360 Val Colla Bike
360 Val Colla Bike
360 Val Colla Bike
360 Val Colla Bike

Mountain bike

Val Colla Bike

Val Colla Bike

Bogno–Bogno

Servizio sul sentiero
14 foto

ML_360_01_Bocchetta_di_San_Bernardo_M.jpg
Val Colla Bike

Val Colla Bike

Itinerario circolare panoramico, un classico molto amato dai Mountain Biker! Si raggiunge una zona di altura tipicamente montano con flora, fauna e geologia che sanno stupire. Ben ripartite sul tragitto vi sono tre strutture di ristoro.
Si tratta di un'escursione in mountain bike che ha inizio a Bogno e che, con un alternarsi di tracciati su strada sterrata e non, permette di riscaldare il corpo attraversando dolcemente il fondovalle.

La parte più ripida dell'itinerario, con 340 metri di dislivello, è quella che comincia a Cimadera, attraversa il bosco e porta idealmente all'ospitale Capanna Pairolo. Da qui si prosegue inizialmente lungo un singletrail, che rappresenta l'ultimo tratto immerso nel bosco, e successivamente su strada sterrata che conduce alla Bocchetta di San Bernardo. La zona della Fojorina è molto particolare: dal suolo affiorano infatti molte rocce calcaree. Seguendo la stradina e mantenendo la sinistra si va verso la Capanna del San Lucio. Alla Capanna si può gustare una cucina tradizionale, ammirare la vista sulla Val Colla e sulle vicine valli italiane e pernottare. Altre strutture di alloggio sono: l'agriturismo dell'Alpe Cottino, a 5 minuti di bicicletta dal San Lucio, e il vicino rifugio italiano. Il panorama? Lasciatevi sorprendere.

San Lucio e l'Alpe Pietrarossa si trovano almeno sullo stesso livello del mare. Il singletrail di 5.5 km che collega gli luoghi induce a pensare ad un percorso relativamente pianeggiante. Ciò è solo parzialmente vero: il primo tratto del tracciato infatti si contraddistingue per l'alternarsi di piccole discese e brevi salite e vallette che presentano alcuni riali. Nonostante l'irregolarità del terreno questo rimane un bell'itinerario, molto apprezzato anche dagli escursionisti, che non attraversando una zona boschiva gode di una vista sulla vallata.

Dopo l'Alpe Pietrarossa, dove si possono acquistare i prodotti locali, si estendono i primi 180 metri di dislivello su una strada sterrata, ripida e tecnicamente difficoltosa. In seguito si va alla volta dei Barchi di Colla su una strada, questa volta, piacevolmente sterrata e poi si rientra a Bogno attraverso una strada asfaltata.
Itinerario circolare panoramico, un classico molto amato dai Mountain Biker! Si raggiunge una zona di altura tipicamente montano con flora, fauna e geologia che sanno stupire. Ben ripartite sul tragitto vi sono tre strutture di ristoro.
Si tratta di un'escursione in mountain bike che ha inizio a Bogno e che, con un alternarsi di tracciati su strada sterrata e non, permette di riscaldare il corpo attraversando dolcemente il fondovalle.

La parte più ripida dell'itinerario, con 340 metri di dislivello, è quella che comincia a Cimadera, attraversa il bosco e porta idealmente all'ospitale Capanna Pairolo. Da qui si prosegue inizialmente lungo un singletrail, che rappresenta l'ultimo tratto immerso nel bosco, e successivamente su strada sterrata che conduce alla Bocchetta di San Bernardo. La zona della Fojorina è molto particolare: dal suolo affiorano infatti molte rocce calcaree. Seguendo la stradina e mantenendo la sinistra si va verso la Capanna del San Lucio. Alla Capanna si può gustare una cucina tradizionale, ammirare la vista sulla Val Colla e sulle vicine valli italiane e pernottare. Altre strutture di alloggio sono: l'agriturismo dell'Alpe Cottino, a 5 minuti di bicicletta dal San Lucio, e il vicino rifugio italiano. Il panorama? Lasciatevi sorprendere.

San Lucio e l'Alpe Pietrarossa si trovano almeno sullo stesso livello del mare. Il singletrail di 5.5 km che collega gli luoghi induce a pensare ad un percorso relativamente pianeggiante. Ciò è solo parzialmente vero: il primo tratto del tracciato infatti si contraddistingue per l'alternarsi di piccole discese e brevi salite e vallette che presentano alcuni riali. Nonostante l'irregolarità del terreno questo rimane un bell'itinerario, molto apprezzato anche dagli escursionisti, che non attraversando una zona boschiva gode di una vista sulla vallata.

Dopo l'Alpe Pietrarossa, dove si possono acquistare i prodotti locali, si estendono i primi 180 metri di dislivello su una strada sterrata, ripida e tecnicamente difficoltosa. In seguito si va alla volta dei Barchi di Colla su una strada, questa volta, piacevolmente sterrata e poi si rientra a Bogno attraverso una strada asfaltata.
28 km | 1 Tappa
Asfalto: 6 km
Pavimentazione naturale: 22 km
di cui single trail: 10 km
1300 m | 1300 m
difficile | difficile

Andata | ritorno

Segnaletica

Segnaletica
Questo percorso è segnalato solo in una direzione: Bogno – Cimadera – San Lucio – Bogno

Avvertimenti

Avvertimento
Non dimenticare i documenti per attraversare la frontiera.

Sicurezza generale

Avvertimento
Sul singletrail tra San Lucio e l'Alpe Pietrarossa, oltre all'estrema prudenza, si raccomanda di concedere la precedenza a chi lo percorre a piedi.

Contatto

Ente Turistico del Luganese
Piazza Stazione
6950 Tesserete
Tel. +41 (0)58 220 65 03
info@luganoregion.com
www.luganoregion.com

Servizi

Alloggio

Capanna Baita del Luca
Capanna Baita del Luca
Lugano
Capanna Pairolo
Capanna Pairolo
Sonvico
Capanna San Lucio
Capanna San Lucio
Lugano
Capanna Monte Bar – CAS Ticino
Capanna Monte Bar – CAS Ticino
Tesserete
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le mountain bike sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica