32 Trans-Altarezia Bike
32 Trans-Altarezia Bike
32 Trans-Altarezia Bike
32 Trans-Altarezia Bike
32 Trans-Altarezia Bike
32 Trans-Altarezia Bike

Mountain bike

Trans-Altarezia Bike

Trans-Altarezia Bike

Samnaun–Tirano (I)

Servizio sul sentiero
25 foto

ML_032_03_IMG_0356_R_F_M.jpg
Trans-Altarezia Bike

Trans-Altarezia Bike

In mountain bike nel punto d'incontro di tre Paesi e tre lingue lungo percorsi commerciali, strade belliche e sentieri dei contrabbandieri: le valli selvagge, i laghi alpini incantati e i passi fanno da scenario al tragitto tra Samnaun, che gode dello status di duty-free, e la meridionale Valtellina.
Questa escursione in mountain bike inizia nel comune di Samnaun, a 1800m s.l.m., nell'estremo est della Confederazione elvetica. Il primo tratto è caratterizzato dalle selvagge vallate alpine della regione di confine fra Austria e Svizzera. La Val Sinestra, paesaggio dell'anno nel 2011, e il tipico villaggio engadinese di Sent rappresentano i punti di maggior interesse della prima tappa. Si prosegue poi lungo lo storico sentiero roccioso di confine e dei contrabbandieri della Val d'Uina per raggiungere l'alta Vinschgau in Italia e rientrare di nuovo in territorio svizzero nella biosfera della Val Müstair.

Da Sta. Maria si tocca il passo dell'Umbrail per raggiungere l'Italia, dove inizia il single trail fino alla Bocchetta di Forcola. Nell'aspro paesaggio d'alta montagna si ammirano le testimonianze della prima guerra mondiale: trincee, fortificazioni e rovine di edifici. Qui, un secolo fa, svizzeri, austriaci e italiani si osservavano senza però mai combattersi. Le antiche strade belliche si sono trasformate in bellissimi itinerari da affrontare in mountain bike. Dalla Valle di Cancano fino ad Arnoga si vedono le testimonianze del periodo della produzione di energia idroelettrica.

In seguito si sale attraversando la Val Viola fino all'omonimo valico che segna il confine statale. Sull'altro versante vi sono diversi laghi di montagna d'incomparabile bellezza. Si prosegue nella Val da Camp fino alla Valposchiavo.

L'ultima conduce a San Romerio. La parte più antica della chiesetta ubicata qui risale al secolo XI. La discesa verso il villaggio di confine di Viano è in parte asfaltata e in parte sterrata. Si raggiunge il valico di frontiera per poi inoltrarsi nei vigneti sopra Tirano. Il paesaggio e gli insediamenti non lasciano adito a dubbi: ci troviamo a sud delle Alpi.
In mountain bike nel punto d'incontro di tre Paesi e tre lingue lungo percorsi commerciali, strade belliche e sentieri dei contrabbandieri: le valli selvagge, i laghi alpini incantati e i passi fanno da scenario al tragitto tra Samnaun, che gode dello status di duty-free, e la meridionale Valtellina.
Questa escursione in mountain bike inizia nel comune di Samnaun, a 1800m s.l.m., nell'estremo est della Confederazione elvetica. Il primo tratto è caratterizzato dalle selvagge vallate alpine della regione di confine fra Austria e Svizzera. La Val Sinestra, paesaggio dell'anno nel 2011, e il tipico villaggio engadinese di Sent rappresentano i punti di maggior interesse della prima tappa. Si prosegue poi lungo lo storico sentiero roccioso di confine e dei contrabbandieri della Val d'Uina per raggiungere l'alta Vinschgau in Italia e rientrare di nuovo in territorio svizzero nella biosfera della Val Müstair.

Da Sta. Maria si tocca il passo dell'Umbrail per raggiungere l'Italia, dove inizia il single trail fino alla Bocchetta di Forcola. Nell'aspro paesaggio d'alta montagna si ammirano le testimonianze della prima guerra mondiale: trincee, fortificazioni e rovine di edifici. Qui, un secolo fa, svizzeri, austriaci e italiani si osservavano senza però mai combattersi. Le antiche strade belliche si sono trasformate in bellissimi itinerari da affrontare in mountain bike. Dalla Valle di Cancano fino ad Arnoga si vedono le testimonianze del periodo della produzione di energia idroelettrica.

In seguito si sale attraversando la Val Viola fino all'omonimo valico che segna il confine statale. Sull'altro versante vi sono diversi laghi di montagna d'incomparabile bellezza. Si prosegue nella Val da Camp fino alla Valposchiavo.

L'ultima conduce a San Romerio. La parte più antica della chiesetta ubicata qui risale al secolo XI. La discesa verso il villaggio di confine di Viano è in parte asfaltata e in parte sterrata. Si raggiunge il valico di frontiera per poi inoltrarsi nei vigneti sopra Tirano. Il paesaggio e gli insediamenti non lasciano adito a dubbi: ci troviamo a sud delle Alpi.
215 km | 5 Tappe
Asfalto: 55 km
Pavimentazione naturale: 160 km
di cui single trail: 46 km
7200 m | 8800 m
difficile | difficile

Andata | ritorno

Andata / ritorno Samnaun-Ravaisch, Bergbahnen
Orari FFS Visualizzare la fermata e il percorso sulla mappa

Stagione

Stagione
Attenzione: nei tratti in quota, possibile presenza di neve anche nei mesi estivi.

Segnaletica

Segnaletica
Questo percorso è segnalato solo in una direzione: Samnaun - Tirano (I)

Avvertimenti

Avvertimento
Non dimenticare i documenti per attraversare la frontiera.

Andata | ritorno

Servizi

Alloggio

Hotel Conrad
Hotel Conrad
Scuol
Jugendherberge Scuol
Jugendherberge Scuol
Scuol
Hotel Altana
Hotel Altana
Scuol
TCS Camping Scuol
TCS Camping Scuol
Scuol
Camping Sur En
Camping Sur En
Sent
Hotel Münsterhof
Hotel Münsterhof
Müstair
Hotel Schweizerhof
Hotel Schweizerhof
Sta. Maria (Müstair)
Hotel Central La Fainera
Hotel Central La Fainera
Valchava
Rifugio Saoseo CAS
Rifugio Saoseo CAS
Val di Campo
Casa Alpina Belvedere
Casa Alpina Belvedere
Poschiavo
Albergo Altavilla
Albergo Altavilla
Poschiavo
Albergo Ristorante Selva
Albergo Ristorante Selva
Li Curt
Raselli Sport Hotel
Raselli Sport Hotel
Le Prese
Rifugio Alpe San Romerio
Rifugio Alpe San Romerio
Brusio
Visualizzare tutto

Offerte prenotabili

Uina Bernina Bike-Tour
Uina Bernina Bike-Tour
Visualizzare tutto

Località

Samnaun
Samnaun
Ramosch
Ramosch
Sent
Sent
Scuol
Scuol
Mals (I)
Mals (I)
Müstair
Müstair
Sta. Maria
Sta. Maria
Alp Grüm
Alp Grüm
Cavaglia
Cavaglia
Poschiavo
Poschiavo
Le Prese
Le Prese
San Romerio
San Romerio
Tirano (I)
Tirano (I)
Visualizzare tutto

Curiosità

Freeride Samnaun
Freeride Samnaun
Castel Tarasp
Castel Tarasp
Seilpark Engadin
Seilpark Engadin
Gole della Val d'Uina
Gole della Val d'Uina
Convento di S. Giovanni
Convento di S. Giovanni
Tessanda, St. Maria
Tessanda, St. Maria
Cavaglia–Poschiavo (Passo del Bernina)
Cavaglia–Poschiavo (Passo del Bernina)
Visualizzare tutto

Nuotate

Engadin Bad Scuol
Engadin Bad Scuol
Visualizzare tutto

Segnaletica

Segnaletica
Seguite il logo raffigurato per le mountain bike sugli indicatori di direzione rossi. Durante il vostro tour, prendete con voi, per sicurezza, una copia stampata della nostra mappa web.
Segnaletica