266 Bever-Spinas-Loipe
266 Bever-Spinas-Loipe

Sci di fondo

Bever-Spinas-Loipe

Bever-Spinas-Loipe

Bever–Spinas–Bever

Servizio sul sentiero
22 foto

LL_266_DSC9706_F_M.jpg
Bever-Spinas-Loipe

Bever-Spinas-Loipe

Lungo la tratta della Ferrovia retica e del torrente Beverin si snoda in leggera salita la pista che porta a Spinas, al portale sud del tunnel dell’Albula. Il relax è garantito da brevi puntate in boschi di cembri o larici o da una sosta al ristorante al punto di svolta del tracciato.
La Val Bever, remota valle laterale, sbocca direttamente di fronte alla stazione di Bever. Qui inizia anche la pista che si addentra verso valle sulla riva destra del torrente Beverin. Il lungo percorso si snoda a tratti direttamente sulla riva del torrente spumeggiante. Talvolta invita lo sciatore di fondo a fare brevi puntate attraverso i quieti boschi di cembri e larici che costeggiano i pendii innevati della stretta valle.

Il percorso attraverso la Val Bever è accompagnato dalla Ferrovia retica, che a intervalli regolari spunta dietro gli alberi sull’altro lato del ruscello. Su questo tracciato ricco di tradizione, che nel 2018 ha festeggiato 115 anni, circolano le carrozze rosse che percorrono la strada verso il tunnel dell’Albula, giù fino a Tiefencastel. Per superare i 125 metri di dislivello da Bever, la pista sale in modo lieve ma costante e svolta alla locanda Gasthaus Spinas, un edificio bianco che sorge al portale sud della galleria e offre possibilità di vitto e alloggio.

Ai tempi della costruzione pionieristica del tunnel, il paesino di Spinas contava quasi 400 abitanti ed era pertanto grande il doppio rispetto a Bever. Oggi tuttavia è rimasto ben poco: non ci sono più né le abitazioni, né i negozi e tantomeno la scuola. Solo l’edificio storico della stazione, un padiglione privato, un altro edificio e l’ex ufficio postale, che ospita oggi la locanda, testimoniano l’alacre attività di un tempo. Per tornare a Bever si percorre la stessa tratta. Grazie alla leggera pendenza, la via del ritorno è tuttavia una discesa poco impegnativa.
Lungo la tratta della Ferrovia retica e del torrente Beverin si snoda in leggera salita la pista che porta a Spinas, al portale sud del tunnel dell’Albula. Il relax è garantito da brevi puntate in boschi di cembri o larici o da una sosta al ristorante al punto di svolta del tracciato.
La Val Bever, remota valle laterale, sbocca direttamente di fronte alla stazione di Bever. Qui inizia anche la pista che si addentra verso valle sulla riva destra del torrente Beverin. Il lungo percorso si snoda a tratti direttamente sulla riva del torrente spumeggiante. Talvolta invita lo sciatore di fondo a fare brevi puntate attraverso i quieti boschi di cembri e larici che costeggiano i pendii innevati della stretta valle.

Il percorso attraverso la Val Bever è accompagnato dalla Ferrovia retica, che a intervalli regolari spunta dietro gli alberi sull’altro lato del ruscello. Su questo tracciato ricco di tradizione, che nel 2018 ha festeggiato 115 anni, circolano le carrozze rosse che percorrono la strada verso il tunnel dell’Albula, giù fino a Tiefencastel. Per superare i 125 metri di dislivello da Bever, la pista sale in modo lieve ma costante e svolta alla locanda Gasthaus Spinas, un edificio bianco che sorge al portale sud della galleria e offre possibilità di vitto e alloggio.

Ai tempi della costruzione pionieristica del tunnel, il paesino di Spinas contava quasi 400 abitanti ed era pertanto grande il doppio rispetto a Bever. Oggi tuttavia è rimasto ben poco: non ci sono più né le abitazioni, né i negozi e tantomeno la scuola. Solo l’edificio storico della stazione, un padiglione privato, un altro edificio e l’ex ufficio postale, che ospita oggi la locanda, testimoniano l’alacre attività di un tempo. Per tornare a Bever si percorre la stessa tratta. Grazie alla leggera pendenza, la via del ritorno è tuttavia una discesa poco impegnativa.
8 km | 1 Tappa
180 m | 180 m
classico+skating | medio

Andata | ritorno

Stagione

Stagione invernale
Generalmente, la stagione invernale va da metà-dicembre al inizio di marzo.

Avvertimenti

Noleggio sci e skipass per sci di fondo
Informazioni sul pass locale per le piste da sci di fondo, sul noleggio di attrezzatura da sci di fondo e strutture con spogliatoi e docce:
www.engadin.ch

Contatto

Engadin St. Moritz Tourismus
Via San Gian 30
7500 St.Moritz
Tel. +41 (0)81 852 49 45
allegra@estm.ch
www.engadin.ch

Servizi

Alloggio

Gasthaus Spinas
Gasthaus Spinas
Bever
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per lo sci di fondo sugli indicatori di direzione di colore turchese. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica