costruzioni medievali e ponti ad arco in pietra. Contrariamente a Suworow, che con le sue truppe aveva in testa solo i soldati francesi.
La lunga escursione verso Altdorf inizia nel centro di Wassen. Poco dopo si giunge alla diga di Pfaffensprung, che con un tunnel di 7 chilometri porta l’acqua della Reuss fino alla centrale elettrica di Amsteg. Costeggiando i binari della ferrovia si raggiunge il paese di Gurtnellen, gravemente colpito dall’enorme alluvione del 1987. Sulla riva opposta della Reuss, il sentiero prosegue lungo una strada per autoveicoli. Andando verso il Gross Windgällen, oltre graziosi muri a secco, e proseguendo sull’altro lato della valle, ricca di ponti ferroviari, si raggiunge Amsteg in circa tre ore.

Mentre Suvorov mise piede a Wassen solo la sera del 25 settembre 1799, la brigata austriaca di Auffenberg – sempre sotto il comando di Suvorov – aveva raggiunto la valle Maderaner da Disentis il giorno precedente tramite il passo Chrüzli. Si lanciò sul campo di battaglia ad Amsteg di prima mattina. Nel corso dei combattimenti, sconfisse i francesi e superò il Chärstelenbach. I francesi presero in considerazione l’idea di ritirarsi, ma l’arrivo dei rinforzi fece pendere la bilancia dalla loro parte. Con l’intervento delle truppe di Suvorov il 26 settembre, però, i francesi vennero respinti verso Altdorf. Lungo la strada, distrussero vari ponti.

Il sentiero escursionistico si lascia alle spalle le rovine di Zwing Uri per poi approdare alla Torre dei Nobili (Meierturm) di Silenen. In prossimità della più antica casa in pietra di Silenen, tuttora abitata, il sentiero si inerpica verso l’alto, costeggia splendidi orti e muri a secco e conduce fino a Erstfeld – nel frattempo è ormai iniziata la quinta ora di cammino. Dopo aver attraversato ancora una volta la Reuss, il sentiero costeggia la riva sinistra fino alla confluenza del fiume Schächen. Anche qui spiccano i muri a secco di ottima fattura. Ad Altdorf, capitale del Canton Uri, questa lunga tappa si conclude nella piazza del mercato con il monumento a Guglielmo Tell.

Nel pomeriggio del 26 settembre 1799, i generali Suvorov, Auffenberg e Rosenberg entrarono ad Altdorf con le truppe al seguito e occuparono la città. Il generale francese Lecourbe pensò di trincerarsi con i due battaglioni rimanenti a Seedorf. Tutte le imbarcazioni e i veicoli della regione, comunque, erano sotto il suo controllo. I russi si videro così precluso l’accesso al lago; avevano accumulato un giorno di ritardo sulla tabella di marcia e la fame li attanagliava sempre di più.

*Informazioni e citazioni per le tappe 55.1-55.9: Alois Camenzind (1992), „Maultiere machen Geschichte oder Suworows Krieg in den Schweizer Alpen im Jahre 1799“, Lucerna, Pro Libro Luzern GmbH
Nell'escursione attraverso la Reusstal inferiore si può ammirare il meraviglioso paesaggio culturale con costruzioni medievali e ponti ad arco in pietra. Contrariamente a Suworow, che con le sue truppe aveva in testa solo i soldati francesi.
La lunga escursione verso Altdorf inizia nel centro di Wassen. Poco dopo si giunge alla diga di Pfaffensprung, che con un tunnel di 7 chilometri porta l’acqua della Reuss fino alla centrale elettrica di Amsteg. Costeggiando i binari della ferrovia si raggiunge il paese di Gurtnellen, gravemente colpito dall’enorme alluvione del 1987. Sulla riva opposta della Reuss, il sentiero prosegue lungo una strada per autoveicoli. Andando verso il Gross Windgällen, oltre graziosi muri a secco, e proseguendo sull’altro lato della valle, ricca di ponti ferroviari, si raggiunge Amsteg in circa tre ore.

Mentre Suvorov mise piede a Wassen solo la sera del 25 settembre 1799, la brigata austriaca di Auffenberg – sempre sotto il comando di Suvorov – aveva raggiunto la valle Maderaner da Disentis il giorno precedente tramite il passo Chrüzli. Si lanciò sul campo di battaglia ad Amsteg di prima mattina. Nel corso dei combattimenti, sconfisse i francesi e superò il Chärstelenbach. I francesi presero in considerazione l’idea di ritirarsi, ma l’arrivo dei rinforzi fece pendere la bilancia dalla loro parte. Con l’intervento delle truppe di Suvorov il 26 settembre, però, i francesi vennero respinti verso Altdorf. Lungo la strada, distrussero vari ponti.

Il sentiero escursionistico si lascia alle spalle le rovine di Zwing Uri per poi approdare alla Torre dei Nobili (Meierturm) di Silenen. In prossimità della più antica casa in pietra di Silenen, tuttora abitata, il sentiero si inerpica verso l’alto, costeggia splendidi orti e muri a secco e conduce fino a Erstfeld – nel frattempo è ormai iniziata la quinta ora di cammino. Dopo aver attraversato ancora una volta la Reuss, il sentiero costeggia la riva sinistra fino alla confluenza del fiume Schächen. Anche qui spiccano i muri a secco di ottima fattura. Ad Altdorf, capitale del Canton Uri, questa lunga tappa si conclude nella piazza del mercato con il monumento a Guglielmo Tell.

Nel pomeriggio del 26 settembre 1799, i generali Suvorov, Auffenberg e Rosenberg entrarono ad Altdorf con le truppe al seguito e occuparono la città. Il generale francese Lecourbe pensò di trincerarsi con i due battaglioni rimanenti a Seedorf. Tutte le imbarcazioni e i veicoli della regione, comunque, erano sotto il suo controllo. I russi si videro così precluso l’accesso al lago; avevano accumulato un giorno di ritardo sulla tabella di marcia e la fame li attanagliava sempre di più.

*Informazioni e citazioni per le tappe 55.1-55.9: Alois Camenzind (1992), „Maultiere machen Geschichte oder Suworows Krieg in den Schweizer Alpen im Jahre 1799“, Lucerna, Pro Libro Luzern GmbH
28 km
620 m | 1050 m
7 h 25 min
facile (sentiero escursionistico) | difficile

Andata | ritorno

Di più …

Risparmio di metri in altitudine
Tra Erstfeld e Göschenen circola un treno che fa risparmiare fino a 950 metri di altitudine.

Andata | ritorno

Contatto

Gestione della segnaletica
La segnaletica è gestita dall'associazione cantonale per i sentieri escursionistici su incarico del cantone e dei comuni.
Urner Wanderwege
Rathausplatz 4
6460 Altdorf
info@urnerwanderwege.ch
www.urnerwanderwege.ch

Servizi

Alloggio

Hotel Stern und Post
Hotel Stern und Post
Amsteg
Berggasthaus Brüsti
Berggasthaus Brüsti
Attinghausen
Hotel Zum Schwarzen Löwen
Hotel Zum Schwarzen Löwen
Altdorf UR
Visualizzare tutto

Località

Wassen
Wassen
Amsteg
Amsteg
Erstfeld
Erstfeld
Altdorf
Altdorf
Visualizzare tutto

Curiosità

Attinghausen, Mettlen–Berg (Surenenpass)
Attinghausen, Mettlen–Berg (Surenenpass)
Monumento a Guglielmo Tell
Monumento a Guglielmo Tell
Pumptrack Schattdorf
Pumptrack Schattdorf
Museo Tell
Museo Tell
Visualizzare tutto

Nuotate

Piscina Altdorf
Piscina Altdorf
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le escursioni sugli indicatori di direzione gialli. Durante la vostra escursione, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica