Aletschbord-Weg
Aletschbord-Weg

Escursioni invernali

Aletschbord-Weg

Belalp, Bergstation–Belalp, Aletschbord–Belalp, Bergstation

Servizio sul sentiero
39 foto

WW_865_P1040572_F_M.jpg

Aletschbord-Weg

Ammirare l’imponente lingua del ghiacciaio dell’Aletsch senza troppo sforzo? È possibile grazie all’ampio sentiero invernale che dalla stazione a monte Belalp porta a Bruchegg e all’Aletschbord. La vista sui Quattromila del Vallese, dal gruppo del Mischabel fino al Cervino, è uno spettacolo.
La località di villeggiatura di Belalp sorge su una terrazza sul versante meridionale dell’Unterbächhorn e dello Sparrhorn. Dalla stazione a monte Belalp (2094 m s.l.m.) parte un percorso di collegamento ampia che conduce all’Aletschbord (2130 m s.l.m.) passando da Bruchegg. Giunti all’Aletschbord una pausa è praticamente d’obbligo, anche solo per lo straordinario panorama che si apre sul grande ghiacciaio dell’Aletsch, sul Cervino e sui numerosi Tremila e Quattromila del Vallese. Il grande ghiacciaio dell’Aletsch fa parte del patrimonio naturale mondiale dell’UNESCO Jungfrau-Aletsch. In termini di superficie è il più grande e lungo ghiacciaio delle Alpi (22,75 km).

Da vedere anche l’Hotel Belalp, costruito in stile Belle Époque. Inaugurato nel 1858, allora ospitava soprattutto persone provenienti dall’Inghilterra. La storia di questa località è indissolubilmente legata al nome di John Tyndall, scienziato e alpinista irlandese che trascorse 44 estati a Belalp per studiare i movimenti dei ghiacciai. L’hotel conserva ancora la stanza originale dove soggiornava Tyndall. Salendo ancora un po’ si incontra il monumento in memoria di questo ricercatore.

Prima di tornare indietro lungo lo stesso sentiero, è possibile prendere il sole e gustare qualche specialità della regione sulla terrazza panoramica dell’Hotel Belalp. Tornando verso la stazione a monte, tra Lüsga e l'hotel Sparrhorn, c'è una variante che porta un po' più in basso.
Ammirare l’imponente lingua del ghiacciaio dell’Aletsch senza troppo sforzo? È possibile grazie all’ampio sentiero invernale che dalla stazione a monte Belalp porta a Bruchegg e all’Aletschbord. La vista sui Quattromila del Vallese, dal gruppo del Mischabel fino al Cervino, è uno spettacolo.
La località di villeggiatura di Belalp sorge su una terrazza sul versante meridionale dell’Unterbächhorn e dello Sparrhorn. Dalla stazione a monte Belalp (2094 m s.l.m.) parte un percorso di collegamento ampia che conduce all’Aletschbord (2130 m s.l.m.) passando da Bruchegg. Giunti all’Aletschbord una pausa è praticamente d’obbligo, anche solo per lo straordinario panorama che si apre sul grande ghiacciaio dell’Aletsch, sul Cervino e sui numerosi Tremila e Quattromila del Vallese. Il grande ghiacciaio dell’Aletsch fa parte del patrimonio naturale mondiale dell’UNESCO Jungfrau-Aletsch. In termini di superficie è il più grande e lungo ghiacciaio delle Alpi (22,75 km).

Da vedere anche l’Hotel Belalp, costruito in stile Belle Époque. Inaugurato nel 1858, allora ospitava soprattutto persone provenienti dall’Inghilterra. La storia di questa località è indissolubilmente legata al nome di John Tyndall, scienziato e alpinista irlandese che trascorse 44 estati a Belalp per studiare i movimenti dei ghiacciai. L’hotel conserva ancora la stanza originale dove soggiornava Tyndall. Salendo ancora un po’ si incontra il monumento in memoria di questo ricercatore.

Prima di tornare indietro lungo lo stesso sentiero, è possibile prendere il sole e gustare qualche specialità della regione sulla terrazza panoramica dell’Hotel Belalp. Tornando verso la stazione a monte, tra Lüsga e l'hotel Sparrhorn, c'è una variante che porta un po' più in basso.
4 km | 1 Tappa
130 m | 130 m
1 h 15 min
facile

Andata | ritorno

Stagione

Stagione invernale
Di regola la stagione invernale dura da dicembre ad aprile.
Bollettino neve
Informazioni sullo stato attuale della neve:
Di più

Segnaletica

Segnaletica
Il percorso è indicato come segue: Segnaletica di colore giallo.

Contatto

Blatten-Belalp Tourismus
Rischinustrasse 5
3914 Blatten
Tel. +41 (0)27 921 60 40
tourismus@belalp.ch
www.belalp.ch

Servizi

Alloggio

Hamilton Lodge & Spa
Hamilton Lodge & Spa
Blatten bei Naters (Belalp)
Visualizzare tutto

Località

Blatten (Belalp)
Blatten (Belalp)
Visualizzare tutto

Curiosità

Parco avventura di Blatten
Parco avventura di Blatten
La biancha gola della Massa
La biancha gola della Massa
Villa Cassel, Centro Pro Natura Aletsch
Villa Cassel, Centro Pro Natura Aletsch
Visualizzare tutto