Slittino

Galleria fotografica

ParcEla_Lorenz_A_Fischer_M.jpg
Parc_Ela_stn3503_n_M.jpg
Parc_Ela_stn3511_n_M.jpg
Surses
Parc Ela

Parc Ela

Il Parc Ela è il più grande parco naturale della Svizzera. Il parco si estende intorno ai passi alpini dell'Albula, del Giulia e del Settimo, offrendo una natura incontaminata, dei villaggi intatti e una cultura vissuta nelle tre lingue: romancio, italiano e tedesco.
Il Parc Ela è il più grande parco naturale della Svizzera. Caratterizzato da un paesaggio variegato, si estende intorno ai passi alpini dell'Albula, del Guilia et del Settimo, offrendo una natura incontaminata, dei villaggi intatti e una cultura vissuta nelle tre lingue romancio, italiano e tedesco. I suoi comuni lavorano di comune accordo per rinforzare l'economia regionale, proteggere la natura e preservare la ricca cultura locale.

I passi alpini del Settimo, del Giulia e dell'Albula, situati sul territorio del parco, sono vie di collegamento storiche tra il nord e il sud. Inoltre, più di 50 passi di montagna permettono di passare, via reconditi sentieri e colli rocciosi, da una valle all'altra. Vie carreggiabili romane, borghi medievali, chiese barocche, alberghi risalenti all'epoca delle diligenze: tutto ciò testimonia del ricco passato di questa regione di transito alpino.

La grande ricchezza culturale del Parc Ela è incastonata in una natura contrastata. Dal punto più basso della Schinschlucht, situata a soli 745 metri d'altezza, fino ai 3418 metri della cima del Piz Kesch, le forme e i colori del paesaggio si trasformano costantemente. La ricchezza biologica, culturale e geologica del Parc Ela può essere esplorata percorrendo gli 850 chilometri di sentieri alpini o tematici, soli o accompagnati da una guida.
Il Parc Ela è il più grande parco naturale della Svizzera. Il parco si estende intorno ai passi alpini dell'Albula, del Giulia e del Settimo, offrendo una natura incontaminata, dei villaggi intatti e una cultura vissuta nelle tre lingue: romancio, italiano e tedesco.
Il Parc Ela è il più grande parco naturale della Svizzera. Caratterizzato da un paesaggio variegato, si estende intorno ai passi alpini dell'Albula, del Guilia et del Settimo, offrendo una natura incontaminata, dei villaggi intatti e una cultura vissuta nelle tre lingue romancio, italiano e tedesco. I suoi comuni lavorano di comune accordo per rinforzare l'economia regionale, proteggere la natura e preservare la ricca cultura locale.

I passi alpini del Settimo, del Giulia e dell'Albula, situati sul territorio del parco, sono vie di collegamento storiche tra il nord e il sud. Inoltre, più di 50 passi di montagna permettono di passare, via reconditi sentieri e colli rocciosi, da una valle all'altra. Vie carreggiabili romane, borghi medievali, chiese barocche, alberghi risalenti all'epoca delle diligenze: tutto ciò testimonia del ricco passato di questa regione di transito alpino.

La grande ricchezza culturale del Parc Ela è incastonata in una natura contrastata. Dal punto più basso della Schinschlucht, situata a soli 745 metri d'altezza, fino ai 3418 metri della cima del Piz Kesch, le forme e i colori del paesaggio si trasformano costantemente. La ricchezza biologica, culturale e geologica del Parc Ela può essere esplorata percorrendo gli 850 chilometri di sentieri alpini o tematici, soli o accompagnati da una guida.

Parc Ela

Adresse

Info- und Buchungsstelle Parc Ela
Stradung 42
7460 Savognin
Tel. +41 (0)81 659 16 18
info@parc-ela.ch
www.parc-ela.ch

Servizi

Alloggio

Biohof Salis
Biohof Salis
Bivio
Hotel Post
Hotel Post
Bivio
Hotel-Restaurant Guidon
Hotel-Restaurant Guidon
Bivio
Visualizzare tutto

Località

Alp Flix
Alp Flix
Bivio
Bivio
Savognin
Savognin
Visualizzare tutto